Home > Box Office > ME CONTRO TE SOPRA I 5 MILIONI NEL WEEKEND 16-19 GENNAIO

ME CONTRO TE SOPRA I 5 MILIONI NEL WEEKEND 16-19 GENNAIO

Strepitoso debutto per Me contro te il film, che scalza Tolo Tolo. Ancora bene Hammamet e Piccole donne, seguono Richard Jewell e Jojo Rabbit...

Un buon weekend al box office. Infatti, il risultato complessivo è stato di 15.163.270 euro, mentre nel weekend 17-20 gennaio 2019 era stato di 11.552.448 euro, con un +31,2%. Positiva anche la domenica, con un incasso di 6.042.889 euro, contro i 4.665.412 euro dell’analoga giornata del 2019, con un +29,5%. L’anno scorso esordiva in testa Mia e il leone bianco con 1.952.661 euro, mentre in questi giorni ha debuttato in maniera straordinaria Me contro Te Il Film – La Vendetta del Signor S, che ha conquistato 5.438.128 euro e una media di 9.109 in 597 euro.

Sperando di non aver dimenticato nulla, sono pochissimi i film italiani che in questi vent’anni hanno aperto meglio. Intanto, quelli di Zalone, Che bella giornata (16,3 milioni, giovedì 6 – domenica 9 gennaio 2011), Sole a catinelle (19,1 milioni, giovedì 31 ottobre – domenica 3 novembre 2013), Quo vado? (22,7 milioni, venerdì 1 – domenica 3 gennaio 2016) e Tolo Tolo (21.327.953, giovedì 2 – domenica 5 gennaio).

Oltre a questi titoli, ricordiamo Benvenuti al nord (11,1 milioni, giovedì 19 – domenica 22 gennaio 2012), Si accettano miracoli (7,2 milioni, giovedì 1 – domenica 4 gennaio 2015), Pinocchio (7 milioni, venerdì 11 – domenica 13 ottobre 2002) e Manuale d’amore 2 – Capitoli successivi (6,5 milioni, venerdì 19 – domenica 21 gennaio 2007). Insomma, per una coppia che esordisce al cinema, un dato già nella top ten dei migliori weekend degli ultimi 20 anni.

Un paio di valutazioni vanno fatte. Si potrà discutere all’infinito su come hanno funzionato i film con youtuber finora. Chi scrive, ritiene molto meno peggio di quanto si è detto, visto che per esempio, come dimostra il buon risultato di Rovazzi, spesso il problema sono le aspettative eccessive. Ma è chiaro che fare una scommessa su dei talent che hanno questo seguito è un’idea intelligente, considerando che questi dati li possono raggiungere solo comici già noti (magari perché diventati popolari prima in televisione o, appunto, in televisione).

Va detto poi che è difficile ricordare un periodo così positivo per il cinema italiano. Basti pensare che in questi 19 giorni il cinema tricolore ha incassato 65.261.236 milioni, con una quota di mercato del 77,6% (non è un refuso, tutto vero). E se i dati magari non sono completamente inediti (in altri momenti di gennaio ci sono stati risultati notevoli simili a questi), quello che stupisce è la varietà dei prodotti che funzionano. Non è solo la commedia (Tolo Tolo, Il primo Natale), ma anche delle pellicole d’autore rischiose (Pinocchio, Hammamet), degli spinoff seriali (L’immortale), un dramedy come La dea fortuna e delle operazioni che hanno utilizzato al meglio personaggi web (Chiara Ferragni e Me contro te). Speriamo ovviamente che questa tendenza continui anche nei prossimi mesi.

A proposito di Zalone, passa quindi in seconda posizione (dopo due settimane di dominio) Tolo Tolo, che ottiene altri 2.164.815 euro e una media di 2.599, in calo del 59% rispetto allo scorso fine settimana e con un totale di 44.354.756 euro.

Tengono benissimo i due titoli che avevano aperto lo scorso weekend. Hammamet perde solo il 28% e conquista altri 1.614.093 euro, con una media di 2.945 e un totale di 4.431.366 euro. Piccole donne cala anche meno (-13%), con altri 1.403.099 euro e una media di 3.104, per un totale di 3.588.513 euro.

