You are here
Home > Box Office > Box Office USA: Ghostbusters Legacy debutta con 44 milioni di dollari

Box Office USA: Ghostbusters Legacy debutta con 44 milioni di dollari

Eternals ha invece superato i 300 nel mondo, mentre No Time to Die è ora il maggiore incasso hollywoodiano della pandemia

Ghostbusters: Legacy ha guidato il weekend in Italia, ma non solo. Il film di Jason Reitman ha debuttato al primo posto in USA e Canada con 44 milioni di dollari. Si tratta di un risultato paragonabile a quello del reboot del 2016, che aveva aperto in patria con 46 milioni.

In seconda posizione Eternals, che ha incassato altri 10,8 milioni nel suo terzo weekend (in calo del 60% rispetto al precedente), per un totale di 135,8 milioni. Terzo Clifford – Il grande cane rosso con 8,1 milioni, per un totale di 33,5 in Nord America.

Ha invece debuttato al quarto posto Una famiglia vincente – King Richard, il biopic sul padre di Serena e Venus Williams interpretato da Will Smith, che, essendo un film Warner Bros., è uscito in contemporanea su HBO Max. Il film ha incassato 5,7 milioni di dollari nel weekend, un risultato non entusiasmante. L’uscita day-and-date non ha aiutato, ma probabilmente aiuterà il film nella corsa agli Oscar: i membri dell’Academy lo potranno vedere comodamente in salotto.

In quinta posizione, infine, Dune ha raggiunto i 98,2 milioni di dollari nella sua quinta settimana, a un passo dal traguardo dei 100 milioni in patria.

Eternals resta primo all’estero

Al di fuori del Nord America, Ghostbusters: Legacy ha incassato 16 milioni in 31 territori. Al primo posto il Regno Unito con 5,8 milioni, seguito dal Messico con 2,4 milioni. Il suo totale globale è di 60 milioni di dollari.

Eternals, che a livello internazionale ha mantenuto la prima posizione negli incassi, ha superato i 300 milioni nel mondo. Nello scorso weekend ha incassato altri 22,7 milioni in 49 territori, per un totale internazionale di 200,3 milioni e globale di 336,1. Il film Marvel ha mantenuto la prima posizione in Russia, Brasile, Emirati Arabi Uniti, Libano, Portogallo, Sudafrica, Taiwan, Thailandia, Nuova Zelanda e tutta l’America Latina tranne il Messico (dove, come abbiamo visto, Ghostbusters: Legacy ha reclamato la vetta). In totale, Eternals ha perso il 53% rispetto allo scorso weekend.

Infine, segnaliamo che No Time to Die ha superato Fast & Furious 9 diventando il maggiore incasso hollywoodiano quest’anno e da inizio pandemia. Il suo totale globale è ora di 734 milioni, di cui 579,4 internazionali e 154,6 in Nord America.

Fonte: Deadline

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 371.523 spammer.

Top