Home > Box Office > FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE SUPERA I 7 MILIONI DOPO IL WEEKEND 28 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE

FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE SUPERA I 7 MILIONI DOPO IL WEEKEND 28 NOVEMBRE – 1 DICEMBRE

Un fine settimana strepitoso per Frozen 2, che parte fortissimo. Buon debutto per Un giorno di pioggia a New York, terzo Cetto c'è, senzadubbiamente...

Botteghino sostanzialmente stabile in questi giorni. Infatti, il risultato complessivo è stato di 12.427.748 euro, mentre nel weekend 29 novembre – 2 dicembre 2018 era stato di 12.144.264 euro, con un +2,3%. Positivo il confronto di domenica: ieri l’incasso è stato di 4.943.456 euro contro i 4.529.574 euro dell’analoga giornata di un anno fa, con un +9,1%. L’anno scorso aveva aperto fortissimo Bohemian Rhapsody con 5.507.382 euro, mentre questo fine settimana ha visto l’esordio dirompente di Frozen 2 – Il segreto di Arendelle, che ha ottenuto 6.899.794 euro e una media di 7.121 in 969 schermi. Quest’anno, tra i film usciti di mercoledì, solo Avengers: Endgame (12,1 milioni in cinque giorni) e Il re leone (10,9 milioni) avevano fatto meglio. Stesso discorso per il periodo giovedì-domenica: Frozen 2 – Il segreto di Arendelle è terzo quest’anno dopo i due fenomeni citati sopra. Il film originale, nel suo primo weekend, aveva incassato 2.379.715 euro, per poi chiudere a 19,3 milioni la sua avventura. Come avevamo già detto, l’andamento sarebbe stato molto diverso per questo sequel, con una partenza più forte e ovviamente con un moltiplicatore tra primo fine settimana e totale che sarà più basso, ma che comunque potrebbe essere ottimo e portare bene il film fino alle vacanze di Natale.

Altro debutto al secondo posto e altro titolo che può essere molto soddisfatto. Si tratta di Un giorno di pioggia a New York, che ha incassato 1.240.439 euro e una media di 3.230 in 384 sale. La ruota delle meraviglie nel suo primo weekend aveva incassato 657.899 euro. Tra gli esordi, quinto Midway, che conquista 576.769 euro e una media di 1.873 in 308 copie. E’ nono Il peccato – Il furore di Michelangelo, che ottiene 136.808 euro e una media di 1.121 in 122 schermi.

Fuori dalla top ten gli altri debutti. A Tor Bella Monaca non piove mai è sedicesimo con 61.034 euro e una media di 1.356 in 45 sale, mentre Nati 2 volte è trentasettesimo con 4.441 euro e una media di 342 in 13 copie.

Torniamo ai film in tenitura. Terza posizione per Cetto c’è, senzadubbiamente, che ottiene altri 1.115.564 euro e una media di 1.954, in calo del 55% rispetto allo scorso weekend e con un totale finora di 4.116.785 euro. Tutto tutto niente niente, nel suo secondo weekend, aveva ottenuto 1.253.885 euro ed era arrivato a un totale di 4.176.505 euro (ma aveva ancora le festività natalizie da sfruttare).

L’ufficiale e la spia è quarto con la miglior flessione della top ten (-41%) e con altri 721.370 euro, con una media di 1.614 e un totale di 2.220.924 euro. Le Mans ’66 – La grande sfida è sesto con 281.103 euro e una media di 1.434, in calo del 62% e con un totale di 2.746.799 euro.

Le ragazze di Wall Street si piazza al settimo posto con 224.251 euro e una media di 1.343, in flessione del 61% e con un totale di 4.328.009 euro. E’ ottavo Parasite, che ottiene altri 141.341 euro e una media di 1.789, in calo del 52% e con un totale di 1.604.608 euro. Questo significa che il film ha superato gli incassi totali di due recenti Palme d’oro, Io, Daniel Blake (1.581.109 euro) e La vita di Adele (1.596.362 euro), come potete vedere in questa infografica (qui la versione interattiva):

Chiude la top ten Countdown, grazie a 132.626 euro e una media di 1.163, in flessione del 66% e con un totale di 591.434 euro.

Concludiamo come sempre con alcuni totali. Joker è arrivato a 29.237.468 euro; La belle epoque a 1.373.672 euro; La famiglia Addams a 6.387.930 euro; Il giorno più bello del mondo a 6.319.335 euro; Sono solo fantasmi a 1.386.560 euro.

1 – FROZEN 2 – IL SEGRETO DI ARENDELLE: 6.899.794 euro (1.041.167 spettatori) 969/7.121 – Tot. 7.674.954* (5GG)

2 – UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK: 1.240.439 euro (188.367 spettatori) 384/3.230 – Tot. 1.240.439* (4GG)

3 – CETTO C’E’, SENZADUBBIAMENTE: 1.115.564 euro (165.234 spettatori) 571/1.954 – Tot. 4.116.785

4 – L’UFFICIALE E LA SPIA: 721.370 euro (110.034 spettatori) 447/1.614 – Tot. 2.220.924

5 – MIDWAY: 576.769 euro (85.085 spettatori) 308/1.873 – Tot. 623.213* (5GG)

6 – LE MANS ’66 – LA GRANDE SFIDA: 281.103 euro (39.496 spettatori) 196/1.434 – Tot. 2.746.799

7 – LE RAGAZZE DI WALL STREET: 224.251 euro (31.342 spettatori) 167/1.343 – Tot. 4.328.009

8 – PARASITE: 141.341 euro (20.408 spettatori) 79/1.789 – Tot. 1.604.608

9 – IL PECCATO – IL FURORE DI MICHELANGELO: 136.808 euro (20.336 spettatori) 122/1.121 – Tot. 136.808* (4GG)

10 – COUNTDOWN: 132.626 euro (18.549 spettatori) 114/1.163 – Tot. 591.434

Weekend 28 novembre – 1 dicembre: 12.427.748 euro (1.889.690 spettatori)

Weekend 21-24 novembre: 8.973.564 euro (+38%) (1.319.925 spettatori)

Weekend 29 novembre – 2 dicembre 2018: 12.144.264 euro (+2,3%) (#1 Bohemian Rhapsody: 5.507.382 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 368.740 spammer.

Top