Home > Box Office > IL CORRIERE – THE MULE IN TESTA NEL WEEKEND 7-10 FEBBRAIO

IL CORRIERE – THE MULE IN TESTA NEL WEEKEND 7-10 FEBBRAIO

Ottimi risultati sia per Il corriere - The Mule che per 10 giorni senza mamma, secondo di poco. Terzo Dragon Trainer - Il mondo nascosto, quarto Green Book...

E’ stato un weekend negativo, ma era ampiamente previsto. L’incasso complessivo è stato di 10.795.810 euro, mentre nel weekend 8-11 febbraio 2018 era stato di 13.026.522 euro, con un calo del 17,1% (va segnalato che, nella sola giornata di domenica, il bilancio è positivo, con un +4,5%). L’anno scorso aveva dominato il box office Cinquanta sfumature di rosso con 5.971.532 euro, mentre questo weekend si è aggiudicato la prima posizione Il corriere – The Mule, grazie a 2.204.560 euro (di questi, 916.004 sono arrivati di domenica) e una media di 4.564 in 483 sale. Sully nel suo primo weekend aveva ottenuto 2.190.722 euro (di cui 840.498 euro di domenica), chiudendo la sua corsa poi a circa 7 milioni, quindi un percorso simile per Il corriere – The Mule non sarebbe sorprendente.

Ma a vincere, anche questo weekend, sono (almeno) in due, visto che 10 giorni senza mamma può vantare la migliore media copia della top ten (4.939 euro in 432 schermi) e con un secondo posto con una cifra molto vicina al primatista, 2.133.778 euro (inoltre, consideriamo che il film ha anche vinto la giornata di domenica, con un incasso di 1.013.093 euro). Ti presento Sofia nel suo primo weekend aveva conquistato 1.455.356 euro (di cui 387.940 euro di domenica), un confronto anche più favorevole per 10 giorni senza mamma, visto che quel titolo aveva potuto sfruttare anche la giornata festiva del primo novembre, che cadeva di giovedì.

Se queste due nuove uscite possono essere molto soddisfatte, non possiamo dire lo stesso degli altri esordi. Remi, grazie a un recupero di domenica (in cui si è posizionato in ottava posizione), almeno ha chiuso al decimo posto, ma con un dato poco soddisfacente, 225.432 euro e una media di 689 in 327 copie.

Non fanno meglio gli altri. Copperman è tredicesimo con 164.693 euro e una media di 823 in 200 sale; Le nostre battaglie è diciannovesimo con 34.935 euro e una media di 1.027 in 34 schermi; Il professore cambia scuola è ventunesimo con 28.431 euro e una media di 1.094 in 26 copie; e I nomi del signor Sulcic è trentaduesimo con 8.246 euro e una media di 825 in 10 sale.

Veniamo agli altri titoli in tenitura. Terzo nel fine settimana quello che era stato il vincitore dello scorso weekend, Dragon Trainer – Il mondo nascosto, che ottiene 1.861.272 euro e una media di 3.046, in calo del 42% rispetto allo scorso weekend e con un totale di 5.522.346 euro. Dragon Trainer 2, nel suo secondo fine settimana, aveva conquistato 1.620.334 euro ed era arrivato a un totale di 4.839.002 euro (ma essendo uscito di sabato, aveva potuto sfruttare a quel punto due giorni di meno).

Continua a comportarsi bene Green Book, che perde solo il 27% rispetto al weekend scorso (miglior dato della top ten) e che incassa altri 1.338.702 euro e una media di 3.063 (la terza della top ten), per un totale di 3.632.571 euro. Si avvicina ai 7 milioni (traguardo che supererà nel corso di questa settimana), visto che è arrivato a 6.896.230 euro, Creed II, che ha ottenuto altri 481.017 euro e una media di 1.598, con un calo del 69%.

