Produzione

Il Consiglio di Stato sulla copia privata: “Rincari legittimi”. Le reazioni dell’industria

Il Consiglio di Stato ha confermato la sentenza del TAR del Lazio sulla questione dell’equo compenso per copia privata dichiarando “pienamente legittimi” i rincari previsti per il prossimo triennio a carico dei produttori di dispositivi mobili (smartphine, tablet). Il provvedimento si riferisce al decreto, firmato nel giugno scorso dal ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini sull’equo compenso per la riproduzione privata ad uso personale delle opere dell’ingegno e che aveva modificato il Decreto Bondi del 2009, aggiornandone le tariffe.  «Con questo intervento – aveva dichiarato allora Franceschini – si garantisce il diritto degli autori e degli artisti alla giusta remunerazione delle loro attività creative, senza gravare sui consumatori. Parlare di tassa sui telefonini è capzioso e strumentale: il decreto non introduce alcuna nuova tassa ma si limita a rimodulare ed aggiornare le tariffe che i produttori di dispositivi tecnologici dovranno corrispondere (a titolo di indennizzo forfettario sui nuovi prodotti) agli autori e agli artisti per la concessione della riproduzione ad uso personale di opere musicali e audiovisive scaricate dal web. Un meccanismo esistente dal 2009 che doveva essere aggiornato per legge».

iphone4_web--400x300

Leggi tutto

Wildside e Indiana fondano Inside per le produzioni internazionali

Per la prima volta in Italia due societa di produzione affermate, ovvero la Wildside di Mario Gianani, Mauro Martani e Lorenzo Mieli e la Indiana Production di Benedetto Habib, Marco Coen e Fabrizio Donvito scelgono di unire le forze con l’obiettivo di attrarre e forire servizi alle produzioni internazionali chne scelgono di girare nel nostro paese. Le due società hanno infatti presentato nei giorni scorsi al Festival di Berlino Inside, la nuova avventura a cui hanno dato vita con l’intento di offrire servizi in tema di produzione esecutiva, scouting di location, casting e assistenza legale e finanziaria per il riperimento di Fondi e per accedere agli incentivi fiscali fferti sul nostro territorio. a quelle realtà produttive che intendono girare in Italia.

inside Leggi tutto

I produttori indipendenti dell’AGPCI entrano in Agis

L’Agpci, Associazione Giovani Produttori Cinematografici Indipendenti, è entrata a far parte dell’Agis. Fondata nel 2007 come rete di professionisti tra gli imprenditori del settore dell’audiovisivo, oggi l’Associazione riunisce 80 produttori indipendenti impegnati nel campo del cinema e della televisione.
Per la produttrice Martha Capello, presidente dell’Agpci, è fondamentale la collaborazione tra produttori ed esercenti cinematografici: «Da sempre siamo convinti che il nostro lavoro e il futuro del settore dipendano dalla solidità del mercato e dal buon funzionamento delle sale italiane. In questi anni abbiamo fatto del dialogo e il confronto con l’esercizio cinematografico una nostra priorità, e con l’ingresso in Agis la sinergia sarà ancora più forte».

agpci Leggi tutto

Ambi Pictures produce In Dubious Battle di James Franco

Nuova produzione internazionale per la AMBI Pictures di Andrea Iervolino e Monika Bacardi. La società ha infatti annunciato di stare lavorando alla realizzazione di In Dubious Battle, nuovo film diretto e interpretato da James Franco. Il film sarà prodotto con le società americane Rabbit Bandini Productions e That’s Hollywood Pictures Production.

127 Ore James Franco Foto Dal Film 8

Leggi tutto

Spider-Man torna in casa Marvel: il nuovo franchise nel 2017

Con l’evolvere dell’universo cinematografico tratto dai fumetti della nota casa editrice, sembrava inevitabile che piano piano i diritti sparsi tra le diverse major hollywoodiane cominciassero a riconfluire in un’unica mano. Questa volta, però, a tornare a disposizione dei franchise Marvel-Disney è un personaggio davvero chiave nella storia dell’editore, vale a dire l’eroe delle grandi responsabilità Spider-Man. Oggetto di ben due trilogie targate Sony, grazie a un nuovo accordo stretto con i Marvel Studios l’Uomo Ragno farà presto il proprio ingresso nella continuity cinematografica portata avanti da Disney, il Marvel’s Cinematic Universe (MCU), con un nuovo volto e un nuovo protagonista, cui sarà dedicata una saga apposita che debutterà il 28 luglio 2017.

iron-man-spiderman-captain-america-superheroes-crowd-marvel-comics-the-avengers-new-avengers

Leggi tutto

L’impatto degli incentivi fiscali in Europa. Lo studio dell’European Audiovisual Observatory

Che impatto hanno avuto, negli ultimi nove anni (2005-2014)  l’utilizzo gli incentivi fiscali sulla produzione aidiovisiva? Cerca di spiegarlo uno studio condotto dall’European Audiovisual Observatory, che analizza le forme di incentivo applicate negli ultimi anni nei principali paesi Europei, dal tax credit al tax shelter, e cerca di stabilire se questiabbiano raggiunto gli obiettivi prefissati. In Europa è cresciuto significativamente il numeri di incentivi fiscali operativi, in particolare negli ultimissimi anni: dal 2010 al 2014 i paesi europei hanno introdotto 12 nuove forme di incentivo fiscale a supporto della produzione di film, televisiva e dell’industria di videogame, portando a un totale di 26 gli strumenti operativi in 17 nazioni al 31 dicembre 2014.

