Home > Box Office > BOHEMIAN RHAPSODY SEMPRE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 30 NOVEMBRE

BOHEMIAN RHAPSODY SEMPRE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 30 NOVEMBRE

Ieri risultato vicino al milione per Bohemian Rhapsody. Secondo Se son rose, terzo Il Grinch. Purtroppo, il 2018 si avvia a chiudere in flessione rispetto al 2017...
There is a mobile optimized version of this page, view AMP Version.

Anche ieri, ovviamente, box office molto buono. L’incasso è infatti stato di 1.834.668 euro, mentre venerdì 1 dicembre 2017 era stato di 1.142.095 euro, con un ottimo aumento del 60,6%. Primo l’anno scorso era Assassinio sull’Orient Express, che aveva incassato 380.910 euro, mentre ieri ha proseguito la sua splendida corsa Bohemian Rhapsody, ottenendo 926.909 euro e una media di 1.424 (nessun altro titolo sopra i 500), con un aumento del 13% rispetto al giorno prima e un totale fantastico finora di 1.748.536 euro.

Avevamo già anticipato ieri che i dati di novembre 2018 erano migliori di quelli del 2017. In effetti, quest’anno l’incasso è stato di 53.427.812 euro, mentre l’anno scorso era stato di 50.811.575 euro, con un aumento quindi del 5,1%. Si tratta del quarto mese (su undici) del 2018 in cui i risultati sono migliori di quelli del 2017. Tutto bene quindi? In realtà, non proprio. In effetti, se andiamo a vedere gli incassi di novembre degli ultimi dieci anni, i risultati peggiori sono arrivati proprio nel 2017 e nel 2018 e per trovare un dato peggiore di quello del 2018 (2017 a parte) bisogna risalire al 2006 (44 milioni). E’ un mese in cui si potevano incassare anche 70 milioni (nel 2014) o addirittura 89 milioni (nel 2013). Insomma, la realtà è che novembre 2017 ha fornito incassi deludenti e quello del 2018 dei dati leggermente meno deludenti (ma non certo positivi in senso assoluto).

Per quanto riguarda i dati anno per anno, la situazione è ovviamente ancora negativa. Finora, sono stati incassati 478.987.251 euro, mentre nei primi undici mesi del 2017 erano stati 511.571.114, con un calo del 6,3%. La differenza è quindi di quasi 33 milioni: sono recuperabili nel mese di dicembre? Sicuramente va detto che gli incassi di dicembre 2017 non erano stati straordinari (72 milioni, secondo peggior dicembre degli ultimi 10 anni, aveva fatto di meno solo quello del 2016 con 68 milioni). Tuttavia, ci vorrebbero quindi circa 105 milioni di incasso a dicembre 2018 per ribaltare la situazione, ossia un risultato improponibile, considerando che negli ultimi 12 anni il miglior dato sono stati i circa 89 milioni di dicembre 2009. Insomma, stiamo andando chiaramente verso un 2018 ancora in calo, dopo un 2017 che era già stato mediocre, e questo non può che preoccupare.

Rimane ancora secondo ieri Se son rose, che conquista altri 217.623 euro e una media di 487 (la seconda della top ten), con un miglioramento del 67% nei confronti del giorno prima e un totale di 347.977 euro. Rimane terzo (ma sicuramente passerà al secondo posto alla fine del weekend) Il Grinch, che conquista altri 216.428 euro e una media di 401, con un aumento del 76% e un totale di 339.701 euro.

Non cambiano neanche le successive tre posizioni. Supera gli 11 milioni complessivi (per la precisione, 11.044.845 euro) Animali fantastici – I crimini di Grindelwald, grazie ad altri 158.621 euro e una media di 400, in calo del 63% rispetto a una settimana fa. Il primo capitolo, Animali fantastici e dove trovarli, nel suo terzo venerdì aveva ottenuto 231.821 euro.

E’ quinto Robin Hood – L’origine della leggenda, che ottiene 77.575 euro e 295 di media, con una flessione di solo il 35% nei confronti di venerdì scorso e un totale di 1.159.408 euro. Anche ieri miglior calo (solo -31% nei confronti di una settimana fa) per Troppa grazia, ancora sesto con 38.134 euro e 248 di media, per un totale di 602.581 euro.

1 – BOHEMIAN RHAPSODY: 926.909 euro (128.932 spettatori) 651 sale/1.424 media – Tot. 1.748.536* (2GG)

2 – SE SON ROSE: 217.623 euro (33.040 spettatori) 447/487 – Tot. 347.977* (2GG)

3 – IL GRINCH: 216.428 euro (35.150 spettatori) 540/401 – Tot. 339.701* (2GG)

4 – ANIMALI FANTASTICI: I CRIMINI DI GRINDELWALD: 158.621 euro (24.515 spettatori) 397 sale/400 media – Tot. 11.044.845

5 – ROBIN HOOD – L’ORIGINE DELLA LEGGENDA: 77.575 euro (12.836 spettatori) 263/295 – Tot. 1.159.408

6 – TROPPA GRAZIA: 38.134 euro (6.276 spettatori) 154/248 – Tot. 602.581

7 – MORTO TRA UNA SETTIMANA… O TI RIDIAMO I SOLDI: 21.861 euro (3.872 spettatori) 115/190 – Tot. 374.876

8 – LO SCHIACCIANOCI E I QUATTRO REGNI: 20.055 euro (3.529 spettatori) 174/115 – Tot. 9.035.505

9 – WIDOWS – EREDITA’ CRIMINALE: 17.838 euro (2.900 spettatori) 90/198 – Tot. 1.120.950

10 – TRE VOLTI: 15.496 euro (2.603 spettatori) 48/323 – Tot. 23.688* (2GG)

Venerdì 30 novembre: 1.834.668 euro (277.368 spettatori)

Venerdì 23 novembre: 1.019.142 euro (+80%) (166.034 spettatori)

Venerdì 1 dicembre 2017: 1.142.095 euro (+60,6%) (#1 Assassinio sull’Orient Express: 380.910 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top