You are here
Home > Analisi > Gli incassi di agosto (spoiler: poteva andare meglio)

Gli incassi di agosto (spoiler: poteva andare meglio)

Un mese problematico e in cui la mancanza di prodotto si è fatta sentire in maniera evidente, per incassi totali sotto i 20 milioni…

Potrà sembrare paradossale essere preoccupati per gli incassi di agosto, dopo che ho detto che quelli dell’estate sono risultati soddisfacenti. Ma ovviamente l’estate 2022 ha funzionato relativamente bene (almeno, rispetto ai titoli a disposizione) soprattutto grazie agli incassi di giugno e luglio.

Iniziamo subito dall’infografica relativa al mese di agosto (qui l’interattiva):

Per poi passare a quella dei migliori 10 titoli di agosto 2022 (l’interattiva è qui):

E poi quelli di agosto 2019 (ecco l’interattiva):

E’ evidente che il confronto con il 2019 è negativo, ma anche la distanza con tutti gli altri anni è evidente (per esempio, un 2018 da 28,5M), visto che anche quando andava male, almeno la soglia minima dei 20M si superava. Aver fatto meglio del 2021 (di poco) non è una gran notizia, considerando che quell’agosto veniva da una chiusura delle sale durata fino ad aprile (e sostanzialmente con l’idea di ripartire tutti a settembre). E tutto questo con un film (Minions 2 – Come Gru diventa cattivissimo) ad agosto 2022 che ha oltrepassato i 10M!

In particolare, vi segnalo alcune cose poco soddisfacenti per i film di agosto 2022 (Minions 2 a parte, ovviamente):

– Ci sono solo tre titoli sopra al milione (Bullet Train ci è riuscito per un pelo, meno di duemila euro) e il secondo (Thor: Love & Thunder) è uscito a inizio luglio. Insomma, solo due debutti ad agosto hanno fatto più di un milione (per fortuna, Minions 2 ha fatto decisamente di più di un milione)

– Due film in top ten sono usciti entrambi più di 15 anni fa (quelli Ghibli distribuiti da Lucky Red ovviamente)

Crimes of the Future è settimo ad agosto dopo solo una settimana di programmazione. Risultato notevole per un titolo decisamente ostico (sono convinto che quello italiano sarà uno dei maggiori incassi mondiali), ma fa capire che di prodotti veramente commerciali in questo agosto ne abbiamo visti pochi…

Bullet Train non sembra poter neanche avvicinare i dati della Spagna (5M) e della Germania (4M). Non ha fornito grandi incassi neanche Nope, ma va detto che la distanza con altri Paesi europei è meno forte e comunque da noi Jordan Peele purtroppo non hai mai trovato un pubblico ampio…

Inutile poi che io parli di film italiani (il primo incasso nostrano è Il pataffio con 109.691 euro, tredicesimo) e di quota nazionale a circa 3,25% (comprese coproduzioni a maggioranza italiana) in questo mese siamo a 610.000 euro incassati. Consideriamo che l’anno scorso erano usciti invece Me contro te – Il mistero della scuola incantata (3,9M, per finire a 5M) e Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di morto (1,2M ad agosto, per poi chiudere a 3,2M totali). Quest’anno non si è proprio osato nulla neanche di lontanamente commerciale sul fronte tricolore. Peccato.

Il confronto con il 2019 è ovviamente molto negativo e non solo perché Il re leone volava con 24M, sul quale ovviamente c’è poco da fare (se non inchinarsi). Infatti, c’erano anche i 5,7M di Fast & Furious – Hobbs and Shaw, così come i 1,3M di Men in Black International e di Spider-Man: Far From Home. Interessante poi sottolineare che il decimo di allora (Bring the Soul: The Movie) faceva 376.111 euro, il decimo di agosto 2022 (Porco rosso) 171.995 euro.

E’ interessante fare un confronto anche con i film del 2021. Da una parte, in quell’anno non c’era un Minions 2, ma gli altri titoli hanno funzionato meglio di quelli del 2022. Ci sono infatti cinque film che hanno incassato più di un milione, di cui due che sono arrivati alla soglia dei 4 milioni (Me contro te – Il mistero della scuola incantata e Fast & Furious 9, entrambi con 3,9M).

Poco da dire anche sul fronte incassi totali 2022 (gennaio-agosto) rispetto agli anni scorsi (qui l’interattiva):

Insomma, siamo a 175.811.008 euro e 25.623.642 biglietti staccati. Per quanto riguarda i distributori, è un dominio Universal, che ad agosto ha conquistato 11,8M (ai dati di Minions 2 vanno infatti aggiunti gli incassi di Nope e Jurassic World – Il dominio), che rappresentano quindi quasi due terzi dell’intero Mercato (64,6%, per la precisione).

Insomma, una situazione deteriorata e ora ci si chiede: riusciremo ad arrivare a 50 milioni di biglietti staccati nel 2022? Qualche mese fa sarei stato più possibilista, adesso con la carenza di prodotto statunitense nei prossimi due mesi (ne riparleremo, ma i listini di settembre e ottobre non suscitano un enorme ottimismo), non mi sento di esserlo troppo. Vedremo…

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

One thought on “Gli incassi di agosto (spoiler: poteva andare meglio)

  1. Ma ovviamente non si supereranno i 50 milioni di biglietti. 25 milioni in 8 mesi e si spera di raggiungere lo stesso numero in 4? Capisco che autunno-inverno da noi è sempre il momento più proprizio e ricco per il cinema, ma non esageriamo. Se si arriverà a 40 sarà tanto di guadagnato. E, sinceramente, vedere questa crisi mi rende anche tanto felice.

Comments are closed.

Top