You are here
Home > Analisi > Minions 2 riconquista la prima posizione – Il box office del 21 settembre

Minions 2 riconquista la prima posizione – Il box office del 21 settembre

Quarto giorno di Cinema in Festa con i film proposti a 3,50 euro. Presenze in crescita del 337%. Sul podio anche i film di Gianni Amelio ed Emanuele Crialese

Ancora dati in crescita nel quarto giorno di Cinema in Festa, l’iniziativa promozionale a 3,50 euro che si chiude oggi, 22 settembre, e che registra il ritorno in vetta nella giornata di ieri di Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo. Da segnalare che tutti i film in Top 10 hanno incassato di più rispetto a settimana scorsa.

Ieri il mercato ha raggiunto complessivamente i 736.577 euro, +148% rispetto a una settimana fa e +19% rispetto al 20 settembre. Segnali molto positivi anche per le presenze: ieri sono state 209.982 con una crescita del 337% rispetto a sette giorni fa (48.025), e del 19,4% rispetto al giorno precedente (175.832). Le sale monitorate da Cinetel sono state 2.403.

L’anno scorso, mercoledì 22 settembre, il box office era stato di 518.737; ieri, quindi, l’incremento è stato del 41,99%.

Prima posizione quindi per Minions 2 che incassa 102.166 euro (+121%) e arriva a un totale di 13.561.213 euro (296 cinema/345 euro di media); la sua corsa non è certo finita e si candida a diventare il principale incasso dell’anno, superando Doctor Strange nel multiverso della follia che è a quota 13,7 milioni. Scala di un gradino, quindi, Il signore delle formiche; il film di Gianni Amelio continua il suo bel percorso con 86.606 euro (+45%) che lo portano a 1.141.871 euro totali (347/250). Podio completato da un altro film italiano; si tratta de L’immensità di Emanuele Crialese con 77.340 euro (322/240), per un totale di 456.730 euro in una settimana.

Alle spalle del podio non cambia la quarta posizione cui sembra essersi abbonato l’action Bullet Train con 68.118 euro (+127%) per complessivi 2.465.665 euro (179/381). Alle sue spalle conferma la quinta posizione la riedizione di Spider-Man: No Way Home con 56.953 euro (322/177) per 24.900.963 euro totali.

Curiosità: è Maigret, nono con 42.018 euro (166/253), a far registrare l’incremento maggiore rispetto a sette giorni fa con un +418%

 

1 – MINIONS 2 – COME GRU DIVENTA CATTIVISSIMO: 102.166 euro (29.433 spettatori) 296 cinema / 345 euro di media – Tot. 13.561.213

2 – IL SIGNORE DELLE FORMICHE: 86.606 euro (24.375 spettatori) 347/250 – Tot. 1.141.871

3 – L’IMMENSITA’:  77.340 euro (21.951 spettatori) 322/240 – Tot. 456.730

4 – BULLET TRAIN: 68.118 euro (19.588 spettatori) 179/381 – Tot. 2.465.665

5 – SPIDER-MAN: NO WAY HOME: 56.953 euro (16.303 spettatori) 322/177 – Tot. 24.900.963

6 – MEMORY:  51.304 euro (14.657 spettatori) 254/202 – Tot. 321.933

7 – DC LEAGUE OF SUPER PETS: 46.216 euro (13.288 spettatori) 259/178 – Tot. 1.755.687

8 – WATCHER: 44.955 euro (12.927 spettatori) 174/258 – Tot. 622.335

9 – MAIGRET: 42.018 euro (11.838 spettatori) 166/253 – Tot. 309.476

10 – UN MONDO SOTTO SOCIAL: 36.288 euro (10.371 spettatori) 240/151 – Tot.  276.628

 

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 376.484 spammer.

Top