You are here
Home > Cinema > Da oggi riaprono circa 120 cinema

Da oggi riaprono circa 120 cinema

Lo rivela il direttore generale dell’Anec Simone Gialdini all’Agi

Saranno circa 120 su 1.400 i cinema italiani che riapriranno i battenti da oggi, con l’entrata in vigore del nuovo decreto del governo Draghi. Si tratta del 15% delle strutture che si trovano nelle zone gialle. Il direttore generale dell’Anec Simone Gialdini ha riferito i numeri all’Agi, sottolineando che, tutto considerato, non sono esigui: “Le condizioni di riapertura sono insostenibili”, spiega, riferendosi al coprifuoco, alla capienza del 50%, all’impossibilità di vendere cibi e bevande dentro le strutture e alla mancanza di titoli importanti. Questa settimana possiamo dunque parlare di “riaperture”, ma non di “ripartenza” del settore:

I numeri sono certamente in crescita e al momento sono concentrati soprattutto nei capoluoghi; in Emilia-Romagna a Lombardia ci sono buone adesioni anche nella profondità e nelle città più periferiche. Ma la data del 26 aprile è stata comunicata con soli 10 giorni di anticipo e, come abbiamo fatto notare al Ministero, servono almeno 4 o 5 settimane per pianificare le uscite di nuovi film sul segmento commerciale. I grandi circuiti, infatti, stanno pianificando una riapertura intorno a fine maggio, periodo in cui dovrebbero essere posizionate anche prime visioni di film commerciali. Per poter dare un impulso reale al mercato dobbiamo prima ritardare il coprifuoco, per ora fissato alle ore 22, e poter aprire i punti Food & Beverage.

Chi aprirà da oggi lo farà quindi “con lo spirito del servizio alla cultura e per contribuire al ritorno alla normalità”. Infatti, le multisale e i cinema specializzati in uscite più commerciali non riapriranno subito. Mentre Notorious Cinema ha indicato il 29 aprile come data della riapertura dei propri multisala, UCI ha già comunicato che riaprirà a metà maggio.

Si attendono le uscite più commerciali

Si attendono dunque uscite di maggiore richiamo come Crudelia con Emma Stone (che arriverà il 28 maggio su Disney+ e dovrebbe arrivare al cinema nella stessa data). Per ora, comunque, ad aprire saranno strutture che puntano sul cinema di qualità. A Roma si parla di quindici cinema, tra cui dal Quattro Fontane, Lux, Odeon, Caravaggio e Giulio Cesare, circa il 40% delle sale della città. Gialdini è fiducioso che il pubblico voglia tornare in sala: “Dopo il primo lockdown il pubblico non si era impensierito, i cinema sono posti sicuri. E a differenza dalla prima riapertura adesso c’è il vaccino”.

Per conoscere quali film verranno distribuiti da oggi nelle sale aperte, cliccate QUI.

Fonti: Anec, Rai News

Top