Sky lancia il Super HD per i film, quasi un Blu ray

Gennaio porterà una novità in casa Sky. I più affezionati clienti di Sky Cinema HD, il canale dedicato al cinema, potranno infatti godere di un nuovo servizio, in fase di sperimentazione: il Super HD. Il servizio, offerto gratuitament e in anteprima, sarà fruibile unicamente sul decoder My Sky HD, in quanto il nuovo formato (per il gosso volume di dati che implica) non può essere applicato alle trasmissioni correnti ma solo ai contenuti On Demand, come appunto la Sky Selection On Demand del decoder My Sky HD.

The Amazing Spider Man Andrew Garfield Foto Dal Film 2

Leggi tutto

OTT, cresce la concorrenza con le pay-tv: 10 miliardi di ricavi entro il 2018

Servizi per il video on demand come Netflix, Amazon e Hulu stanno accrescendo talmente tanto la loro presenza mondiale da spingere l’intero settore degli over the top ad abbonamento, quelli cioè che sfruttano le reti di nuova generazione per distribuire contenuti prima veicolati attraverso canali tradizionali quali cavo, etere e satellite. Secondo le stime elaborate dalla società di ricerca Infonetics Research, i ricavi di questo comparto toccheranno globalmente i 5,8 miliardi di dollari nel 2014 e crescerà fino a 1o miliardi nei prossimi 4 anni, riducendo così il gap rispetto al settore, comunque in crescita, della pay-tv.

Connected TV

Leggi tutto

Hunger Games e Interstellar dominano il box office mondiale

Il box offfice Nordamericano del weekend non ha molto da raccontare se non l’affermazione di Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1; il terzo episodio della franchise Lionsgate incassa 123 milioni di dollari in 4.151 cinema (media di 29.631 dollari)e si guardagna ampiamente la prima posizione (secondo è Big Hero 6 con 20 milioni di dollari per un totale di oltre 135 milioni). Il risultato di Hunger Games è un po’ inferiore alle previsionei (si era parlato di un incasso tra i 130 e 150 milioni) ed è inferiore all’esordio dei primi due capitoli (che incassarono rispettivamente 152 e 158 milioni il primo weekend), ma comunque regala al film il primato di maggiore apertura dell’anno.

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 14

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Weekend 20-23 Nov: #1Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (4,3 milioni di euro)

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 17

1 – HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA-PARTE 1: 4.281.735 (603.542 spettatori) 556 schermi/7.701 media– Tot. 4.281.735 (4gg)*

2 - SCUSATE SE ESISTO: 1.569.693 (234.056) 423/3.711 – Tot. 1.569.693 (4gg)*
3 - LA SCUOLA PIU’ BELLA DEL MONDO: 1.275.354 (-50%) (196.957)476/2.679 – Tot. 4.325.328
2-  INTERSTELLAR: 1.241.541 (-50%) (177.942) 443/2.803  – Tot. 8.241.509
5 – I PINGUINI DI MADAGASCAR: 1.067.090 (151.997) 348/3.066  – Tot. 1.067.090 (premiere)*
6 – ANDIAMO A QUEL PAESE: 951.007 (-53%) (147.529) 348/2.733 – Tot. 6.665.554
7 – IL MIO AMICO NANUK: 482.743 (-48%) (75.028) 342/1.412  – Tot. 11.538.672
8 - DUE GIORNI, UNA NOTTE : 314.374 (+335%) (50.547) 112/2.807  – Tot. 405.027

 

Weekend 20-23 Nov 2014: 13.058.360 euro – 1.950.909 spettatori

Weekend 13-16 Nov 2014: 12.718.929 euro (+3%)  – 1.917.191 spettatori

Weekend 21-24 Nov 2013: 12.817.501 (-1,88%) #1 THOR THE DARK WORLD (3.7 milioni euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Cinecittà si gira, produzioni internazionali per 150 milioni di euro

Gli studi di Cinecittà sembrano aver beneficiato dellenuove norme relative al tax credit e hanno aumentato da 110 a 115 milioni di euro il fondo per le agevolazioni fiscali al cinema ma soprattutto hanno innalzato da 5 milioni di euro a film a 10 milioni a impresa il limite massimo del credito d’imposta per la produzione esecutiva e le industrie tecniche che realizzano in Italia, utilizzando mano d’opera italiana, film o parti di film stranieri. Gli investimenti delle produzioni internazionali negli studi romani, secondo una nota del Mibact, si aggirano infatti attorno ai 150 milioni di euro.

