You are here
Home > Cinema > Golden Globe, Boyhood Miglior film drammatico (5 premi per Universal)

Golden Globe, Boyhood Miglior film drammatico (5 premi per Universal)

La 72ma edizione del Golden Globe si è svolta ieri (stanotte) con l’assegnazione degli ambiti premi da parte dell’associazione della stampa estera a Hollywood (Hollywood Foreign Press Association). Il vincitore della serata è risultato Boyhood di Richard Linklater che si è aggiudicato 3 statuette: miglior film drammatico, miglior regista e miglior attrice non protagonista (Patricia…

La 72ma edizione del Golden Globe si è svolta ieri (stanotte) con l’assegnazione degli ambiti premi da parte dell’associazione della stampa estera a Hollywood (Hollywood Foreign Press Association). Il vincitore della serata è risultato Boyhood di Richard Linklater che si è aggiudicato 3 statuette: miglior film drammatico, miglior regista e miglior attrice non protagonista (Patricia Arquette). Per quanto riguarda la distribuzione italiana Universal è risultata la casa con più premi vinti (5 su 13 candidature complessive) grazie anche ai due premi vinti da La teoria del tutto (miglior attore drammatico Eddie Redmayne e miglior colonna sonora). Sull’onda dei premi ricevuti e in previsione dell’Oscar Universal distribuirà nuovamente in circa una trentina di sale italiane Boyhood a partire dal 22 gennaio (il film era stato distribuito a fine ottobre).

Boyhood Patricia Arquette Ellar Coltrane foto dal film 6

Segue 20th Century Fox con 4 premi: quello per miglior film (commedia o muscial) a The Grand Budapest Hotel, quello per il miglior film d’animazione (Dragon Trainer 2) e i due assegnati a Birdman, per l’interpretazione di Michael Keaton e per la sceneggiatura. Nella categoria del miglior film straniero ha prevalso, un po’ a sopresa, sul favorito Ida, il russo Leviathan (Academy Two). Vi rimandiamo di seguito all’elenco dei vincitori in ambito cinematografico (di fianco al titolo del film il distributore italiano).

MIGLIOR FILM DRAMMATICO

Boyhood (Universal)

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA (FILM DRAMMATICO)

Julianne Moore (Still Alice) (Good Films)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA – ( FILM DRAMMATICO)

Eddie Redmayne (The Theory Of Everything) (Universal)

MIGLIOR FILM (COMMEDIA/MUSICAL)

The Grand Budapest Hotel (Fox)

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA (COMMEDIA/MUSICAL)

Amy Adams (Big Eyes) (Lucky Red)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA (COMMEDIA/MUSICAL)

Michael Keaton (Birdman) (Fox)

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE

Dragon Trainer 2 (Fox)

MIGLIOR FILM STRANIERO

Leviathan (Academy Two)

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA

Patricia Arquette (Boyhood) (Universal)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

J.K. Simmons (Whiplash) (Warner)

MIGLIOR REGISTA 

Richard Linklater (Boyhood) (Universal)

MIGLIOR SCENEGGIATURA

Alexander Dinerlaris, Alejandro Gonzalez Inarritu, Nicolas Giacobone, Armando Bo (Birdman) (Fox)

MIGLIOR COLONNA SONORA – FILM 

Johan Johansson (The Theory Of Everything) (Universal)

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE – FILM


”Glory” di John Legend e Common (Selma) (Notorious Pictures)

 

Top