You are here
Home > Cinema > Warner, iniziano i tagli: 1.000 posti di lavoro in meno

Warner, iniziano i tagli: 1.000 posti di lavoro in meno

Nell’ottica di snellire l’organizzazione della propria struttura e contenere i costi Warner Bros. ha annunciato qualche tempo fa una politica di riduzione del personale, i cui primi effetti si vedranno a partire dai prossimi giorni. Si parla di circa 1.000 posti di lavoro in meno (su un totale di 8.000, ovvero il 10% della forza…

Nell’ottica di snellire l’organizzazione della propria struttura e contenere i costi Warner Bros. ha annunciato qualche tempo fa una politica di riduzione del personale, i cui primi effetti si vedranno a partire dai prossimi giorni. Si parla di circa 1.000 posti di lavoro in meno (su un totale di 8.000, ovvero il 10% della forza lavoro) e il processo andrà avanti fino alla fine dell’anno e anche nel 2015, specie nel caso degli uffici internazionali.

Kevin Tsujihara

Si tratta di tagliare circa 200 milioni di dollari di budget annuale, come dichiarato dal CEO di Warner Kevin Tsujihara (nella foto) che ha sottolineato come l’obiettivo sia quello di creare una struttura più “snella” tagliando i costi soprattutto di marketing. Le divisioni che saranno più interessate dalla riduzione del personale saranno quelle dell’home entertainment, l’area finanziaria e quella relativa all’information and technology, mentre dovrebbero essere salvaguardate o comunque toccate marginalmente le aree più propriamente cinematografiche e televisive. Nel 2013 Warner Bros. sì è piazzata al primo posto della classifica degli Studios nel mercato americano, con una quota di mercato del 17,1% e un incasso complessivo di oltre 1,8 miliardi di dollari.Per quanto riguarda il 2014 è attualmente in terza posizione dopo 20th Century Fox e Disney con il 15,4% di quota di mercato e 1,3 miliardi di incasso. Il 2013 è stato un anno record per la major anche nel mondo: ha infatti conquistato il primo posto come Studio con oltre 5 miliardi di dollari incassati globalmente (3,14 miliardi solo nel territori extra Usa).

Top