You are here
Home > Cinema > Kickstarter on demand: il crowdfunding inaugura la sua room su iTunes

Kickstarter on demand: il crowdfunding inaugura la sua room su iTunes

Non solo Veronica Mars: il web ha aiutato a finanziare migliaia di titoli, ora più facilmente reperibili online grazie alla partnership tra Kickstarter e lo store virtuale di Apple.

Il contributo del crowdfunding alla produzione cinematografica, specialmente indipendente, è un dato ormai assodato. Dal 2009 Kickstarter, la piattaforma più nota per progetti che cercano sostegno finanziario presso il popolo della Rete, ha visto offrire 200 milioni di dollari per la realizzazione di film e video, centinaia di quali hanno trovato una distribuzione in sala. Ancora di più sono quelli circuitati nei festival, mentre sette di queste opere hanno anche ricevuto una nomination all’Oscar. Tutto ciò va a costituire un patrimonio cinematografico che merita una visibilità a sé stante, soprattutto in uno dei canali che più si può prestare allo sfruttamento delle opere finanziate tramite Internet, e cioè il video on demand online. Ecco perché il servizio di crowdfunding ha stretto una partenrship con iTunes, che da questo mese ospita una room interamente dedicata ai titoli prodotti grazie alle risorse raccolte presso Kickstarter.

kickstarter itunes collection 

Tra questi spicca ovviamente il “caso” Veronica Mars – Il Film, ma ci sono molti altri film appartenenti ai generi più diversi, dalla commedia al documentario, da opere di autori più noti fino alle prove degli esordienti.  La Kickstarter Collection purtroppo nel nostro Paese sembra ancora limitata, ma la sua creazione è comunque interessante anche perché offre una panoramica immediata del variegato mondo del cinema crowdfunded. La room è anche esemplificativa di un modello distributivo che potrebbe diventare presto sempre più diffuso. Se il finanziamento dal basso attraverso Internet rappresenta un nuovo metodo di produzione capace di attirare sempre più l’interesse degli operatori, la distribuzione rimane  il collo di bottiglia che, non solo nel nostro mercato audiovisivo, impedisce a molti titoli indipendenti di avere un completo ciclo di vita. Per film che hanno già una fanbase provata e consolidata sul web, si tratta però di un palese spreco e di un gap che il VOD è sicuramente in grado di colmare.

finanziato con kickstarter

Sarà interessante vedere inoltre se il “finanziato con Kickstarter” non finirà per diventare un vero e proprio brand, in grado di sostenere questa nuova filiera “accorciata”e interamente incentrata sul  web.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top