You are here
Home > Cinema > Cannes 2015, Garrone, Sorrentino e Moretti in concorso

Cannes 2015, Garrone, Sorrentino e Moretti in concorso

Previsioni azzeccate per quanto riguarda la presenza italiana alla 68ma edizione del Festival di Cannes, il cui programma è stato svelato ufficialmente oggi. Il concorso vedrà infatti in gara per la Palma d’Oro tre titoli del nostro paese: La giovinezza di Paolo Sorrentino e Tale of Tales (Il racconto dei racconti) di Matteo Garrone. Si...

Previsioni azzeccate per quanto riguarda la presenza italiana alla 68ma edizione del Festival di Cannes, il cui programma è stato svelato ufficialmente oggi. Il concorso vedrà infatti in gara per la Palma d’Oro tre titoli del nostro paese: La giovinezza di Paolo Sorrentino e Tale of Tales (Il racconto dei racconti) di Matteo Garrone. Si ripropone così l’accoppiata del 2008, che aveva visto i due registi in concorso rispettivamente con Il divo e Gomorra (poi premiati il primo con il premio della Giuria e il secondo con il Grand Prix). A questi si aggiunge Mia Madre di Nanni Moretti, particolarmente amato fal festival francese. Per quanto riguarda le altre sezioni la presenza italiana è assicurata dalla nuova opera di Roberto Minervini The Other Side (Louisiana) in Un Certain Regard; il film saròà distribuito nelle sale italiane da LuckY Red a partire dal 28 maggio.

la_giovinezza

La giovinezza vanta un cast internazionale composto da Michael Caine, Harvey Keitel, Rachel Weisz, Paul Dano e Jane Fonda. Nella sale italiane sarà distribuito da Medusa a partire dal 21 maggio, mnetre a produrre il film è Indigo Film con il cofinanziamento di Medusa e con la francese Pathe (che si occupa anche delle vendite internazionali attraverso Pathe International). Coproducono anche la svizzera C-Films e la britannica Number 9 Films. Il film è incentrato su un carismatico compositore e direttore d’orchestra in vacanza ai piedi delle Dolomiti. Una vacanza che l’uomo trascorre con la figlia e Mick Boyle, un regista avanti con l’età alle prese con il copione di un film e con il quale si è stabilita una bella amicizia.Cast internazionale, oltre che italiano, anche per Garrone che con Tale of Tales (Il racconto dei racconti) dirige tra gli altri Vincent Cassel, Salma Hayek e Alba Rohrwacher, ed è incentrato su tre scritti tratti dall’opera “Lo cunto de li cunti” dello scrittore e militare di ventura Giambattista Basile. La pellicola è prodotta dallo stesso Garrone (Archimede Film), da Jan Labadie (Le Pacte, che distribuirà il film in Francia), da Jeremy Thomas (Recorded Picture Company) e da Rai Cinema e sarà 01 Distribution a distribuitla nelle sale italiane a partire dal 14 maggio.

Il Racconto dei Racconti Salma Hayek John C Reilly Foto dal Film 01

E invece da oggi nelle sale sempre per 01 Distribution Mia madre di Nanni Moretti. Il film, interpretato da Margherita Buy, John Turturro e dallo stesso Moretti, è incentrato su una regista (Buy) che nella vita professionale ha molto successo ed è una persona che sa prendere il comando, mentre nella vita privata è sottomessa a una madre sofferente e a un figlio taciturno. Turturro interpreta un attore americano del film che la regista sta girando, mentre Moretti è il fratello della protagonista. Mia madre è prodotto da Fandango, Sacher Film, insieme alla francese Le Pacte e alla tedesca Film Boutique per un budget complessivo di 8 milioni di euro. Moretti ha scritto la sceneggiatura con Francesco Piccolo, Paolo Virzì e Valia Santella.

Mia madre Margherita Buy Nanni Moretti foto dal film 8

Top