You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > La sirenetta sopra i 4M nel weekend 24-28 maggio 2023

La sirenetta sopra i 4M nel weekend 24-28 maggio 2023

Ottima partenza per la pellicola Disney, con il quarto miglior weekend d’esordio del 2023. Dietro, Fast X è ormai vicino ai 10M, soglia già superata da Guardiani della galassia – Vol. 3…

Esordio molto importante per La sirenetta, che nel corso del fine settimana ha ottenuto 3.629.714 euro e una media di 6.459 in 562 cinema, mentre se consideriamo anche i dati di mercoledì arriviamo a un totale di 4.272.409 euro.

Si tratta quindi del quarto miglior weekend d’esordio del 2023, dietro soltanto a Super Mario Bros. – Il film (7.012.995 euro tra il 5 e il 9 aprile), Fast X (6.399.467 euro in soli quattro giorni, da giovedì 18 a domenica 21 maggio) e Guardiani della galassia – Vol. 3 (4.653.200 euro nel periodo 3-7 maggio). La sirenetta ha quindi fatto meglio di Creed III (3.255.893 euro nel weekend 2-5 marzo), Ant-Man and the Wasp: Quantumania (3.038.772 euro, 15-19 febbraio) e Me contro te il film – missione giungla (2.440.275 euro, 19-22 gennaio).

Per quanto riguarda i migliori fine settimana di questi tre anni, La sirenetta ha scalzato Black Panther – Wakanda Forever (4.156.367 euro) ed è entrata in classifica al decimo posto, come potete vedere qui:

La cosa interessante di questa classifica, è che compaiono ben tre titoli usciti questo maggio (e se consideriamo anche aprile 2023, i film sono quattro), ennesima dimostrazione di come, negli ultimi due mesi, il botteghino abbia trovato dei grandi fenomeni di incasso.

Ma come è andato La sirenetta rispetto ai primi weekend degli altri titoli live action della Disney? Vediamo:

E’ interessante, perché nel giorno di esordio, facevamo notare come La sirenetta avesse ottenuto cifre simili a Maleficent (stava poco sopra, meno di 50.000 euro) e Aladdin (di circa 100.000 sotto, invece). Ora invece la differenza con entrambi è più netta, come possiamo vedere anche nell’infografica di confronto giorno per giorno:

Direi che semplicemente, dopo diversi fine settimana di brutto tempo, gli italiani hanno approfittato dell’aumento delle temperature e del sole, cosa che ha inciso negativamente su tutti gli incassi (vale quindi anche per i film successivi di cui parlo), ma ovviamente questo nulla impedisce a La sirenetta di crescere nelle prossime settimane. In ogni caso, a questo punto si può considerare sicuro il superamento della soglia dei 10M totali, capiremo meglio magari dopo il secondo weekend su che cifre ci orienteremo. Intanto, ricordiamo come avevano chiuso gli altri remake live action della Disney:

E passiamo al secondo in classifica, ossia Fast X, che dopo il fantastico debutto della settimana scorsa, ha visto un calo forte (-71%), che lo porta a un secondo fine settimana da 1.830.954 euro, con una media di 3.677 euro e un totale vicino ai 10 milioni (per la precisione, 9.534.675 euro). E’ interessante sottolineare la differenza con gli altri film della saga per quanto riguarda i secondi fine settimana:

Per quanto riguarda il primo weekend avevamo sottolineato che solo il settimo capitolo aveva fatto meglio (grazie a 7.289.223 euro) per quanto riguardava i titoli usciti di giovedì, mentre il sesto ci è riuscito, ma solo perché aveva a disposizione anche i dati di mercoledì (per un totale di 7.097.805 euro in cinque giorni). Se ci concentriamo invece sul secondo fine settimana, ci sono ben cinque titoli (dal quarto all’ottavo episodio) che hanno fatto meglio, un segnale ulteriore che questo decimo film era molto frontloaded, un aspetto che possiamo verificare anche grazie all’infografica che mette a paragone gli incassi giornalieri di alcuni titoli della saga:

E veniamo agli altri esordi, a cominciare da Rapito di Marco Bellocchio, passato in concorso al festival di Cannes. E’ sicuramente un titolo che avrebbe beneficiato (già dalla giornata di domenica) di un premio, che non è arrivato, e che ha incassato 458.835 euro e una media di 1.382 euro in 332 cinema, un risultato che vale il terzo posto. Non è il caso di fare paragoni con Il traditore (anche quello un titolo uscito a maggio – nel 2019 – in concomitanza con il passaggio a Cannes e che non aveva ricevuto premi), che aveva trovato un pubblico molto ampio, evidentemente attirato dalla storia crime.

