You are here
Home > Box Office > Box office USA: Mortal Kombat vs. Demon Slayer

Box office USA: Mortal Kombat vs. Demon Slayer

Il film Warner Bros. esordisce al primo posto nel miglior weekend nordamericano sin dal 13 marzo 2020

UPDATE 2: ancora un aggiornamento sulle cifre. Mortal Kombat ha esordito con 23,3 milioni, Demon Slayer con 21,14.

UPDATE: Secondo gli ultimi dati, il totale di Mortal Kombat è di 22,65 milioni di dollari, quello di Demon Slayer di 21 milioni. In entrambi i casi, leggermente superiori alle proiezioni di domenica. A seguire la notizia originale.

È stato, secondo i dati Comscore, il miglior weekend nordamericano sin dal 13 marzo 2020, quello che ha visto il duello tra Mortal Kombat e Demon Slayer: Mugen Train, il successo giapponese che ha debuttato in America lo scorso fine settimana. Nell’arco del weekend sono stati incassati circa 52,9 milioni di dollari, +180% rispetto al weekend precedente. È stata anche la prima volta sin dall’inizio della pandemia che due film hanno incassato più di 10 milioni nello stesso fine settimana.

La battaglia è stata vinta da Mortal Kombat, la nuova uscita Warner Bros./New Line (e dunque HBO Max) che ha raccolto 22,5 milioni in 3.073 cinema. Non tanto distante – senza contare l’inflazione – dal debutto del Mortal Kombat precedente, che incassò 23,5 milioni nel 1995. Si tratta del migliore debutto per un film R-Rated da inizio pandemia, e anche in questo caso di un debutto migliore di Tenet. Demon Slayer, al secondo posto, ha incassato 19,5 milioni in 1.600 cinema.

Mortal Kombat è il quarto film Warner a debuttare al primo posto nel 2021. In 17 settimane, i titoli Warner si sono piazzati al primo posto nove volte. Lo studio copre il 48% dell’intera quota di mercato. In Canada, dove solo il 20% delle sale è aperto, Mortal Kombat ha incassato 2 milioni di dollari in PVOD.

Il regno di Godzilla

Al terzo posto troviamo Godzilla vs. Kong, altro titolo Warner che ha incassato 4,2 milioni (-46%) nel weekend, per arrivare a un totale domestico di 86 milioni. In totale, il film ha superato i 400 milioni di dollari nel mondo, raggiungendo i 406,6. 320 di questi arrivano da 41 mercati internazionali. Inclusi i dati dello scorso weekend, in Cina Godzilla vs. Kong ha raccolto 183,1 milioni di dollari. Il film si è già affermato come il miglior risultato hollywoodiano nell’era del Covid. Nei marcati esteri ha inoltre già superato gli incassi di Godzilla II: King of the Monsters e si appresta a superare Godzilla.

A livello globale, Demon Slayer ha raggiunto i 459 milioni di dollari, superando il blockbuster cinese The Eight Hundred come maggiore incasso del 2020 (inclusi i dati del 2021, ovviamente).

Fonte: Deadline

Top