You are here
Home > Cinema > Digital Film Cloud Network, il mercato si fa online

Digital Film Cloud Network, il mercato si fa online

Una piattaforma online indirizzata ai professionisti dell’industria per semplificare gli scambi dei diritti cinematografici e rimpiazzare le transazioni tradizionali. S tratta di Digital Film Cloud Network Film Rights Marketplace, uno spazio di mercato digitale lanciato commercialmente da DFCN, società della Silicon Valley, all’American Film Market che si è aperto ieri a Santa Monica. La piattaforma,…

Una piattaforma online indirizzata ai professionisti dell’industria per semplificare gli scambi dei diritti cinematografici e rimpiazzare le transazioni tradizionali. S tratta di Digital Film Cloud Network Film Rights Marketplace, uno spazio di mercato digitale lanciato commercialmente da DFCN, società della Silicon Valley, all’American Film Market che si è aperto ieri a Santa Monica.

Schermata 2014-11-06 alle 11.23.04
La piattaforma, sviluppata da DFCN in un due anni di lavoro aveva avuto un primo lancio, in versione beta con circa 150 film, all’ultimo Festival di Cannes e ora presenta un database di 6.000 titoli in occasione dell’AFM. L’utilizzo della piattaforma è gratuita salvo che le società venditrici dei diritti devono pagare una fee pari al 6% per ogni transazione eseguita, una volta ricevuto il pagamento dai compratori. Il programma è basato su un documento principale chiamato The Film Book, in cui per ogni film disponibile vengono incluse informazioni riguardanti la trama, il cast e la regia, immagini, trailer, sceneggiatura, accordi di distribuzione a anche screening di film completi. L’intenzione di DFCN non è quella di soppiantare i mercati tradizionali, in un tipo di business, quello della compravendita di film, imperniato sul confronto e la trattativa “faccia a faccia”, ma di snellire le procedure burocratiche che spesso portano anche a un aumento di costi.

 

Top