You are here
Home > Cinema > Koch Media per l’esordio di Paolo Cevoli, Soldato Semplice

Koch Media per l’esordio di Paolo Cevoli, Soldato Semplice

Soldato Semplice, esordio alla regia del comico Paolo Cevoli, arriverà nelle sale cinematografiche grazie alla collaborazione tra Koch Media Italia e Diverto Srl, società di produzione di Paolo Cevoli e Roberto Gemelli. In uscita nel primo trimestre 2015,  il film racconta la storia di una conversione alla montagna, all’amore, alla vita; una commedia ideata e…

Soldato Semplice, esordio alla regia del comico Paolo Cevoli, arriverà nelle sale cinematografiche grazie alla collaborazione tra Koch Media Italia e Diverto Srl, società di produzione di Paolo Cevoli e Roberto Gemelli. In uscita nel primo trimestre 2015,  il film racconta la storia di una conversione alla montagna, all’amore, alla vita; una commedia ideata e scritta da Paolo Cevoli che, anche protagonista, veste i panni del Maestro elementare riminese Gino Montanari, il quale a causa dei suoi comportamenti libertini ed anti interventisti, è costretto ad arruolarsi volontario nella Grande Guerra. Gino verrà destinato in un avamposto in Valtellina come eliografista. La guerra, la montagna, il nemico, gli Alpini, ma soprattutto l’amicizia con Aniello, fante del ‘99 di Capri, cambieranno lo sguardo di Gino sul mondo: la montagna, la guerra e tutta la vita avranno uno scopo nuovo.

koch media
«Soldato Semplice è un film che racchiude in sé ben più di un progetto cinematografico; rappresenta la realizzazione di un sogno, la messa in scena di un ricordo d’infanzia dello stesso Paolo Cevoli oltre ad essere il suo esordio alla regia. Date queste premesse è facile capire quanto sia stato facile lasciarsi coinvolgere dalle emozioni che questa pellicola è in grado di regalare», ha commentato Umberto Bettini, Country Manager Koch Media Italia. «Siamo davvero orgogliosi di poter essere protagonisti, insieme a Paolo Cevoli, al cast e alla produzione, di questo progetto che ha messo in luce fin da subito la grande passione, l’entusiasmo e le doti narrative del suo ideatore». Cevoli ha dichiarato: «questa avventura cinematografica mi riempie di orgoglio e di soddisfazione per due motivi. Innanzitutto perché mi ha dato la possibilità di raccontare una storia per me molto importante, anche sul piano personale. L’idea nasce proprio dal ricordo dei racconti di mio nonno, che faceva l’eliografista a Caporetto. In secondo luogo perché mi ha permesso di vivere un’esperienza assolutamente nuova, straordinaria e divertente. Ho avuto modo di incontrare persone e professionalità eccezionali. Sono molto contento di lavorare insieme al team Koch Media; abbiamo condiviso la passione e l’entusiasmo che accompagnano questo progetto sin dai suoi primi passi e che, sono certo, continueranno ad esserne gli ingredienti chiave fino all’uscita in sala».

Top