Va poi sottolineato come la trasmissione in diretta del concerto di Roger Waters abbia permesso a questo evento di piazzarsi in quinta posizione, grazie a 272.464 euro e una media di 1.758 (quindi, prezzo del biglietto vicino ai 12 euro) in 155 sale. Un dato notevole, visto che – per ovvie ragioni – ha potuto usufruire di un solo spettacolo. Discorso molto simile per TXT Act: Sweet Mirage, che ieri ha proposto il concerto del gruppo coreano Tomorrow X Together, che ha permesso di conquistare il decimo posto del fine settimana con 63.718 euro e una media di 2.055 in 31 cinema. Ancora più interessante il prezzo medio del biglietto, intorno ai 18 euro.

Non funzionano gli altri esordi. Renfield è quinto e, come negli Stati Uniti, parte molto piano, con 125.975 euro e una media di 527 euro in 239 cinema. Sempre in top ten, troviamo al nono posto Daliland con 64.103 euro e una media di 347 in 185 cinema, mentre Sanctuary è undicesimo, grazie a 39.436 euro e una media di 311 in 127 sale.

Tornando ai titoli in tenitura, flessione importante (ma comprensibile, vista la nuova concorrenza e il calo forte di sale a disposizione) sia per Guardiani della galassia – Vol. 3 (-68%) che per Super Mario Bros. – Il film (-75%).

Il primo ha conquistato altri 380.249 euro e una media di 1.440, per un totale notevole, 10.362.093 euro (decisamente il miglior episodio della saga da noi, a differenza di quello che è avvenuto in patria). Intanto, grazie ai dati di ieri, ha superato l’incasso di Captain Marvel (che aveva ottenuto 10.247.144 euro totali) e continua la sua corsa verso i 10,8M di Thor: Love & Thunder, che rappresentano il decimo maggior incasso Marvel in Italia. Vedremo se lo raggiungerà.

Super Mario Bros. – Il film invece ha conquistato altri 73.097 euro (che valgono la settima posizione) e una media di 369, per un totale di 20.245.909 euro. Rimane ovviamente il maggiore incasso in Italia per un film uscito nel 2023 e, a questo punto, non sarà facile trovare qualcuno che lo scalzi dalla vetta.

Altro titolo presentato in concorso al Festival di Cannes, Il sol dell’avvenire prosegue la sua marcia verso i 4 milioni, che probabilmente raggiungerà con i dati delle arene estive. Intanto, in questo weekend è stato ottavo con altri 69.516 euro e una media di 724, per un totale di 3.788.197 euro.

In totale, il botteghino di questo fine settimana ha portato a un incasso di 7.224.842 euro, contro i 4.105.281 euro dell’anno scorso (periodo in cui debuttava Top Gun: Maverick con 2.695.468 euro), quindi un miglioramento del 76,1%. Per quanto riguarda la giornata di domenica, ieri si sono incassati 2.181.408 euro, contro 1.610.367 euro di un anno fa (+36%). Invece, l’analogo weekend del 2019 otteneva 10.472.387 euro, grazie alla partenza notevole non solo di Aladdin (5.697.826 euro), ma anche de Il traditore (1.453.871 euro).

1 – LA SIRENETTA – 3.629.714 euro (489.219 spettatori) 562 schermi/6.459 media – Tot. 4.272.409* 5GG

2 – FAST X – 1.830.954 euro (226.151 spettatori) 498/3.677 – Tot. 9.534.675

3 – RAPITO – 458.835 euro (70.166 spettatori) 332/1.382 – Tot. 458.835* 4GG

4 – GUARDIANI DELLA GALASSIA – VOL. 3 – 380.249 euro (49.789 spettatori) 264/1.440 – Tot. 10.362.093

5 – ROGER WATERS THIS IS NOT A DRILL – LIVE FROM PRAGUE: 272.464 euro (15.862 spettatori) 155/1.758 – Tot. 272.464* 1GG

6 – RENFIELD: 125.975 euro (17.813 spettatori) 239/527 – Tot. 125.975* 4GG

7 – SUPER MARIO BROS. – IL FILM: 73.097 euro (10.303 spettatori) 198/369 – Tot. 20.245.909

8 – IL SOL DELL’AVVENIRE: 69.516 euro (9.881 spettatori) 96/724 – Tot. 3.788.197

9 – DALILAND: 64.103 euro (9.625 spettatori) 185/347 – Tot. 64.103* 4GG

10 – TXT ACT: SWEET MIRAGE: LIVE VIEWING: 63.718 euro (3.577 spettatori) 31/2.055 – Tot. 63.718* 1GG

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top