E veniamo agli altri esordi. Richard Jewell è quinto con 1.169.569 euro e una media di 2.532 in 462 schermi, mentre Jojo Rabbit è sesto con 827.158 euro e una media di 2.975 in 278 sale. Fuori dalla top ten, all’undicesimo posto, The Lodge, che incassa 215.418 euro e una media di 1.056 in 204 copie.

Torniamo ai film in tenitura. 18 regali è settimo con 456.191 euro e una media di 1.677, in flessione del 34% e con un totale di 2.626.982 euro. Ottava posizione per Jumanji: The Next Level, grazie ad altri 425.718 euro e una media di 2.217, in calo del 47% e con un totale di 11.941.965 euro.

La dea fortuna è nono con 261.830 euro e una media di 1.734, in flessione del 44% e con un totale di 7.823.445 euro. Chiude la top ten City of Crime con 216.138 euro e una media di 1.394, in calo del 52% e con un totale di 776.075 euro.

Chiudiamo come sempre con alcuni totali. Sorry We Missed You è arrivato a 1.117.061 euro; Pinocchio a 14.790.400 euro; Star Wars: L’ascesa di Skywalker a 13.148.651 euro; Sulle ali dell’avventura a 442.743 euro; Cena con delitto – Knives Out a 4.953.053 euro; Frozen 2 – Il segreto di Arendelle a 18.990.712 euro; Il primo natale a 15.294.562 euro;

1 – ME CONTRO TE IL FILM – LA VENDETTA DEL SIGNOR S: 5.438.128 euro (847.655 spettatori) 597 schermi/9.109 media – Tot. 5.471.524* (3GG)

2 – TOLO TOLO: 2.164.815 euro (321.435 spettatori) 833/2.599 – Tot. 44.354.756

3 – HAMMAMET: 1.614.093 euro (241.256 spettatori) 548/2.945 – Tot. 4.431.366

4 – PICCOLE DONNE: 1.403.099 euro (208.790 spettatori) 452/3.104 – Tot. 3.588.513

5 – RICHARD JEWELL: 1.169.569 euro (177.262 spettatori) 462/2.532 – Tot. 1.169.569* (4GG)

6 – JOJO RABBIT: 827.158 euro (123.165 spettatori) 278/2.975 – Tot. 827.456* (4GG)

7 – 18 REGALI: 456.191 euro (67.321 spettatori) 272/1.677 – Tot. 2.626.982

8 – JUMANJI: THE NEXT LEVEL: 425.718 euro (60.421 spettatori) 192/2.217 – Tot. 11.941.965

9 – LA DEA FORTUNA: 261.830 euro (38.122 spettatori) 151/1.734 – Tot. 7.823.445

10 – CITY OF CRIME: 216.138 euro (34.465 spettatori) 155/1.394 – Tot. 776.075

Weekend 16-19 gennaio: 15.163.270 euro (2.310.036 spettatori)

Weekend 9-12 gennaio: 13.696.551 euro (+11%) (2.040.184 spettatori)

Weekend 17-20 gennaio 2019: 11.552.448 euro (+31,2%) (#1 Mia e il leone bianco: 1.952.661 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

One thought on “ME CONTRO TE SOPRA I 5 MILIONI NEL WEEKEND 16-19 GENNAIO

  1. L’analisi mi pare più semplice
    I me contro te hanno proposto al cinema quello che fanno su youtube. Sono 2 youtuber che propongono un contenuto con una scrittura di tipo cinematografico-televisivo anche su youtube. Mi verrebbe da dire che son già degli storyteller. Per questo hanno funzionato come han funzionato I soliti idioti.

    Discorso diverso per Rovazzi, Favij e altri casi. In questi casi si son presi youtuber che facevano video musicali in un caso e gli si è fatta fare un’altra cosa… favij è uno che si riprende mentre gioca ai video game, cosa c’entra fargli fare un film?….Non è un narratore, non è un personaggio come Luigi e Sofia.

    E’ come far fare film alle varie popstar musicali (cose tipo spice girls il film) che nonostante grandi fan base han sempre floppato. E difatti ora fanno uscire solo concerti e documentari che incassano bene. Su youtuber come favij farei uscire semmai qualche documentario. Inutile fargli fare film di fiction.

Comments are closed.

Top