Home > Box Office > ESCOBAR – IL FASCINO DEL MALE PRIMO NEL WEEKEND 19-22 APRILE 2018

ESCOBAR – IL FASCINO DEL MALE PRIMO NEL WEEKEND 19-22 APRILE 2018

In un brutto weekend al botteghino, si salva solo Escobar - Il fascino del male. Sul podio Rampage - furia animale e Io sono tempesta, non sfondano le altre nuove uscite...

Era ovvio che sarebbe stato un weekend difficile, tra bel tempo, titoli non fortissimi e una partita di calcio fondamentale la domenica sera. Ma forse è andata anche peggio delle previsioni. In effetti, nel weekend 20-23 aprile 2017 l’incasso era stato di 8.262.437 euro, con primo Fast & Furious 8 grazie a 2.593.922 euro, ma anche con altri due titoli dai risultati importanti come Baby Boss (1,6 milioni) e Famiglia all’improvviso (1,4M). Questo fine settimana invece ha ottenuto solo 3.843.481 euro, con un calo fortissimo del 53,4%. Unica nota positiva, un titolo che ha ottenuto un primo posto che non ammette discussioni. Si tratta ovviamente di Escobar – Il fascino del male, che ha incassato 956.710 euro nel weekend e una media di 2.356 euro. Un aspetto interessante (prevedibile considerando l’interesse sull’argomento, che lo rendeva quasi un film ‘frontloaded’) è il moltiplicatore che ha avuto, 5,65, il più basso tra tutti gli esordi. Per fare un confronto con il precedente titolo sullo stesso personaggio e uscito nel 2016, Escobar, aveva ottenuto 253.229 euro nel primo weekend, quindi siamo decisamente su ben altri livelli.

Dietro, ci sono i due titoli che erano in testa lo scorso fine settimana. Rampage: furia animale ha conquistato 486.100 euro e una media di 1.183 (unico altro titolo sopra i 1.000 euro in top ten e abbiamo detto tutto), calando del 62% rispetto al primo weekend e arrivando a un totale di 2.017.900 euro. San Andreas nel secondo weekend aveva ottenuto 375.463 euro ed era arrivato a un totale di 1.950.615 euro, quindi si conferma che quest’ultimo film di Dwayne Johnson sta andando meglio. Terzo è Io sono tempesta, grazie ad altri 295.839 euro ma con una media di 656 euro, per un calo del 63% e un totale di 1.254.447 euro.

Torniamo alle nuove uscite, senza poter dare delle buone notizie sostanzialmente su nessun titolo. Il tuttofare è quarto con 189.088 euro, ma con la peggior media copia (cartoni esclusi) di tutta la top ten (571 euro). Va meglio come media (902 euro), ma sempre sotto i mille euro, per Ghost Stories, quinto con 185.792 euro. Molly’s Game si piazza invece all’ottavo posto con 159.136 euro e una media di 717. Media sopra i 1.000 euro (1.159 euro, ma dipende anche dal numero di sale in cui è uscito, 79) per L’amore secondo Isabelle, undicesimo con 91.582 euro. Per gli altri esordi è andata anche peggio. Da segnalare come Terence Hill giovedì abbia ottenuto 6,7 milioni di spettatori televisivi con l’ultima puntata dell’undicesima stagione di Don Matteo, ma in tutto il fine settimana solo 7.986 biglietti staccati al cinema con il suo Il mio nome è Thomas, che ha incassato 51.337 euro, con una media di 340, piazzandosi al diciottesimo posto. Doppio amore è invece diciannovesimo con 48.216 euro, mentre Parlami di Lucy 49esimo con 2.157 euro e una media di 135.

Per quanto riguarda i film già in tenitura da tempo, Ready Player One è sesto con 180.223 euro e un calo del 64% rispetto allo scorso fine settimana, per un totale di 4.653.510 euro. Nella tana dei lupi è settimo con 170.238 euro e una flessione del 69%, che comunque non ha impedito di superare i 2 milioni totali (2.040.266 euro). I segreti di Wind River è nono con altri 116.720 euro e un calo del 68%. Il film ha superato il milione di incassi (1.019.332 euro). Sherlock Gnomes è decimo con 97.258 euro e una flessione del 69%, per un totale di 458.606 euro, mentre A Quiet Place – Un posto tranquillo è tredicesimo con 80.573 euro e un calo del 74%. Anche questo titolo è andato oltre il milione di incassi (1.024.366 euro).

Chiudiamo come sempre ricordando un po’ di risultati complessivi di film fuori dai primi 10. The Happy Prince è arrivato a 333.762 euro, La casa sul mare a 176.077 euro (nel weekend ha conquistato una media di 1.511, la seconda migliore della top 20), Tonya a 1.633.923, Il sole a mezzanotte a 3.316.646 euro, The Silent Man a 381.012, Il giovane Karl Marx a 283.433, Io c’è a 1.284.561, Quanto basta a 360.660, Peter Rabbit a 2.363.311, Una festa esagerata a 2.049.378 e Contromano a 1.668.331 euro.

1 – ESCOBAR – IL FASCINO DEL MALE: 956.710 euro (141.532 spettatori) 406/2.356 – Tot. 956.710* (4GG)

2 – RAMPAGE – FURIA ANIMALE: 486.100 euro (73.326 spettatori) 411/1.183 – Tot. 2.017.900

3 – IO SONO TEMPESTA: 295.839 euro (48.582 spettatori) 451/656 – Tot. 1.254.447

4 – IL TUTTOFARE: 189.088 euro (31.162 spettatori) 331/571 – Tot. 189.088* (4GG)

5 – GHOST STORIES: 185.792 euro (27.719 spettatori) 206/902 – Tot. 185.792* (4GG)

6 – READY PLAYER ONE: 180.223 euro (27.402 spettatori) 198/910 – Tot. 4.653.510

7 – NELLA TANA DEI LUPI: 170.238 euro (26.614 spettatori) 211/807 – Tot. 2.040.266

8 – MOLLY’S GAME: 159.136 euro (25.499 spettatori) 222/717 – Tot. 160.198* (4GG)

9 – I SEGRETI DI WIND RIVER: 116.720 euro (18.161 spettatori) 168/695 – Tot. 1.019.332

10 – SHERLOCK GNOMES: 97.258 euro (17.215 spettatori) 351/277 – Tot. 458.606

11 – L’AMORE SECONDO ISABELLE: 91.582 euro (14.724 spettatori) 79/1.159 – Tot. 91.582* (4GG)

18 – IL MIO NOME E’ THOMAS: 51.337 euro (7.986 spettatori) 151/340 – Tot. 55.845* (4GG)

19 – DOPPIO AMORE: 48.216 euro (7.792 spettatori) 66/731 – Tot. 48.216* (4GG)

49 – PARLAMI DI LUCY: 2.157 euro (377 spettatori) 16/135 – Tot. 2.157* (4GG)

Weekend 19-22 aprile: 3.843.481 euro (606.407 spettatori)

Weekend 12-15 aprile: 6.375.681 (-40%) (1.074.716 spettatori)

Weekend 20-23 aprile 2017: 8.262.437 euro (-53,4%) (#1 Fast & Furious 8: 2.593.922 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top