You are here
Home > Cinema > Distribuzione > China Film Group, causa contro lo streaming illegale di L'ultimo lupo

China Film Group, causa contro lo streaming illegale di L'ultimo lupo

La società di distribuzione cinese, di proprietà statale, China Film Group ha intentato causa a una serie di servizi online che offrono film in streaming per violazione di copyright riguardo al film L’ultimo lupo, kolossal franco-cinese diretto da Jean-Jacques Annaud e basato sul romanzo cinese Wolf Totem di Lu Jiamin. I servizi citati dalla causa legale…

La società di distribuzione cinese, di proprietà statale, China Film Group ha intentato causa a una serie di servizi online che offrono film in streaming per violazione di copyright riguardo al film L’ultimo lupo, kolossal franco-cinese diretto da Jean-Jacques Annaud e basato sul romanzo cinese Wolf Totem di Lu Jiamin. I servizi citati dalla causa legale portata avanti dalla società di distribuzione sarebbero Youku Tudou, Baidu e Sina Weibo. La pellicola di Annaud che in Cina ha incassato complessivamente 107,46 milioni di dollari distribuita proprio da China Film Group che sostiene che i servizi di streaming abbiano violato il diritto d’autore permettendo che i loro siti fossero utilizzati per il download illegale del film. La società chiede inoltre 410mila dollari di danni (2,54 milioni di yuan).

L'ultimo lupo Shaofeng Feng foto dal film 3

Dopo l’uscita del film nelle sale cinesi, avvenuto il 19 febbraio scorso, China Film Group aveva mandato, in data 28 febbraio, una lettera al principale motore di ricerca in lingua cinese Baidu intimando la rimozione dei link ai download illegali del film, ma secondo quanto sostiene la società Baidu non ha mai provveduto alla rimozione. Youku Tudou è uno dei maggiori siti video cisesi, nato dalla fusione nel 2012 di due siti preesistenti (Youku e Tudou), mentre Sina Weibo è un sito di microblogging cinese, ibrido fra Twitter e Facebook. L’ultimo lupo è una coproduzione franco-cinese dal budget di 40 milioni di dollari che racconta la storia di Chen, un giovane studente di Pechino che viene inviato nelle zone interne della Mongolia per insegnare a una tribù nomade di pastori. Chen scopre di esser lui quello che ha molto da imparare: sulla comunità, sulla libertà, ma, specialmente, sul lupo, la creatura più riverita delle steppe. Chen un giorno trova un cucciolo e deciderà di addomesticarlo. Il forte rapporto che si crea tra i due sarà minacciato dalla decisione di un ufficiale del governo di eliminare a qualunque costo tutti i lupi della regione. In Italia il film sarà distributo, a partire dal 26 marzo, da Notorious Pictures.

Fonte: Hollywood Reporter

Top