Che Microsoft intendesse rilanciare nella sfida con Apple e Google per la conquista del salotto di casa era ormai chiaro da tempo, e pochi giorni fa il trend aveva trovato conferma nell’intesa stretta con Verizon per rendere fruibili direttamente sulla Xbox 360 una trentina di importanti canali televisivi attraverso la fibra ottica. Oggi, giorno della presentazione  degli update della dashboard e del servizio Xbox Live, risulta ancor più evidente come la console punti ad assicurarsi un ruolo di primo piano nella corsa al mercato della smart tv.

Come sottolinea Wired, le novità apportate alla piattaforma la rendono un potenziale hub di contenuti, non solo televisivi ma anche di film e sport, oltre a semplificarne l’interfaccia utente e a integrare la Xbox con i dispositivi mobile a sistema operativo Windows. In una strategia molto simile a quella dei “quattro schermi” di Sony e a quella da sempre perseguita da Apple, Microsoft ha reso infatti disponibile Xbox Companion,  un’app gratuita per smartphone attraverso cui sarà possibile controllare la console direttamente dal telefonino, oltre che navigare il ricco catalogo di Xbox Live attraverso il motore di ricerca fornito da Bing. Anche la nuova dashboard dell’Xbox 360 si conforma a quella dei Windows Phone e a quella che sarà l’interfaccia di Windows 8, in modo da rendere più facile agli utenti utilizzare contestualmente i diversi device del marchio, proprio come avviene oggi per i possessori di iPhone, iPad, iPod e degli altri prodotti contraddistinti dall’inconfondibile mela.

Ma cosa cercare attraverso questo nuovissimo sistema di telecomando per Xbox? La riposta viene dagli accordi stretti da Microsoft in tutto il mondo. Negli USA partirà l’integrazione con portali VOD come Netflix e Hulu Plus, nonché un’intesa con l’emittente dedicata allo sport ESPN e il canale allnews MSNBC, ma già da dicembre sono attese altre tv, YouTube e Vudu. In Italia, l’operatore televisivo ad aggiudicarsi la partnership è Mediaset. Come riferisce il Sole 24 Ore, chi si abbonerà sia a Xbox Live Gold che all’offerta pay dell’emittente, potrà  infatti fruire attraverso la console di quasi tutti i contenuti di Premium play, compresi film, cartoni animati, serie tv e sport, ma a esclusione delle partite di calcio in diretta.