Home > Box Office > Box Office Italia > LA MUMMIA IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 GIUGNO 2017

LA MUMMIA IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 GIUGNO 2017

Al suo esordio, primo La mummia, che spinge al secondo posto Pirati dei Caraibi. Ma il box office continua a non decollare...

La notizia positiva: La mummia è arrivato e ovviamente lo ha fatto al primo posto, dando un bella spinta al box office italiano. La notizia negativa: non è bastato. In effetti, ieri il botteghino ha fatto segnare un totale di 656.785 euro incassati, mentre giovedì 9 giugno 2016 erano stati 773.538 euro. La differenza (come già capitato lo scorso weekend) non la fanno i primi due titoli in classifica (sono migliori quelli del 2017), ma tutto il resto, a conferma che i grandi blockbuster americani sono necessari per una bella estate, ma non sufficienti se tutti gli altri titoli non ottengono risultati minimamente significativi.

Tornando all’analisi dei film singoli, ieri La mummia ha conquistato 258.447 euro, con una media di 392 euro, la prima tra i maggiori titoli in classifica. Difficile trovare dei validi termini di paragone (e non ci penso neanche a prendere in considerazione La mummia del 1999), soprattutto se cerchiamo blockbuster estivi americani. Diciamo solo che – considerando il sabato e domenica di bel tempo e caldo – il film probabilmente chiuderà questo fine settimana tra 1,5 e 2 milioni di euro.

Secondo ovviamente è Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, che conquista altri 149.012 euro. Pirati dei Caraibi – Oltre i confini del mare al suo terzo giovedì aveva fatto 933.334 euro (era il 2 giugno), mentre Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo ne ha conquistati 175.877 euro. Al momento, Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar, è a 9.470.502 euro totali.

Rispetto al loro esordio lo scorso giovedì, hanno avuto entrambi cali del 59% (sembra tanto, ma considerando che il primo giugno era un prefestivo, non lo è) sia Wonder Woman che Baywatch. Wonder Woman ha ottenuto ieri 90.820 euro ed è arrivato a un totale di 1.611.174 euro. Supera invece il milione Baywatch (1.026.393 per la precisione), che ieri ha conquistato 62.710 euro.

Purtroppo, non convincono le nuove uscite, con le tre principali sotto gli 80 euro di media copia. Cominciamo dal quinto posto di Quando un padre, che ha incassato 12.443 euro (media di 64 euro). Non va bene neanche per Un appuntamento per la sposa, con 3.217 euro e una media di 70 euro, così come Sognare è vivere, con 3.105 euro e 54 euro di media. Vanno meglio Sieranevada con 1.655 euro (e una media di 103) e Maria per Roma con 1.614 in sole tre copie, che danno vita a una media di 538 euro, probabilmente anche dovuta a un’anteprima.

1 – LA MUMMIA: 258.447 euro (37.945 spettatori) 659/392 – Tot. 258.447* (1GG)

2 – PIRATI DEI CARAIBI – LA VENDETTA DI SALAZAR: 149.012 euro (24.080 spettatori) 475 sale/314 media – Tot. 9.470.502

3 – WONDER WOMAN: 90.820 euro (14.665 spettatori) 420/216 – Tot. 1.611.174

4 – BAYWATCH: 62.710 euro (9.965 spettatori) 260/241 – Tot. 1.026.393

5 – QUANDO UN PADRE: 12.443 euro (2.075 spettatori) 193/64 – Tot. 12.443* (1GG)

6 – FORTUNATA: 12.105 euro (2.113 spettatori) 178 sale/68 media – Tot. 1.657.373

7 – IL DIRITTO DI CONTARE: 7.948 euro (2.069 spettatori) 7/1.135 – Tot. 2.753.742

8 – QUELLO CHE SO DI LEI: 5.917 euro (1.147 spettatori) 73/81 – Tot. 148.209

9 – TUTTO QUELLO CHE VUOI: 3.734 euro (694 spettatori) 25/149 – Tot. 745.645

10 – NOCEDICOCCO – IL PICCOLO DRAGO: 3.714 euro (715 spettatori) 140/27 – Tot. 137.709

11 – UN APPUNTAMENTO PER LA SPOSA: 3.217 euro (594 spettatori) 46/70 – Tot. 3.491* (1GG)

13 – SOGNARE E’ VIVERE: 3.105 euro (559 spettatori) 57/54 – Tot. 3.105* (1GG)

Giovedì 8 giugno: 656.785 euro (105.103 spettatori)

Giovedì 1 giugno: 1.115.022 euro (-41%) (161.647 spettatori)

Giovedì 9 giugno 2016: 773.538 euro (-15%) (#1 Now You See Me 2 – I maghi del crimine: 153.192 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

One thought on “LA MUMMIA IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DELL’8 GIUGNO 2017

  1. Perché dovrebbe decollare il nostro mercato? Dopo la svendita dei 2€ è probabile sia in atto una fase di rigetto verso il prezzo del biglietto da parte del grande pubblico. I films usciti non sono da meno rispetto al 2016 e tolta la possibilità del mercoledì gratuito assistiamo alla grande fuga, con distributori accaniti nel salvataggio di titoli disperati, quasi a voler ritenere la sala come sempre, l’unica in grado di salvare le altrui colpe. Servirà una grande e potente ‘festa del cinema,’ che noi , distributori e poi esercenti,,non sappiamo fare, troppo ripetitivi e scontati per stimolare un ritorno in sala, diversamente improbabile!

Comments are closed.

Top