Cinecitta

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Sabato 22 Novembre: #1Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (1,4 milioni di euro)

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 16

1 – HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA-PARTE 1: 1.430.622 (195.539 spettatori) 439 schermi/3.259 media– Tot. 2.936.360 (3gg)*

2 - SCUSATE SE ESISTO: 545.700 (78.981) 358/1.524 – Tot. 861.801 (3gg)*
3 - LA SCUOLA PIU’ BELLA DEL MONDO: 435.941 (64.025) 399/1.093 – Tot. 3.767.942
2-  INTERSTELLAR: 420.633 (57.285) 363/1.159  – Tot. 7.796.659
5 – I PINGUINI DI MADAGASCAR: 377.990 (53.337) 298/1.268  – Tot. 377.990 (premiere)*
6 – ANDIAMO A QUEL PAESE: 324.650 (47.838) 279/1.164 – Tot. 6.274.248
7 – IL MIO AMICO NANUK: 132.296 (20.108) 279/474  – Tot. 1.262.615

9 - DUE GIORNI, UNA NOTTE : 120.045 (18.778) 99/1.213  – Tot. 278.172

 

Sabato 22 Novembre 2014: 4.384.036 euro – 628.509 spettatori

Sabato 13 Novembre 2014: 4.758.401 euro (-8%) –  689.281 spettatori

Sabato 23 Novembre 2013:  4.903.200 euro (-10,59%) #1 THOR THE DARK WORLD (1,4 milioni euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Le abitudini degli spettatori secondo Google

Nel 2013 il 68% dei Nordamericani (statunitensi e canadesi) pari a 228,7 milioni di persone, sono andate almeno una volta al cinema  e l’11% di loro ci sono andati almeno una volta al mese (dati MPAA). Per scandagliare le ragioni che portano questo tipo di spettatori (e non i più assidui cinefili) a scegliere il film da vedere Google ha condotto recentemente uno studio con Millward Brown Digital (lo trovate integralmente QUI).

Schermata 2014-11-22 alle 13.44.03

Leggi tutto

Il futuro di Lionsgate post Hunger Games

Hunger Games è di certo la franchise più importante per Lionsgate, e ora che il terzo capitolo è uscito nelle sale (negli Stati Uniti si avvia a divetare la migliore apertura dell’anno, anche se un po’ sotto i 150 milioni di dollari stimati di incasso nel weekend) ci si chiede se la minimajor, avrà in futuro, una volta esaurita la spinta della saga, la forza di restare sul mercato cme soggetto indipendente oppure dovrà accettare le offerte di potenziali acquirenti,  in prima linea il colosso cinese Alibaba.

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 15

Leggi tutto

Francia, cala la produzione

Secondo i dati diffusi dal CNC francese (Centre national du cinéma et de l’image animée) la produzione cinematografica in Francia ha registrato una contrazione significativa nei primi 9 mesi del 2014. In questo periodo gli investimenti nei film francesi sono diminuiti del 22,7%  passando dagli 877,26 milioni di euro dello stesso periodo del 2013 ai 678,48 milioni del 2014. Per quanto riguarda i soli film d’iniziativa francese (le coproduzioni maggioritarie) si è passati da 701,37 milioni a 536,11 milioni con un calo del 23,6%. Su questa diminuzione degli investimenti ha pesato in gran parte il calo dei ricavi pubblicitari per le tv (sui quali è calcolato l’importo che le emittenti devono investire nella produzione cinematografica).

Fonte: CNC

Fonte: CNC

Leggi tutto

#BoxOfficeItalia – Venerdì 21 Novembre: #1Hunger Games: Il canto della rivolta – Parte 1 (799mila euro)

Hunger Games Il Canto della Rivolta Parte 1 - Foto del film 19

1 – HUNGER GAMES: IL CANTO DELLA RIVOLTA-PARTE 1: 799.853 (117.964 spettatori) 492 schermi/1.626 media– Tot. 1.489.124 (2gg)*

2-  INTERSTELLAR: 224.650 (34.934) 388/579  – Tot. 7.370.463
3 - SCUSATE SE ESISTO: 209.766 (32.985) 380/552 – Tot. 312.804 (2gg)*
4 - LA SCUOLA PIU’ BELLA DEL MONDO: 170.876 (29.023) 420/407  – Tot. 3.329.069
5 -  ANDIAMO A QUEL PAESE: 134.332 (22.717) 307/438 – Tot. 5.947.556
6 - CLOWN: 63.290 (9.389) 158/401  – Tot. 968.385

8 - DUE GIORNI, UNA NOTTE : 41.194 (7.303) 98/420  – Tot. 156.292

 

Venerdì 21 novembre 2014: 1.730.209 euro – 266.645 spettatori

Venerdì 14 novembre 2014: 1.483.314 euro (+17%) – 240.205 spettatori

Venerdì 22 novembre 2013: 1.862.211 euro (+4.89%) #1 THOR THE DARK WORLD (607mila euro euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione BoxOffice di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel