You are here
Home > Box Office > Box Office USA > Il regno del pianeta delle scimmie sopra i 50M

Il regno del pianeta delle scimmie sopra i 50M

Esordio positivo per il nuovo episodio dello storico franchise. Altri 14M per The Fall Guy, ma si sente la mancanza di ulteriori nuove uscite…

Possiamo essere soddisfatti del risultato de Il regno del pianeta delle scimmie. Deadline infatti prevede per questo weekend d’esordio una cifra importante, tra i 52 e i 55 milioni di dollari, trainata in maniera fortissima dai risultati nelle sale Imax e PLF, che generano il 44% dell’incasso. Speriamo solo che sia sbagliato il pronostico del sito, che parla di quello che “probabilmente sarà il miglior risultato di un film questo maggio” (per carità, è una previsione ragionevole, ma se qualcuno facesse meglio, sarebbe una gran bella notizia).

Il film è partito molto bene venerdì grazie a 22,2M, perfettamente in linea con i dati dei precedenti episodi, come Il pianeta delle scimmie di Tim Burton (24,6M), L’alba del pianeta delle scimmie (19,5M) e The War – Il pianeta delle scimmie (22,1M). Poteva essere migliore il voto di Cinemascore (B), ma aspettiamo i prossimi giorni per capire meglio .

Di sicuro, è un film che si rivolge a un pubblico maschile, che rappresenta il 64% di chi ha acquistato un biglietto. A livello anagrafico, la fascia 18-34 anni è invece il 57% degli spettatori di questa pellicola.

L’unica altra nuova uscita del fine settimana (e fa capire tante cose sulla mancanza di prodotto, non c’era proprio nulla che potesse funzionare come controprogrammazione de Il pianeta delle scimmie?) è Not Another Church Movie, che ha lasciato completamente indifferente il pubblico con un incasso di 300.000 dollari nel weekend.

E veniamo a The Fall Guy. Notizia positiva: per un blockbuster costoso, perdere il 48% e prevedere di incassare quindi 14,4M nel secondo fine settimana, è una buona notizia. Il problema ovviamente nasce dal debutto non soddisfacente e quindi non è il caso di aspettarsi un risultato finale spettacolare.

Regge molto bene Challengers, che perde solo il 34% e conquista altri 5M, per un totale di 38,3M. Discorso ovviamente diverso per Tarot (-51%), che con altri 3,2M raggiunge i 11,7M.

Curiosamente, arrivano allo stesso totale Godzilla & Kong: Il nuovo impero (191,8M) e Kung Fu Panda 4 (191,8M). Il primo cala del 43% e ottiene altri 2,6M, il secondo ha la migliore flessione della top ten (-20%) grazie a 2M.

Buon calo (-26%) anche per Unsung Hero, che incassa altri 2,2M e raggiunge i 16,7M totali. E’ arrivato invece a 65,3M Civil War, grazie ad altri 1,9M (-46%)

Per quanto riguarda i risultati complessivi del fine settimana, l’incasso previsto è di 93,8M, che ovviamente rappresenta un miglioramento rispetto al weekend precedente (+27%), ma un leggero calo (-7%) nei confronti di un anno fa, quando il secondo weekend di Guardiani della galassia Vol. 3 otteneva ben 62M.

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 406.172 spammer.

Top
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI