You are here
Home > Cinema > Vergine Giurata al Tribeca Film Festival

Vergine Giurata al Tribeca Film Festival

Ci sarà anche Vergine Giurata al Tribeca film Festival. L’opera prima di Laura Bispuri, già presentata con ottimo riscontro di critica in concorso alla Berlinale, concorrerà infatti nella sezione World Narrative Competition nel prestigioso festival Newyorchese fondato da Robert De Niro, la cui prossima edizione è in programma dal 15 al 26 aprile. Vergine Giurata,…

Ci sarà anche Vergine Giurata al Tribeca film Festival. L’opera prima di Laura Bispuri, già presentata con ottimo riscontro di critica in concorso alla Berlinale, concorrerà infatti nella sezione World Narrative Competition nel prestigioso festival Newyorchese fondato da Robert De Niro, la cui prossima edizione è in programma dal 15 al 26 aprile.

vergine giurata

Vergine Giurata, con protagonista Alba Rohrwacher è una produzione Vivo Film e Colorado Film Production in co-produzione con la svizzera Bord Cadre Films, la tedesca The Match Factory Production e l’albanese Erafilm. Il progetto è stato sostenuto dalla BLS – Film Fund & Commission dell’Alto Adige con un finanziamento di 198mila euro. La sceneggiatura, alla quale ha lavorato la stessa regista insieme a Francesca Manieri, è tratta dall’omonimo romanzo di Elvira Dones (edito da Feltrinelli), ed è incentrata sulla storia di Hana Doda, una ragazza che cresce sulle montagne albanesi, dove vige una cultura arcaica e maschilista che non riconosce alle donne alcuna libertà. Per sfuggire al suo destino Hana si appella proprio alla legge della sua terra, il kanun: Hana giura di rimanere vergine e si fa uomo, diventa Mark, una “vergine giurata”, ottenendo di essere considerata al pari degli uomini, ma negando così ogni forma di amore. Un rifiuto che diventerà la sua prigione. A rappresentare l’italia nella sezione riservata ai documentari del Tribeca anche Palio, coproduzione italo-britannica diretta da Cosima Spender, film denuncia sul Palio di Siena.

Top