FiscalIncentivesGraph1-EN.PNG

Leggi tutto

Maurizio Sciarra presidente di Apulia Film Commission

Il regista Maurizio Sciarra è il nuovo presidente dell’Apulia Film Commission. Dciarra è stato eletto all’unanimitàà dall’assemblea dei soci su proposta della Regione Puglia, rappresentata dall’Assessore Silvia Godelli. Rinnovato l’intero cda: sono stati eletti consiglieri di amministrazione Simonetta Dello Monaco, Giandomenico Vaccari e Chiara Coppola. Per il completamento del Cda, che inizia comunque subito la sua attività, occorrerà attendere la designazione del rappresentante dell’Area Metropolitana di Bari. Sciarra subentra alla presidente uscente Antonella Gaeta, che torna alla sua attività di sceneggiatrice e giornalista cinematografica.

Quale Amore Immagini Dal Film 3

Leggi tutto

La pellicola non muore. Kodak sigla accordo con le major

Il roll out al digitale è ormai completato ma la pellicola cinematografica non è destinata a scomparire. O almeno non subito. Kodak, l’unica società rimasta a produrre pellicola, ha infatti annunciato di aver finalizzato un accordo con le sei principali major cinematografiche (20th Century Fox, Walt Disney Co., Warner Bros. Entertainment Inc., NBC Universal Inc., Paramount Pictures Corp. e Sony Pictures) per continare a rifornirle di pellicola per le loro produzioni televisive e cinematografiche. Si continuerà a girare in pellicola quindi, o almeno sarà un’opzione che sarà possibile continuare a scegliere da parte di studios e registi. «La pellicola è stata per lungo tempo una parte vitale della nostra cultura» ha dichiarato il CEO di Kodak Jeff Clarke. «Con il supporto degli studios, continueremo a fornire pellicola, con la sua ineguagliabile ricchezza e la sua texture unica, per aiutare i filmmaker a raccontare le loro storie e a dimostrare la loro arte».

Interstellar Matthew McConaughey foto dal film 2

Leggi tutto

Si gira in Puglia: 9 produzioni finanziate dall’Apulia Film Commission con 571.973 euro

Sono  complessivamente nove le produzioni finanziate per i 2015 dall Apulia Film Commission con i fondi dell’Apulia Hospitality Fim Fund. Si tratta di 4 lungometraggi, 2 serie tv, 2 corti e 1 fuoti formato, per un finanziamento che ammonta in titale a 571.773 euro. Il Consiglio di Amministrazione di Apulia Film Commission, riunitosi mercoledì 28 gennaio 2015, tra i 13 presentati ha finanziato 9 progetti filmici per i fondi 2015 dell’Apulia Hospitality Film Fund. Per quanto riguarda i lungometraggi sono stati selezionati Banat (Movimento Film) di Adriano Valerio, che ottiene 26.106,50 euro; La ragazza dei miei sogni (Draka Production) di Saverio Di Biagio, con Primo Reggiani, Nicolas Vaporidis, Miriam Givannelli, Jessica Paglialunga, Chiara Gensini, Marco Rossetti Remo Girone e Nicola Nocella, che si aggiudica 68.600 euro.

apulia logo_fb Leggi tutto

Tempesta sbarca in UK. Intervista al produttore Carlo Cresto-Dina

Il 2014 è stato sicuramente un anno importante per Tempesta, la casa di produzione guidata da Carlo Cresto-Dina. La società ha portato infatti a casa il Grand Prix al Festival di Cannes per Le Meraviglie di Alice Rohrwacher, prodotto insieme alla Svizzera Amka Films, la RSI Radiotelevisione Svizzera, la tedesca Pola Pandora e in collaborazione con Rai Cinema. Oggi è al lavoro su nuovi produzioni italiane: Asino vola di Marcello Fonte e Lorenzo Tripodi, attualmente in fase di post-produzione (storia di un ragazzo che ha per amico un asino e  che sogna di entrare nella banda del paese), e Fräulein di Caterina Carone, finanziata grazie anche al contributo della BLS – Südtirol Alto Adige, attualmente in fase di riprese (nel cast Christian De Sica e Lucia Mascino). Ma soprattutto Cresto-Dina ha deciso di tentare l’avventura in terra inglese aprendo Tempesta UK, una nuova società con sede a Londra che si occuperà di produrre film britannici. Il primo progetto è Wildfire di Cathy Brady. Ne abbiamo parlato con Cresto-Dina che a Cineguru ha illustrato le finalità e le aspettative della nuova casa di produzione.

Carlo-Cresto-Dina

Il produttore Carlo Cresto-Dina

Leggi tutto