Home > Infografiche > La classifica dei distributori

La classifica dei distributori

Mentre Disney continua a dominare con gli incassi de Il re leone, vicina ai 100 milioni totali Warner, che conferma così il secondo posto…

Dei dati di settembre vi abbiamo parlato qui, oggi invece vediamo come è andata dal punto di vista delle case di distribuzione. Partiamo come sempre dalla classifica stagionale (dal primo dicembre 2018), come possiamo vedere in questa infografica (qui la versione interattiva):

Come è possibile notare, non ci sono stati cambiamenti nei piani alti della classifica, mentre Lucky Red (grazie ad Attacco al potere 3) e Notorious (gli oltre 800.000 euro di Rambo – Last Blood) si segnalano per aver migliorato di una posizione. Possiamo comunque dire che sia Disney che Warner possono essere molto soddisfatte dai dati di settembre. In effetti, grazie ai risultati decisamente importanti di It capitolo due (9,3 milioni) e C’era una volta… a Hollywood (9,2 milioni), Warner ha primeggiato in questo mese con 19.966.815 euro. Ottima seconda posizione per Walt Disney, considerando che arriva esclusivamente da una tenitura di un film che aveva già fatto 11 giorni di sfruttamento ad agosto. D’altronde, se il film si chiama Il re leone, ti permette comunque di ottenere 12,7 milioni a settembre.

Tutto questo ha modificato in maniera importante il confronto tra Walt Disney e Medusa. E’ opportuno un rapido promemoria per ricordare di cosa parliamo esattamente. Visto che il record annuale per una distribuzione è detenuto da Medusa con 161.484.478 euro nella stagione 2010-2011, abbiamo dato vita a un’infografica che mette a paragone i rispettivi incassi (qui la versione interattiva):

Insomma, Walt Disney è passata decisamente in testa, ma non sarà facile mantenere questo primato. Tutto dipenderà dai risultati complessivi di Maleficent – Signora del male e poi dal primo weekend (visto che esce il 27 novembre) di Frozen 2 – Il segreto di Arendelle. In ogni caso, una battaglia storica.

Un anno fa, nell’analogo periodo di dieci mesi, Warner e Disney erano decisamente su livelli più bassi, la prima con 78 milioni, la seconda con 75,2 milioni. Anche questa volta, però, segnaliamo come l’anno scorso ci fosse un mercato più equilibrato, visto che altre tre società si trovavano sopra i 55 milioni (per la precisione, Universal con 64,5 milioni, 20th Century Fox con 58,5 milioni e 01 Distribution a 56,1 milioni), mentre quest’anno la terza classificata, 20th Century Fox, è arrivata a 46,5 milioni.

A proposito, anche in questo caso segnaliamo i risultati complessivi di Walt Disney e 20th Century Fox, che insieme hanno ottenuto 184.682.953 euro e una quota del 36,57%, in leggero calo rispetto al 37,3% a cui si trovavano a fine agosto.

E concentriamoci sulla classifica che prende in considerazione soltanto il 2019, come potete vedere in questa infografica (qui l’interattiva):

Anche qui, non ci sono decisamente degli stravolgimenti notevoli (d’altronde, man mano che si va avanti nell’anno, le posizioni tendono a stabilizzarsi in maniera naturale). Segnaliamo soltanto la posizione guadagnata da Notorious, Nexo e Bim.

E cosa ci dobbiamo attendere da ottobre? Anche in questo caso, a farla da padrona saranno Warner (grazie a Joker, già uscito ieri con ottimi risultati) e Walt Disney (Maleficent – Signora del male)…

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top