Home > Box Office > A STAR IS BORN ANCORA IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 19 OTTOBRE 2018

A STAR IS BORN ANCORA IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 19 OTTOBRE 2018

Mentre ai primi due posti rimangono A Star Is Born e Venom, sale al terzo posto con la migliore media copia Pupazzi senza gloria. Quarto Soldado...

Anche ieri, botteghino decisamente calato rispetto a un anno fa. L’incasso generale è stato di 1.127.743 euro, mentre venerdì 20 ottobre 2017 era stato di 2.003.942 euro, con una flessione del 43,7%. Nello stesso periodo del 2017, a dominare c’era It con 1.294.619 euro, mentre ieri è rimasto primo A Star is Born, grazie a 238.881 euro e una media di 458, con un calo di solo il 24% rispetto a venerdì scorso e un totale di 2.772.159 euro.

Risale al secondo posto Venom, che conquista altri 128.923 euro e una media di 403, con una flessione del 57% e un totale che ha superato i 7 milioni, 7.006.417 euro. Nel suo terzo venerdì, Spider-Man: Homecoming aveva ottenuto 151.745 euro.

Sale al terzo posto Pupazzi senza gloria, confermandosi (dopo l’ottimo esordio) come una delle sorprese positive della stagione, visto che ieri ha incassato 114.831 euro e una media di 544 (la migliore della top ten), con un aumento del 37% rispetto al giorno prima e un totale di 198.348 euro.

Scivola dal secondo al quarto posto Soldado, che ottiene 104.134 euro e una media di 293, con un aumento del 20% rispetto a giovedì (minor crescita in top ten) e un totale in due giorni di 191.014 euro. Il film precedente, Sicario, nel suo primo venerdì aveva conquistato 71.201 euro.

Veniamo agli altri debutti. The Children Act – Il verdetto è sempre sesto con 68.699 euro e una media di 520, con un aumento dell’85% rispetto al giorno prima e un totale di 108.668 euro. Cresce del 124% (miglior dato della top ten) Piccoli brividi 2: I fantasmi di Halloween, sempre settimo con 60.225 euro e una media di 214, per un totale di 87.128 euro.

Medie sotto i 200 euro per gli altri debutti. Nessuno come noi rimane ottavo con 41.954 euro e una media di 173, con un aumento del 66% e un totale di 67.168 euro. Searching sale in nona posizione con 32.530 euro e una media di 178, per un aumento del 76% e un totale di 50.965 euro. L’ape Maia – Le olimpiadi di miele è diciassettesimo con 12.094 euro e una media di 66, con un aumento del 46% e un totale finora di 20.354 euro.

Per quanto riguarda i film in tenitura, Johnny English rimane al quinto posto con 86.637 euro e una media di 279, in flessione del 37% rispetto a venerdì scorso e con un totale di 1.242.858 euro. Esce dalla top ten e si piazza undicesimo ieri La fuitina sbagliata, che ottiene altri 32.272 euro e una media di 598, in calo del 33% rispetto a una settimana fa e con un totale di 504.300 euro.

1 – A STAR IS BORN: 238.881 euro (34.891 spettatori) 522 sale/458 media – Tot. 2.772.159

2 – VENOM: 128.923 euro (19.458 spettatori) 320/403 – Tot. 7.006.417

3 – PUPAZZI SENZA GLORIA: 114.831 euro (16.429 spettatori) 211/544 – Tot. 198.348* (2GG)

4 – SOLDADO: 104.134 euro (15.947 spettatori) 355/293 – Tot. 191.014* (2GG)

5 – JOHNNY ENGLISH COLPISCE ANCORA: 86.637 euro (13.396 spettatori) 311/279 – Tot. 1.242.858

6 – THE CHILDREN ACT – IL VERDETTO: 68.699 euro (11.309 spettatori) 132/520 – Tot. 108.668* (2GG)

7 – PICCOLI BRIVIDI 2: I FANTASMI DI HALLOWEEN: 60.225 euro (10.071 spettatori) 281/214 – Tot. 87.128* (2GG)

8 – NESSUNO COME NOI: 41.954 euro (6.649 spettatori) 243/173 – Tot. 67.168* (2GG)

9 – SEARCHING: 32.530 euro (4.981 spettatori) 183/178 – Tot. 50.965* (2GG)

10 – ZANNA BIANCA: 32.440 euro (5.777 spettatori) 246/132 – Tot. 714.930

Venerdì 19 ottobre: 1.127.743 euro (177.901 spettatori)

Venerdì 12 ottobre: 1.291.526 euro (-13%) (199.869 spettatori)

Venerdì 20 ottobre 2017: 2.003.942 euro (-43,7%) (#1 It: 1.294.619 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top