You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > MADE IN ITALY SEMPRE PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 30 GENNAIO 2018

MADE IN ITALY SEMPRE PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 30 GENNAIO 2018

Sempre sul podio Made in Italy, L’uomo sul treno – The Commuter e Chiamami col tuo nome. Calo di oltre il 20% rispetto a un anno fa…

Botteghino coerente in questi giorni. Anche ieri, calo sopra il 20% rispetto a un anno fa. L’incasso generale è stato di 867.532 euro, mentre martedì 31 gennaio 2017 era di 1.109.327 euro, con una flessione del 21,8%. Quel giorno era primo La La Land con 205.678 euro, mentre ieri in testa c’è ancora Made in Italy grazie a 119.794 euro e una media di 334, per un totale di 1.635.030. L’aumento rispetto a lunedì è stato del 40%, almeno il doppio di qualsiasi altro titolo nella top ten. L’impressione è che il film, benché non sia stato molto amato dalla critica, stia ottenendo un discreto passaparola nel pubblico di riferimento, ma per capirlo con certezza dobbiamo aspettare il prossimo weekend. Da zero a dieci al suo primo martedì aveva conquistato 79.168 euro.

Decisamente più distanziato di quanto non fosse lunedì, L’uomo sul treno – The Commuter rimane secondo, grazie a 88.905 euro e una media di 410, per un totale di 1.260.574 euro. Inutile dire chi ha la migliore media copia (ben 699 euro), ossia Chiamami col tuo nome, che grazie a 85.253 euro arriva a un totale di 947.720 euro. Oggi supererà il milione.

Sempre quarto L’ora più buia, che ottiene altri 73.489 euro e un totale di 2.729.571 euro. Risale al quinto posto Ella & John, che conquista 52.174 euro e arriva a un totale di 2.496.787 euro. Il capitale umano, nel suo secondo martedì, aveva ottenuto 90.075 euro.

Passa al sesto posto Finalmente sposi, che incassa 46.178 euro, con una buona media copia (350) e arriva a 620.616 euro. Vita, cuore, battito al suo primo martedì aveva ottenuto 56.663 euro. Infine, da segnalare come la stagione operistica del MET ieri abbia ottenuto l’undicesimo posto con 21.598 euro e la migliore media copia della top 20, con 745 euro. Non sfondano invece gli eventi David Hockney dalla Royal Academy Arts (14.173 euro di incasso e media di 88) e Grace Jones: Bloodlight and Bami (5.068 euro e 97 di media).

1 – MADE IN ITALY: 119.794 euro (21.350 spettatori) 359/334 – Tot. 1.635.030

2 – L’UOMO SUL TRENO: 88.905 euro (16.135 spettatori) 217/410 – Tot. 1.260.574

3 – CHIAMAMI COL TUO NOME: 85.253 euro (14.640 spettatori) 122/699 – Tot. 947.720

4 – L’ORA PIU’ BUIA: 73.489 euro (13.187 spettatori) 325/226 – Tot. 2.729.571

5 – ELLA & JOHN: 52.174 euro (9.839 spettatori) 309/169 – Tot. 2.496.787

6 – FINALMENTE SPOSI: 46.178 euro (8.888 spettatori) 132/350 – Tot. 620.616

7 – BENEDETTA FOLLIA: 42.690 euro (7.982 spettatori) 305/140 – Tot. 7.761.376

8 – IL VEGETALE: 38.423 euro (7.230 spettatori) 318/121 – Tot. 2.682.614

9 – TRE MANIFESTI A EBBING, MISSOURI: 32.902 euro (5.694 spettatori) 171/192 – Tot. 2.491.364

10 – INSIDIOUS: L’ULTIMA CHIAVE: 22.717 euro (3.938 spettatori) 201/113 – Tot. 1.329.512

Martedì 30 gennaio: 867.532 euro (165.223 spettatori)

Martedì 23 gennaio: 1.179.289 euro (-26%) (198.053 spettatori)

Martedì 31 gennaio 2017: 1.109.327 euro (-21,8%) (#1 La La Land: 205.678 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top