You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > BOHEMIAN RHAPSODY SOPRA I 15 MILIONI DOPO IL WEEKEND 13-16 DICEMBRE

BOHEMIAN RHAPSODY SOPRA I 15 MILIONI DOPO IL WEEKEND 13-16 DICEMBRE

Per il terzo weekend di fila, vittoria netta di Bohemian Rhapsody. Tra le nuove uscite, terzo Macchine mortali, mentre discreta media per Un piccolo favore, quarto…

Era chiaro fin da venerdì mattina ed era meglio non avere speranze sull’andamento di questo fine settimana. L’incasso è infatti stato di 7.288.240 euro, mentre nel weekend 14-17 dicembre 2017 era stato di 10.379.803 euro, con un brutto calo notevole del 29,7%. L’anno scorso era in testa Star Wars: Gli ultimi Jedi con 4.670.797 euro, mentre in questo fine settimana non c’è stato nessuno in grado neanche di avvicinare Bohemian Rhapsody, che ha conquistato altri 2.403.746 euro e una media di 3.150, con una flessione del 43% rispetto allo scorso fine settimana e con un totale straordinario di 15.293.263 euro. Insomma, dopo aver ottenuto il miglior risultato per un secondo weekend nel 2018, il film fa lo stesso anche per quanto riguarda il terzo weekend e con enorme margine su Avengers: Infinity War, che fino a questo momento aveva il dato migliore con 1.165.828 euro. A questo punto, per quanto faccia impressione dirlo, è possibile che le feste natalizie possano spingere gli appassionati a rivedere il film quanto basta per diventare il maggior incasso del 2018, superando i 18,7 milioni di Avengers: Infinity War. Non è scontato, ovviamente, ma a questo punto meglio non escludere niente con un fenomeno del genere. E d’altro canto, l’anno scorso, Assassinio sull’Orient Express, dopo il suo terzo fine settimana (appunto 14-17 dicembre) aveva continuato a incassare benissimo, ottenendo altri cinque milioni.

Evidentemente, visto anche il calo generale, non hanno sfondato le nuove uscite, anche se, nel grigiore generale, una nota più positiva c’è. E’ Un piccolo favore, che conquista la seconda miglior media copia della top ten con 2.442 euro e si piazza al quarto posto con 730.153 euro in 299 schermi. Funzionano meno invece Macchine mortali, terzo con 747.681 euro ma una media di 1.643 euro in 455 sale, e Il testimone invisibile, quinto con 658.767 euro e 1.550 di media in 425 copie.

Fuori dalla top ten (e con una media non soddisfacente per il numero di sale in cui sono usciti) Lontano da qui, dodicesimo con 62.609 euro e 921 di media in 68 schermi, e La donna elettrica, ventiduesimo con 20.676 euro e 2.297 di media in 9 copie (con questa uscita limitata, è normale attendersi una media decisamente più alta).

Per quanto riguarda i titoli in tenitura, Il Grinch mantiene la seconda posizione con 791.281 euro e una media di 1.501, in flessione del 43% rispetto allo scorso weekend e con un totale di 4.533.091 euro. Se son rose è sesto con 483.009 euro e una media di 1.425, in calo del 58% e con un totale di 3.823.413 euro.

Alpha – Un’amicizia forte come la vita è settimo con 260.953 euro e una media di 858, con una flessione del 57% e un totale di 975.662 euro. La casa delle bambole – Ghostland è invece ottavo con 212.388 euro e una media di 1.046, per un calo del 50% e un totale di 756.232 euro.

La flessione peggiore (-62%) è quella di Animali fantastici – I crimini di Grindelwald, che ottiene altri 174.777 euro e una media di 1.150, per arrivare a un totale di 12.678.357 euro. Il calo migliore (-10%), aiutato ovviamente anche da un aumento di sale (da 36 del primo weekend a 76 di questo secondo), lo ottiene Santiago, Italia, che conquista altri 126.726 euro e una media di 1.667, per arrivare a un totale di 302.834 euro.

Chiudiamo come sempre con alcuni totali. Colette è arrivato a 400.864 euro; Robin Hood – L’origine della leggenda a 1.888.057 euro; La prima pietra a 342.514 euro; Tre volti a 273.653 euro; Non ci resta che vincere a 179.218 euro.

1 – BOHEMIAN RHAPSODY: 2.403.746 euro (338.083 spettatori) 763 sale/3.150 media – Tot. 15.293.263

2 – IL GRINCH: 791.281 euro (126.348 spettatori) 527/1.501 – Tot. 4.533.091

3 – MACCHINE MORTALI: 747.681 euro (108.241 spettatori) 455/1.643 – Tot. 747.681* (4GG)

4 – UN PICCOLO FAVORE: 730.153 euro (106.123 spettatori) 299/2.442 – Tot. 730.153* (4GG)

5 – IL TESTIMONE INVISIBILE: 658.767 euro (101.197 spettatori) 425/1.550 – Tot. 658.767* (4GG)

6 – SE SON ROSE: 483.009 euro (70.297 spettatori) 339/1.425 – Tot. 3.823.413

7 – ALPHA – UN’AMICIZIA FORTE COME LA VITA: 260.953 euro (39.573 spettatori) 304/858 – Tot. 975.662

8 – LA CASA DELLE BAMBOLE – GHOSTLAND: 212.388 euro (29.729 spettatori) 203/1.046 – Tot. 756.232

9 – ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD: 174.777 euro (25.012 spettatori) 152/1.150 – Tot. 12.678.357

10 – SANTIAGO, ITALIA: 126.726 euro (19.978 spettatori) 76/1.667 – Tot. 302.834

Weekend 13-16 dicembre: 7.288.240 euro (1.088.077 spettatori)

Weekend 6-9 dicembre: 9.936.820 euro (-27%) (1.447.021 spettatori)

Weekend 14-17 dicembre 2017: 10.379.803 euro (-29,7%) (#1 Star Wars: Gli ultimi Jedi: 4.670.797 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top