Home > Distribuzione > Digitale > Si apre oggi a Cannes il MipTV. La rai con 50 titoli

Si apre oggi a Cannes il MipTV. La rai con 50 titoli

Si inaugura oggi presso il Palais Du Festival di Cannes, la nuova edizione del MipTV uno dei maggiori mercati  internazionali riguardanti l’audiovisivo televisivo e i contenuti digitali (durerà fino al 16 aprile). La scorsa edizione ha visto oltre 11.000 partecipanti in rappresentanza di 100 paesi, con la presenza di 3.800 buyer e 1.600 società espositrici...

Si inaugura oggi presso il Palais Du Festival di Cannes, la nuova edizione del MipTV uno dei maggiori mercati  internazionali riguardanti l’audiovisivo televisivo e i contenuti digitali (durerà fino al 16 aprile). La scorsa edizione ha visto oltre 11.000 partecipanti in rappresentanza di 100 paesi, con la presenza di 3.800 buyer e 1.600 società espositrici (1.000 i buyer VOD). Per quanto riguarda l’Italia Rai Com, la consociata Rai nata lo scorso anno con lo scopo di commercializzare e valorizzare il patrimonio audiovisivo Rai anche a livello internazionale,  presenterà un ricco catalogo di 50 titoli, compredenti film, tv movies, serie e mini serie, documentari e format di show televisivi.

Torneranno i prati Claudio Santamaria foto dal film 1

«Cannes è sempre una enorme opportunità di mostrare contenuti  al pubblico, e credo siamo in grado di offrie un numero di show altamente attrattivi, molti dei quiali hanno stabilito recon con strorie di successo presso il pubblico» ha dichiarato Luigi De Siervo che guida la divisione commerciale Rai. «Siamo molto ottimisti che la qualità prevarrà anche in un mercato difficile e competitivo. Rai Com wuole essere una finestra aperta su una nuova prospettiva dell’italia creativa». Sulla fiction gli sforzi della Rai punteranno a titoli come Il Giovane Montalbano, L’Oriana (sulla vita di Oriana Fallaci) le nuove stagioni di Una grande famiglia e de La narcotici. Per quanto riguarda il film il catalogo Rai Com proporrà ai buyer di tutto il mondo Torneranno i prati (nella foto sopra), l’ultima opera cinematografica di Ermanno Olmi e Cloro, opera prima di Lamberto Sanfelice, già presentata al Festival di Berlino.

Fonte: www.formatbiz.it

 

 

 

 

Top