You are here
Home > Box Office > Box Office USA: Jurassic World reclama il trono

Box Office USA: Jurassic World reclama il trono

Jurassic World: Il dominio ha finalmente fatto il suo esordio in Nord America, con un incasso di 143 milioni di dollari

Jurassic World: Il dominio ha finalmente fatto il suo esordio in Nord America, con un incasso di 143,37 milioni di dollari, -3% rispetto al debutto di Jurassic World: Il regno distrutto. Nel suo weekend d’apertura, il film è stato visto da 10,8 milioni di spettatori secondo EntTelligence; si tratta del quarto maggior successo, in termini di biglietti staccati, della pandemia, dopo Spider-Man: No Way Home (20,6 milioni), Doctor Strange nel Multiverso della Follia (14 milioni) e Top Gun: Maverick (11,6 milioni). Il film ha anche stabilito un nuovo record per quanto riguarda i film non a tema supereroistico durante la pandemia, battendo l’esordio di Top Gun: Maverick (126,7 milioni).

In seconda posizione, Top Gun: Maverick ha comunque tenuto duro con un terzo weekend da 50 milioni, -44% rispetto al weekend precedente. Il suo totale domestico è ora di 393,3 milioni. Chiude il podio Doctor Strange, con 4,9 milioni (-46%) e un totale di 397,8. Quarto Bob’s Burgers – Il film, con 2,33 milioni (-49%) e un totale di 27. Quinto, infine, Troppo cattivi, con 2,25 milioni (-33%) e un totale di 91,5.

Nel resto del mondo

Jurassic World: Il dominio ha guidato il box office anche al di fuori del Nord America incassando 176,6 milioni di dollari, per un totale internazionale di 245,8. A livello globale, il sequel ha raggiunto la cifra di 389,1 milioni. Il film ha esordito al primo posto in 52 dei 57 nuovi territori in cui si è espanso. In Cina ha registrato il migliore debutto per un film Hollywoodiano quest’anno con 52,5 milioni. Si tratta di un esordio in linea con quello di Jurassic World, ancora più impressionante se pensiamo che il 20% dei cinema è ancora chiuso in Cina, inclusa tutta Shanghai e parte di Pechino.

Da parte sua, Top Gun: Maverick ha aggiunto 52,7 milioni al suo bottino, con un calo del 39% (nonostante abbia ceduto buona parte degli schermi IMAX a Jurassic World). Il suo totale internazionale è ora di 353,7 milioni, quello globale di 747. È ormai certo che supererà Mission: Impossible – Fallout (791,6 milioni) per diventare il maggiore successo globale di Tom Cruise.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia ha raccolto altri 5,4 milioni in 48 territori (compresa l’Ucraina con 145 mila dollari), in calo del 58%. Il suo totale internazionale ammonta ora a 532,4 milioni. A livello globale, invece, ha raggiunto i 930,2 milioni, e questo senza l’apporto di Cina e Russia. Escludendo questi ultimi due paesi, Doctor Strange 2 è ora ottavo tra i maggiori successi MCU al di fuori del Nord America.

Fonte: Deadline

Top