You are here
Home > Box Office > Box Office USA: testa a testa tra Eternals e Clifford

Box Office USA: testa a testa tra Eternals e Clifford

Il film Marvel ha registrato un calo del 61% rispetto al primo weekend, mantenendo comunque la prima posizione

Eternals ha mantenuto la prima posizione al box office nordamericano nel corso del suo secondo weekend nelle sale, con un incasso di 27,5 milioni di dollari. Si tratta di un calo del 61% rispetto al primo weekend, prevedibile anche perché il film di Chloé Zhao è stato accolto dalle peggiori recensioni di tutto il Marvel Cinematic Universe e ha il voto CinemaScore più basso di tutti i film MCU (B). Il suo totale è ora di 118,8 milioni.

Resta il fatto che il film, come sottolinea Deadline, non è “imploso”, restando in vetta alla classifica. Eppure Clifford – Il grande cane rosso lo ha seguito a stretto giro con un incasso di 16,4 milioni di dollari (22 se consideriamo gli incassi da mercoledì 10 novembre, giorno della sua uscita) nel suo weekend di debutto, nonostante la presenza contemporanea su Paramount+. Un risultato decisamente alto rispetto alle proiezioni dello studio (15-17 milioni), che dimostra come il pubblico delle famiglie stia tornando al cinema. A quanto riportano i dati di EntTelligence, infatti, circa la metà degli spettatori di Clifford giovedì 11 novembre (che in USA era la festa del Veteran’s Day) hanno visto il film prima delle tre del pomeriggio, un dato che segnala il ritorno delle famiglie con i bambini (che stanno iniziando a vaccinarsi in massa).

Al terzo posto della classifica nordamericana troviamo ancora una volta Dune con 5,5 milioni di dollari e un totale domestico di 93,1 milioni.

All’estero

Al di fuori di USA e Canada, nel frattempo, No Time to Die sta continuando a fare faville. Il film ha ora superato Fast & Furious 9, diventando il maggiore incasso hollywoodiano all’estero e durante la pandemia con oltre 558 milioni di dollari. A livello globale, il film di Cary Fukunaga ha superato i 700 milioni. Per battere Fast & Furious 9 in tutto il mondo, USA compresi, gli mancano 12 milioni.

Al primo posto del box office internazionale dello scorso weekend troviamo ancora Eternals, con un incasso di 48 milioni in 49 mercati e un totale internazionale di 162,6 milioni. A livello globale, il film Marvel ha raggiunto i 281,4 milioni. Eternals ha mantenuto la prima posizione in mercati chiave come Francia, Spagna, Regno Unito, Corea del Sud, Giappone, Brasile, Messico e naturalmente Italia. Il suo calo dal primo weekend è del 49%.

Infine, Venom: La furia di Carnage ha raggiunto il totale internazionale di 238,8 milioni, e globale di 441,5 milioni; Dune ha raggiunto i 258 milioni all’estero e i 351,2 globali.

Top