You are here
Home > Cinema > Ciné: presentate a Cannes le Giornate Estive di Cinema di Riccione.

Ciné: presentate a Cannes le Giornate Estive di Cinema di Riccione.

Biancaneve e il Cacciatore, Ruggine e Ossa, Brave e Arbitrage tra le anteprime annunciate per la manifestazione romagnola, che si conferma quale secondo appuntamento professionale fortemente voluto dagli operatori del settore. Un’occasione per agevolare l’incontro e il dibattito delle diverse categorie sui temi che percorrono l’intera filiera cinema.

I professionisti del cinema tornano a darsi appuntamento a Riccione: si svolgerà infatti dal 25 al 27 giugno Ciné – Giornate Estive di Cinema, la manifestazione che si sta affermando quale secondo momento di incontro per l’industria cinematografica italiana oltre alle tradizionali Giornate di Sorrento. Anche quest’anno, la città romagnola è dunque pronta a ospitare la presentazione dei film in uscita nei mesi successivi, oltre che una serie di anteprime di titoli particolarmente attesi tra cui: Biancaneve e il Cacciatore, rivisitazione dark della celebre favola, diretta Rupert Sanders con Charlize Theron, Kristen Stewart, Chris Hemsworth; il nuovo lungometraggio della Pixar Brave; l’ultimo lavoro di Jacques Audiard, Ruggine e Ossa, con Marion Cotillard, selezionato in concorso al 65° Festival di Cannes; il film rivelazione del Sundance con Susan Sarandon e Richard Gere, dal titolo Arbitrage.

 Questa la prima rosa di titoli annunciata ieri presso l’Italian Pavilion al Festival di Cannes, che ha ospitato la presentazione dell’evento promosso dall’ANICA, in collaborazione con ANEC e ANEM. “Tre giorni ricchi e intensi”, come li ha definiti Remigio Truocchio, presidente della società che cura la manifestazione, Cineventi srl, che questa estate intendono concentrarsi anche su un tema sempre più al centro del dibattito tra le diverse categorie del cinema, cioè la necessità di rilanciare la settima arte presso i giovani con progetti condivisi e trasversali. Senza dimenticare, tuttavia, di volgere lo sguardo della rassegna al grande pubblico della riviera, cui Ciné riserverà un programma collaterale in linea con le iniziative di promozione di cui si discuterà tra gli addetti ai lavori.

Secondo il presidente dei Distributori ANICA, Richard Borg, le Giornate Estive di Riccione saranno un’ottima opportunità per l’incontro e il dibattito tra tutti gli anelli della filiera cinema, nonché per continuare a monitorare in maniera costante, attraverso un secondo evento professionale, non solo la perfomance del prodotto cinematografico ma anche il mutevole andamento dei gusti del pubblico. Una visione condivisa dal presidente degli esercenti ANEC, Lionello Cerri, secondo cui Ciné sarà un fondamentale “momento di condivisione e poi di progettazione con l’obiettivo di contribuire, tutti insieme, a promuovere e fare il bene del cinema”. Anche per Carlo Bernaschi, presidente ANEM: “Avere un doppio evento annuale è necessario per venire incontro alle necessità del mercato e per permettere a tutti di vedere il prodotto in uscita. Sarà questa un’occasione anche per discutere di quali sono i problemi dell’esercizio, in rapporto  agli altri settori filiera”.  Analoga, infine, la valutazione del presidente dell’ANICA, Riccardo Tozzi, secondo cui la manifestazione estiva consentirà di “avere una visione completa del prodotto e di conoscere le nuove tendenze mondiali del cinema”, oltre che di “discutere sull’efficacia dell’offerta e sul modo di ovviare al problema dei pochi schermi presenti nei Centri città e della poca offerta di prodotto italiano nei mesi estivi.

Ampia finora l’adesione dei protagonisti dell’industria del cinema: tra le case di distribuzione che hanno già confermato la propria presenza, attraverso convention e presentazioni di listino che si susseguiranno a partire dal pomeriggio di lunedì 25 giugno, compaiono Bim, Eagle Pictures, Fandango, Filmauro, Iris Film, Lucky Red, M2 Pictures, Medusa, Microcinema, Minerva Pictures, Moviemax, RaiCinema, 20th Century Fox, Universal Pictures, Videa, Walt Disney e Warner Bros. Previsto inoltre un convegno che permetterà di fare il punto sullo stato di avanzamento del processo di digitalizzazione delle sale cinematografiche.

Ciné ospiterà inoltre un’iniziativa realizzata in collaborazione con AGPC (Associazione Giovani Produttori Cinematografici), volta ad agevolare l’incontro tra futuri progetti produttivi e i distributori presenti a Riccione, mentre non mancherà il Trade Show, l’area espositiva delle tecnologie e dei servizi per il cinema cui parteciperanno numerose aziende italiane ed estere. La manifestazione si concluderà il 27 giugno con una serata evento, in cui il mensile Ciak, diretto da Piera Detassis, presenterà lo “spin off” del suo classico premio Ciak d’Oro: il CinéCiak d’Oro, dedicato al genere della commedia.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top