You are here
Home > Box Office > Box Office USA: Black Widow debutta con 80 milioni di dollari

Box Office USA: Black Widow debutta con 80 milioni di dollari

A questi si aggiungono 60 milioni sulla piattaforma Disney+ e 78,8 a livello internazionale

Black Widow ha incassato 2 milioni di euro nel suo primo weekend italiano, ma anche all’estero il film Marvel ha dominato le classifiche. In Nord America, ha debuttato con 80 milioni di dollari nelle sale, e 60 milioni su Disney+. Per la prima volta, Disney ha rivelato i dati della piattaforma, che sommati al debutto nordamericano e ai 78,8 milioni incassati a livello internazionale, portano il box office globale di Black Widow a oltre 215 milioni di dollari. Se escludiamo Disney+, parliamo di 158,8 milioni a livello globale.

Anche se i numeri sono stati certamente influenzati dalla presenza day-and-date su Disney+, Black Widow ha comunque registrato il miglior weekend di debutto domestico durante la pandemia, e il migliore in assoluto sin da dicembre 2019, e da Star Wars: L’ascesa di Skywalker.

Dove l’impatto di Disney+ si è fatto sentire è stato nel calo tra venerdì (inclusi gli incassi delle anteprime di giovedì) e sabato: 41%, ben al di sopra di analoghi titoli Marvel come Captain Marvel (-14%), Ant-Man (-14%), Black Panther (-13%) e Doctor Strange (-3.7%). Per un paragone più immediato, tra venerdì e sabato, Fast & Furious 9 e A Quiet Place II sono calati del 25 e del 22% rispettivamente. Entrambi i film sono usciti esclusivamente nelle sale.

Il calo di Black Widow indica che, dopo l’iniziale entusiasmo dei fan, il pubblico più generico, che normalmente si reca al cinema il sabato sera, ha preferito rimanere a casa. Se includiamo comunque il risultato annunciato da Disney sulla piattaforma, si tratta di una vittoria per la Mouse House: quei 60 milioni non verranno condivisi con nessuno.

Black Widow ha inoltre traghettato il box office americano oltre i 100 milioni di dollari (117) per la prima volta sin dal weekend del Presidents Day di febbraio 2020.

Guardando al resto della classifica nordamericana, vediamo che Fast & Furious 9 – The Fast Saga ha raccolto altri 10,88 milioni, posizionandosi al secondo posto e raggiungendo i 141,3 milioni a livello domestico. Nel resto del mondo, il film ha superato i 400 milioni dopo un weekend da 13,6 milioni in 51 mercati. Il suo totale internazionale è ora di 400,5 milioni, quello globale di 541,8.

Black Widow nel mondo

Per quanto riguarda la performance internazionale di Black Widow, il film si è posizionato primo in tutti i mercati, tranne in Giappone. In Europa ha incassato 42 milioni di dollari. Non ha invece ancora debuttato nelle sale in mercati chiave come Cina e Sudest asiatico (Malesia, Taiwan, Indonesia, Tailandia, India, Filippine e Vietnam), mercati in cui generalmente i film Marvel vanno molto bene. La sua performance internazionale, dunque, ne ha risentito. Il film non ha dunque segnato un nuovo record nel suo debutto estero: quello resta saldamente nelle mani di Fast & Furious 9, che a fine maggio aveva esordito con 162,4 milioni di dollari, seguito da Godzilla vs. Kong con 123,1 milioni a fine marzo.

Top