You are here
Home > Cinema > Digitale > Minerva continua a puntare su Youtube con Glory to the Videomaker

Minerva continua a puntare su Youtube con Glory to the Videomaker

Glory to the Videomaker: il nuovo progetto su YouTube di Minerva Pictures per i registi di corto e mediometraggi

Lo scorso novembre Minerva Pictures lanciava l’iniziativa Freaky Friday: un interessante progetto di streaming legale legato al cinema horror che prevede, ogni weekend a partire dal venerdì alle 18.00 e fino alla domenica alle 23.30, la programmazione sul canale Youtube Minerva Pictures-RaroVideo Film & Clips di un cult del genere. Forti del successo di quest’idea (ce ne ha parlato lo stesso Presidente Gianluca Curti in questa intervista), Minerva ha deciso ora di incrementare il proprio impegno nella piattaforma di video sharing più importante al mondo con un progetto parallelo: Glory to the Videomaker. Youtube è sempre scelto come canale distributivo ma lo scopo, questa volta, è dare maggiore visibilità a cortometraggi e mediometraggi di giovani registi.

Stampa

Glory to the Videomaker altro non è se non la sezione del canale YouTube di Minerva Pictures dove vengono caricati e proposti al pubblico film di breve e media durata di registi emergenti che spesso hanno anche partecipato a Festival internazionali. Rispetto a Freaky Friday non c’è quindi un appuntamento settimanale, quanto una sorta di catalogo in continuo aggiornamento con nuovi titoli che vengo aggiunti senza però una cadenza precisa.

L’iniziativa Glory to the Videomaker ha una duplice finalità: innanzitutto far conoscere al pubblico una rosa di registi di talento, poi dare spazio al formato dei cortometraggi/mediometraggi che in Italia difficilmente vengono proiettati (nelle sale cinematografiche ma anche in tv).

Come già si diceva, per gli autori dei video diffusi sulla piattaforma di video sharing è un’occasione di visibilità: il canale di YouTube Film&Clips di Minerva Pictures, con i suoi numerosi contenuti audiovisivi e gli aggiornamenti quotidiani, conta attualmente quasi 15 milioni di visualizzazioni ogni mese. Inoltre, gli utenti-spettatori del canale sono appassionati, cinefili e addetti ai lavori che, per quasi la metà, sono localizzati all’estero.

Minerva Pictures prevede un accordo contrattuale con gli autori dei video diffusi: ogni regista riceve infatti una corrispettiva ricompensa monetaria in base alle views che totalizza la sua opera e in seguito i lavori più meritevoli saranno distribuiti anche su piattaforme VOD a pagamento, come ad esempio iTunes e Xbox. Per avere la possibilità di vedere il proprio corto (o mediometraggio) pubblicato sul canale YouTube di Minerva è necessario inviare il proprio film e curriculum: la società procederà dunque a una selezione (qui i contatti).

Il primo film a venire proposto per l’iniziativa Glory to the Videomaker è Tanith: cortometraggio sperimentale di 15 minuti scritto e diretto dal giovane regista romano Germano Boldorini, assistente di produzione nel film Dracula 3D di Dario Argento. Protagonista è Marta Gastini, vista in Dracula 3D di Dario Argento, Il Rito con Anthony Hopkins e la serie televisiva I Borgia.

Fonte: Minerva Picture

Top