Home > Box Office > JUMANJI DI NUOVO IN VETTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 5 GENNAIO 2018

JUMANJI DI NUOVO IN VETTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 5 GENNAIO 2018

Ai primi due posti, rimangono Jumanji: benvenuti nella giungla e Coco. Risale al terzo posto Come un gatto in tangenziale...

Anche ieri, giornata poco eccitante al botteghino italiano. In effetti, nonostante fosse un prefestivo, l’incasso è stato di 2.889.419 euro (quindi circa 150.000 euro in più di giovedì, che prefestivo non era), mentre giovedì 5 gennaio 2016 era stato di 3.337.434 euro (-13,4%), con primo Assassin’s Creed grazie a 574.889 euro. Non è proprio il caso di fare il confronto con il giorno della Befana 2017 (anche se sempre di venerdì stiamo parlando), quando l’incasso è stato di 6.487.892 euro (dato che utilizzeremo domani, per il confronto con la Befana 2018). Intanto, ieri è rimasto in vetta Jumanji: Benvenuti nella giungla, grazie a 568.125 euro e una media di 1.362 (unico film sopra i 1.000), per un ottimo totale in cinque giorni di 3.599.613 euro.

Rimane al secondo posto Coco, grazie a 426.817 euro e una media di 730 euro, che permettono di superare il muro dei 6 milioni (6.148.738 euro). Risale ottimamente al terzo posto Come un gatto in tangenziale, che con un risultato di 401.853 euro (e una media di 868, la seconda in classifica) fa segnare sia il miglior aumento (+20%) della top ten rispetto al giorno prima e l’unico titolo a far meglio (+7%) rispetto al venerdì della scorsa settimana, a dimostrazione di un ottimo passaparola. Il totale è di 4.622.584 euro.

Continua a marciare spedito verso gli 8 milioni (soglia che oltrepasserà oggi) Wonder, che ieri era quarto con 347.375 euro e una media di 858, per un totale di 7.629.610 euro. Quinto è Napoli velata, con 235.373 euro e la media di 608, per un risultato complessivo (già buono) di 3.300.058 euro.

E finalmente arriviamo agli esordi, che continuano (ma dopo i dati di giovedì, non è una sorpresa) a non fornire un apporto enorme al mercato. Se la cava meglio Tutti i soldi del mondo, sesto con 198.527 euro e una media di 671, con un buon aumento del 14% rispetto a giovedì. Il film è così arrivato a 372.558 euro in due giorni.

Prevedibile, visto che è un sequel, il dato de Il ragazzo invisibile – Seconda generazione, che scivola al settimo posto e perde il 9% rispetto a giovedì (peggior flessione della top ten), con 159.488 euro e una media di 500 euro (come capitato giovedì, la peggiore dopo il cartone animato Ferdinand). A questo punto, saranno fondamentali le giornate di oggi e domani per dare una speranza a questo titolo.

1 – JUMANJI: BENVENUTI NELLA GIUNGLA: 568.125 euro (80.982 spettatori) 417/1.362 – Tot. 3.599.613* (5GG)

2 – COCO: 426.817 euro (64.943 spettatori) 585/730 – Tot. 6.148.738

3 – COME UN GATTO IN TANGENZIALE: 401.853 euro (60.135 spettatori) 463/868 – Tot. 4.622.584

4 – WONDER: 347.375 euro (51.620 spettatori) 405/858 – Tot. 7.629.610

5 – NAPOLI VELATA: 235.373 euro (34.895 spettatori) 387/608 – Tot. 3.300.058

6 – TUTTI I SOLDI DEL MONDO: 198.527 euro (28.589 spettatori) 296/671 – Tot. 372.558* (2GG)

7 – IL RAGAZZO INVISIBILE – SECONDA GENERAZIONE: 159.488 euro (24.025 spettatori) 319/500 – Tot. 335.385* (2GG)

8 – STAR WARS: GLI ULTIMI JEDI: 131.472 euro (17.312 spettatori) 184/715 – Tot. 14.343.127

9 – FERDINAND: 96.562 euro (15.226 spettatori) 239/404 – Tot. 5.083.801

10 – ASSASSINIO SULL’ORIENT EXPRESS: 93.851 euro (13.200 spettatori) 140/670 – Tot. 13.791.155

14 – MORTO STALIN, SE NE FA UN ALTRO: 19.538 euro (3.096 spettatori) 29/674 – Tot. 35.437* (2GG)

15 – CORPO E ANIMA: 14.285 euro (2.371 spettatori) 40/357 – Tot. 25.683* (2GG)

16 – VI PRESENTO CHRISTOPHER ROBIN: 13.347 euro (2.071 spettatori) 149/90 – Tot. 39.947* (2GG)

Venerdì 5 gennaio: 2.889.419 euro (426.039 spettatori)

Venerdì 29 dicembre: 3.328.971 euro (-13%) (506.818 spettatori)

Giovedì 5 gennaio 2016: 3.337.434 euro (-13,4%) (#1 Assassin’s Creed: 574.889 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top