E’ sesto Il primo re, grazie a 479.932 euro (182.555 euro sono arrivati di domenica) e una media di 1.287, in flessione del 49% e con un totale di 1.674.848 euro. Nel suo secondo weekend, Veloce come il vento aveva incassato 466.753 euro (di cui 154.367 euro di domenica) ed era arrivato a un totale di 1.444.230 euro. Considerando che quel film aveva chiuso la sua corsa a 2,2 milioni, si può pensare che Il primo re difficilmente andrà molto oltre i 2,5 milioni (e sarà fondamentale comunque vedere come terrà nel suo terzo weekend), un risultato che sembra inferiore alle speranze che aveva generato questo titolo, così importante e diverso per l’industria cinematografica italiana.

Si piazza al settimo posto (con una domenica in cui è stato in quinta posizione) Mia e il leone bianco, che incassa altri 318.490 euro e una media di 1.072, in flessione del 65% e con un totale ottimo finora di 5.446.859 euro. L’esorcismo di Hannah Grace è ottavo con 280.832 euro e una media di 1.200, in calo del 60% e con un totale di 1.182.189 euro. La favorita è nono con 228.440 euro e una media di 1.184, in calo del 65% e un totale di 2.376.472 euro.

Per la prima volta dal suo esordio, Bohemian Rhapsody esce dalla top ten nel weekend, ma al suo undicesimo fine settimana è un traguardo e un record anche questo. Intanto, è arrivato a un totale di 28.246.991 euro (e chissà che la notte degli Oscar non fornisca un’altra spinta a questo titolo). Da notare come nel fine settimana sia stato riproposto l’evento BTS World Tour Love Yourself in Seoul, che ha ottenuto così il quindicesimo posto con 80.343 euro e una media di 1.004 in 80 copie, portando il suo totale a 405.860 euro (per ora, uno dei migliori risultati della stagione per un evento).

Infine, concludiamo con alcuni totali. Ricomincio da me è arrivato a 2.089.989 euro; Glass a 3.890.461 euro; Non ci resta che il crimine a 4.651.353 euro; Compromessi sposi a 1.167.174 euro; Van Gogh – Sulla soglia dell’eternità a 3.891.213 euro; Ralph spacca Internet a 10.804.445 euro; Se la strada potesse parlare a 194.236 euro; Aquaman a 10.760.666 euro.

1 – IL CORRIERE – THE MULE: 2.204.560 euro (326.495 spettatori) 483/4.564 – Tot. 2.205.680* (4GG)

2 – 10 GIORNI SENZA MAMMA: 2.133.778 euro (325.666 spettatori) 432/4.939 – Tot. 2.133.793* (4GG)

3 – DRAGON TRAINER – IL MONDO NASCOSTO: 1.861.272 euro (282.003 spettatori) 611/3.046 – Tot. 5.522.346

4 – GREEN BOOK: 1.338.702 euro (202.443 spettatori) 437/3.063 – Tot. 3.632.571

5 – CREED II: 481.017 euro (67.215 spettatori) 301/1.598 – Tot. 6.896.230

6 – IL PRIMO RE: 479.932 euro (70.656 spettatori) 373/1.287 – Tot. 1.674.848

7 – MIA E IL LEONE BIANCO: 318.490 euro (50.804 spettatori) 297/1.072 – Tot. 5.446.859

8 – L’ESORCISMO DI HANNAH GRACE: 280.832 euro (38.949 spettatori) 234/1.200 – Tot. 1.182.189

9 – LA FAVORITA: 228.440 euro (33.747 spettatori) 193/1.184 – Tot. 2.376.472

10 – REMI: 225.432 euro (36.327 spettatori) 327/689 – Tot. 225.432* (4GG)

Weekend 7-10 febbraio: 10.795.810 euro (1.630.403 spettatori)

Weekend 31 gennaio – 3 febbraio: 12.507.232 euro (-14%) (1.867.075 spettatori)

Weekend 8-11 febbraio 2018: 13.026.522 euro (-17,1%) (#1 Cinquanta sfumature di rosso: 5.971.532 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top