You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > JUSTICE LEAGUE ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 23 NOVEMBRE 2017

JUSTICE LEAGUE ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 23 NOVEMBRE 2017

Le nuove uscite non sfondano e Justice League rimane tranquillamente in testa, seguito da Caccia al tesoro, American Assassin e Gli sdraiati…

Possiamo ormai dirlo senza timore di smentite: novembre 2017 porterà a un incasso peggiore rispetto a novembre 2016. La conferma di una situazione che, come avevamo scritto, era già sufficientemente chiara, arriva dall’incasso complessivo di ieri, 609.594 euro. Giovedì 24 novembre 2016 il botteghino aveva portato a 943.958 euro (quindi, c’è stato un calo notevole del 35,4%), con primo ancora una volta Animali fantastici e dove trovarli, grazie a 319.361 euro. Peraltro, anche nel caso odierno, il primo in classifica è rimasto quello dell’ultima settimana (cosa che, di solito, significa pessime notizie per il botteghino), ossia Justice League, che ha ottenuto 149.261 euro, con un calo (importante, anche considerando che la concorrenza non si è rivelata fortissima) del 67% e una media di 335 euro, comunque la migliore della top 20. Al suo secondo giovedì, Batman V Superman: Dawn of Justice aveva ottenuto 251.229 euro.

Dietro, tre nuove uscite che sono distanziate tra di esse da meno di 2.000 euro. Al secondo posto, c’è Caccia al tesoro con 54.693 euro e 181 di media. Per fare un confronto, Non si ruba a casa dei ladri, il precedente film dei Vanzina, arrivato in sala giovedì 3 novembre del 2016, aveva incassato 51.606 euro il primo giorno, per un weekend d’esordio da 892.787 euro in 320 sale e un risultato totale alla fine della sua corsa di 2.269.072 euro.

Terzo è American Assassin, che ottiene 53.605 euro e una media di 205 nelle 261 sale in cui è presente. Solo quarto invece la maggiore nuova uscita del fine settimana, Gli sdraiati, che conquista 52.836 euro in 324 sale, per una media di 163. Il vantaggio nel numero di copie potrebbe comunque permettere a questo titolo di chiudere il weekend al secondo posto, alla peggio al terzo. Se vogliamo prendere il precedente film della Archibugi, Il nome del figlio, quel titolo era uscito giovedì 22 gennaio del 2015, ottenendo 74.962 euro il primo giorno e 1.117.143 nel primo weekend in 311 schermi, con un risultato totale di 2.932.251 euro.

Per le altre nuove uscite, tutte medie sotto i 150 euro. Flatliners – Linea mortale è sesto con 34.150 euro e 139 di media, mentre Nut Job – tutto molto divertente è settimo con 21.254 euro e 90 di media. Impossibile fare un confronto con il Nut Job originale, almeno per quanto riguarda il primo giorno, visto che quel film aveva aperto il 1 maggio 2014, conquistando 94.548 euro nelle sue prime 24 ore e 405.875 euro nel suo primo fine settimana (quest’ultimo già un confronto più attendibile e non è da escludere che questo sequel faccia anche meglio).

Proseguiamo con Il domani tra di noi, che è ottavo con 18.534 euro e 130 di media; Detroit è tredicesimo 12.099 e 93 di media; Il libro di Henry è ventiduesimo con 3.073 e soltanto 30 euro di media (ma in questo caso, è chiarissimo che fosse un’uscita tecnica).

Per quanto riguarda i film in tenitura, perde il 59% The Place, che ottiene altri 44.269 euro e arriva a un totale di 3.482.131 euro. Calano entrambi del 72% invece Auguri per la tua morte (nono con 15.120 ieri e un totale di 1.950.788) e Borg McEnroe (decimo con 13.491 e un totale di 1.621.927). Inutile dire che la tenuta migliore (solo un -20%) è di The Square, dodicesimo con 12.164 euro e un totale di 499.057 euro.

1 – JUSTICE LEAGUE: 149.261 euro (23.381 spettatori) 445 sale/335 media – Tot. 3.848.716

2 – CACCIA AL TESORO: 54.693 euro (9.089 spettatori) 302/181 – Tot. 54.693* (1GG)

3 – AMERICAN ASSASSIN: 53.605 euro (8.438 spettatori) 261/205 – Tot. 53.605* (1GG)

4 – GLI SDRAIATI: 52.836 euro (8.769 spettatori) 324/163 – Tot. 54.239* (1GG)

5 – THE PLACE: 44.269 euro (7.448 spettatori) 262/169 – Tot. 3.482.131

6 – FLATLINERS – LINEA MORTALE: 34.150 euro (5.223 spettatori) 246/139 – Tot. 34.150* (1GG)

7 – NUT JOB – TUTTO MOLTO DIVERTENTE: 21.254 euro (3.767 spettatori) 235/90 – Tot. 23.990* (1GG)

8 – IL DOMANI TRA DI NOI: 18.534 euro (2.872 spettatori) 143/130 – Tot. 18.534* (1GG)

9 – AUGURI PER LA TUA MORTE: 15.120 euro (2.387 spettatori) 150/101 – Tot. 1.950.788

10 – BORG MCENROE: 13.491 euro (2.068 spettatori) 95/142 – Tot. 1.621.927

13 – DETROIT: 12.099 euro (1.980 spettatori) 130/93 – Tot. 12.534* (1GG)

22 – IL LIBRO DI HENRY: 3.073 euro (500 spettatori) 102/30 – Tot. 3.073* (1GG)

Giovedì 23 novembre: 609.594 euro (104.563 spettatori)

Giovedì 16 novembre: 975.317 euro (-37%) (157.117 spettatori)

Giovedì 24 novembre 2016: 943.958 euro (-35,4%) (#1 Animali fantastici e dove trovarli: 319.361 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top