Home > Box Office (Pagina 137)

#BoxOfficeItalia 24-27 gennaio: Django ancora in testa, sul podio Lincoln e Flight

Quasi 11 milioni di euro incassati dalla classifica, in calo non drastico rispetto allo scorso anno quando Benvenuti al Nord sbancava il botteghino. Le pellicole da Oscar conquistano il podio con ottime medie per sala: Django Unchained (-28%), Lincoln di Spielberg e Flight di Zemeckis. Delusione Pazze di me, la nuova pellicola di Fausto Brizzi, con una media di

Nel 2012, +2% per il consumo globale di film: ecco le performance dei principali mercati da USA a Cina e Italia

I consumatori di tutto il mondo, nel 2012, hanno speso per i film 62,4 miliardi di dollari, cioè un 2,1% in più rispetto all’anno precedente. Per una visione complessiva dell’andamento del box office worldwide, vi proponiamo uno schema elaborato a partire dai dati sui principali mercati internazionali.

Cinema: Cinetel conferma i forti cali del 2012 e la perdita di quote di mercato del prodotto italiano

Non è certo una novità, ma i dati ufficiali rilasciati oggi da Anica e Cinetel sul mercato del cinema in Italia lo hanno confermato: il 2012 si chiude in perdita, con un -10% nelle presenze, che si attestano intorno ai 91 milioni di biglietti staccati, e un -8% negli incassi, pari a circa 608 milioni di euro.

Il 3D cresce su tutte le piattaforme, e si espanderà nell’home video con Netflix e Lionsgate

Le ricerche di IHS – Screen Digest mostrano il buon andamento del 3D sul grande schermo e in home video, con alte prospettive di sviluppo nella pay-tv e nel video on demand. Intanto, Netflix aggiunge per la prima volta titoli a tre dimensioni al proprio menù, mentre Lionsgate ne convertirà alcuni da trasmettere sulle smart tv Samsung.

#BoxOfficeItalia 10-13 gennaio: Muccino vince il weekend (2 milioni), bene Cloud Atlas

Quello che so sull’amore (Playing for Keeps), il terzo film americano di Gabriele Muccino, conquista la vetta della classifica con poco meno di 2 milioni. Ottima tenuta per La Migliore Offerta di Tornatore, che perde solamente il 10% rispetto allo scorso fine settimana, mentre Cloud Atlas, il film diretto da Andy e Lana Wachowski (i registi della trilogia di Matrix) in collaborazione

Francia: presenze in calo del 6% nel 2012, mentre divampa la polemica sul sostegno pubblico

Al mercato del cinema francese del 2012 manca “l’effetto Quasi Amici”, ma supera comunque i 200 milioni di biglietti staccati, con una quota di mercato del prodotto nazionale che si attesta al 40,2%. E il CNC si difende: le star non sono strapagate con i fondi pubblici.

Top