You are here
Home > Cinema > Disney abbandona il modello day-and-date per il resto del 2021

Disney abbandona il modello day-and-date per il resto del 2021

Lo studio ha deciso di distribuire Eternals, Encanto e tutti i prossimi blockbuster in esclusiva nelle sale, ma le finestre resteranno flessibili

Il successo di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli (109 milioni di dollari incassati in patria sin dalla sua uscita il 3 settembre) ha ottenuto l’effetto che la filiera cinematografica americana sperava: evitare una rischiosa nuova ondata di rinvii.

Disney ha preso infatti una decisione importante: d’ora in avanti, i film previsti in calendario nel 2021 usciranno prima in sala. Non ci saranno più uscite day-and-date su Disney+, dunque, anche se l’entità delle finestre rimarrà elastica.

Ad esempio, il film d’animazione Encanto, previsto per il 24 novembre, avrà una finestra theatrical esclusiva di 30 giorni prima di raggiungere la piattaforma. Altri cinque film avranno una finestra di 45 giorni (che sembra destinata a diventare il nuovo standard post-pandemico): The Last Duel (15 ottobre), Ron – Un amico fuori programma (22 ottobre), Eternals (5 novembre), West Side Story (10 dicembre) e The King’s Man – Le origini (22 dicembre).

Kareem Daniel, Chairman di Disney Media & Entertainment Distribution, ha dichiarato:

In seguito allo straordinario successo dei nostri film estivi, che hanno incluso cinque tra le otto uscite di maggior successo domestico dell’anno, siamo felici di aggiornare i nostri piani theatrical per il resto del 2021. Con la fiducia nel ritorno alle sale in crescita, non vediamo l’ora di intrattenere gli spettatori nei cinema, mantenendo allo stesso tempo la flessibilità per regalare ai nostri abbonati a Disney+ Encanto durante le Feste.

Adam Aron, CEO di AMC Entertainment, la più grande catena di sale al mondo, ha parlato di una “grande notizia”, “un grande passo avanti” e una decisione “intelligente e saggia” da parte della Mouse House.

Fonte: Deadline

Top