Home > Box Office > TOMB RAIDER PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 15 MARZO 2018

TOMB RAIDER PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 15 MARZO 2018

Esordio in vetta per il nuovo adattamento di Tomb Raider. Buon secondo posto per Metti la nonna in freezer, quarto Maria Maddalena...

Tutto già annunciato, quindi non è il caso di urlare all’Apocalisse. Ieri l’incasso generale è stato di 659.341 euro, mentre giovedì 16 marzo 2017 era stato di 1.529.539 euro, quindi con un calo enorme del 56,8%. Non è il caso di pensare a un vero tracollo, perché, come detto da tempo, da oggi i paragoni vanno fatti con una classifica 2017 che vedeva primeggiare La bella e la bestia, che un anno fa aveva esordito con 893.687 euro. Ieri invece in testa c’è il debutto di Tomb Raider grazie a 143.877 euro e una media di 336 (la migliore dei primi 9 in classifica) nelle 428 sale in cui è uscito. Ricordiamo che Lara Croft: Tomb Raider era arrivato il 14 dicembre del 2001 ottenendo 269.384 euro e 5,6 milioni totali alla conclusione della sua corsa, mentre il sequel Lara Croft: Tomb Raider – La culla della vita aveva esordito il 24 ottobre 2003 con 141.468 euro, per poi chiudere la sua avventura intorno ai 2 milioni complessivi. Insomma, è anche inutile dire che, da questi primi dati, sembra proprio il caso di prendere il secondo episodio come punto di riferimento per gli incassi.

Buon secondo posto per Metti la nonna in freezer, che conquista 78.003 euro e una media di 210 nei 371 schermi in cui è arrivato. Se facciamo un confronto con altre commedie italiane uscite a marzo 2017, è decisamente favorevole. Omicidio all’italiana aveva aperto con 65.794 euro, Questione di karma con 35.099 euro, Non è un paese per giovani 48.774 euro e La verità, vi spiego, sull’amore con 27.324 euro. Insomma, questa commedia non dovrebbe proprio avere problemi a incassare più di un milione nel weekend e quindi a dar vita a una partenza molto promettente, in attesa ovviamente di vedere come sarà il passaparola.

Altro esordio importante, considerando che arrivava in 349 sale, era quello di Maria Maddalena, quarto con 51.950 euro e una media di 149. Interessante il decimo posto (con la miglior media copia, 670 euro) de Il mio uomo perfetto, che ottiene 16.742 euro in 25 schermi. Sinceramente, per quanto sia un’uscita prevalentemente regionale (ma in grado comunque di incassare bene anche a Milano, Firenze e Roma), è un dato che fa pensare a una serie di anteprime. Per capirlo meglio, aspettiamo i risultati di oggi.

Terzo è il premio Oscar La forma dell’acqua, che conquista 65.149 euro e una media di 208, con un calo del 51% rispetto a giovedì scorso. Il totale del film è 6.881.263 euro. Quinto è Red Sparrow, grazie ad altri 38.481 euro e una media di 182, con una flessione del 53% nei confronti della scorsa settimana. Il totale è di 2.552.588 euro.

Sesto è Il giustiziere della notte, che perdendo il 56% ottiene 29.903 euro e una media di 132, per un totale di 930.459 euro. Settimo è Lady Bird, con una flessione del 59% e un dato ieri di 20.677 euro e una media di 142, per un totale di 1.266.464 euro. Peggior calo (-72%) e peggior media (106 euro) della top ten per Puoi baciare lo sposo, che ha incassato 20.461 euro, arrivando a un totale di 1.980.291 euro (oggi quindi supererà i due milioni).

Tutte fuori dai primi dieci le altre nuove uscite, con dati e medie non entusiasmanti. Oltre la notte è tredicesimo con 14.054 euro e una media di 145, Visages Villages ventiduesimo con 3.983 euro e 181 di media, Rachel (chiaramente un’uscita tecnica, visto che è in 18 sale) 3.286 euro e 183 di media e Un amore sopra le righe 28esimo con 2.882 euro e 70 di media.

1 – TOMB RAIDER: 143.877 euro (22.432 spettatori) 428/336 – Tot. 143.898* (1GG)

2 – METTI LA NONNA IN FREEZER: 78.003 euro (13.129 spettatori) 371/210 – Tot. 78.003* (1GG)

3 – LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER: 65.149 euro (10.838 spettatori) 313/208 – Tot. 6.881.263

4 – MARIA MADDALENA: 51.950 euro (8.552 spettatori) 349/149 – Tot. 51.950* (1GG)

5 – RED SPARROW: 38.481 euro (6.496 spettatori) 211/182 – Tot. 2.552.588

6 – IL GIUSTIZIERE DELLA NOTTE: 29.903 euro (4.989 spettatori) 226/132 – Tot. 930.459

7 – LADY BIRD: 20.677 euro (3.406 spettatori) 146/142 – Tot. 1.266.464

8 – PUOI BACIARE LO SPOSO: 20.461 euro (3.752 spettatori) 193/106 – Tot. 1.980.291

9 – IL FILO NASCOSTO: 19.362 euro (3.204 spettatori) 134/144 – Tot. 3.161.360

10 – IL MIO UOMO PERFETTO: 16.742 euro (2.168 spettatori) 25/670 – Tot. 16.742* (1GG)

13 – OLTRE LA NOTTE: 14.054 euro (2.512 spettatori) 97/145 – Tot. 14.054* (1GG)

22 – VISAGES VILLAGES: 3.983 euro (737 spettatori) 22/181 – Tot. 6.929* (1GG)

26 – RACHEL: 3.286 euro (570 spettatori) 18/183 – Tot. 3.286* (1GG)

28 – UN AMORE SOPRA LE RIGHE: 2.882 euro (494 spettatori) 41/70 – Tot. 2.882* (1GG)

Giovedì 15 marzo: 659.341 euro (113.361 spettatori)

Giovedì 8 marzo: 812.818 euro (-19%) (142.392 spettatori)

Giovedì 16 marzo 2017: 1.529.539 euro (-56,8%) (#1 La bella e la bestia: 893.687 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top