Home > Analisi > Come è andato febbraio 2020?

Come è andato febbraio 2020?

Il mese di Febbraio 2020 è risultato essere il peggiore del decennio, un colpo inferto dall'emergenza coronavirus

Il mese di Febbraio 2020 si è concluso pochi giorni fa con un totale incassi (in 29 giorni, siamo nell’anno bisestile con 366 giorni anziché 365) di € 42.480.728 e 6.689.477 di spettatori, il peggior risultato degli ultimi dieci anni (dal record storico, come vedremo più avanti, del 2010 ad oggi).

In questo grafico che vedete qui sotto – qui trovate invece la nostra infografica interattiva – sono rappresentati gli incassi del mese di febbraio dell’anno in cui il box office annuale (gen-dic) è andato meglio (2010) e peggio (2018) in più abbiamo aggiunto la media degli incassi del mese di febbraio (2010-2019) e come ultimo, purtroppo gli incassi del mese di febbraio 2020 che si trova a -16.402.004 euro dagli incassi medi.

Dal 2010 ad oggi è il Febbraio 2010 il miglior anno con quasi 75.3 milioni di euro (quell’anno era appena uscito il blockbuster Avatar che avrebbe mantenuto la testa della classifica per mesi, a fine corsa portò a casa € 65.679.527), il peggiore è quello appena concluso con soli 42.5 milioni di euro, un mese l’ultimo che è riuscito a fare peggio del biennio 2012-2013 (gli incassi oscillarono tra i 47.9 e i 47.3 milioni di euro). Come potete vedere dal grafico sotto siamo ben lontani dalla media (58.9 milioni) del decennio.

Febbraio 2020 ha dovuto confrontarsi con l’emergenza sanitaria del Coronavirus, il nostro paese ha subito il maggior numero di casi confermati di virus covid-19 in Europa (1.694 i casi aggiornati a domenica 1° Marzo 2020). Il 49% dei cinema (in gran parte delle Regioni del Nord Italia) sono ormai chiusi da 9 giorni e stando al nuovo decreto del Governo per gran parte di esse (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, province di Pesaro, Urbino e Savona) la sospensione delle attività proseguirà almeno fino all’ 8 Marzo (chiusi ovviamente gli esercizi nella “zona rossa” del focolaio).

Prima che l’emergenza esplodesse al 20 febbraio i dati erano di 35.873.840 euro con un calo del – 7.48% sugli stessi giorni del 2019, un gap di circa 3 milioni che le uscite previste entro fine mese (Verdone e Germano su tutti ma anche “Bad Boys For Life” e “Il Richiamo della Foresta”) avrebbero portato in pareggio (se non addirittura in leggera crescita); il mese si è concluso invece con soli 42.480.728 euro contro i 50.198.003 del 2019 con un calo del – 15.39%. Come dicevamo sopra febbraio 2020 si trova anche a -16.402.004 euro dagli incassi medi del decennio.

La debacle è causata non solo dalla chiusura dei cinema al Nord (da soli rappresentano come detto il 49% del mercato, con la Lombardia che pesa per il 20%), il dato negativo è rafforzato anche dalle Regioni attive che oltre a risentire della mancanza di novità rilasciate (l’impatto su Marzo resta al momento un’incognita in base alle decisioni attuative del Governo) devono fare i conti con la situazione di emergenza e una certa psicosi nel frequentare le sale cinematografiche.

Qui sotto trovate invece gli incassi cumulativi di Gennaio e Febbraio. Anche in questo caso la prima colonna è la media dei 10 anni. Gennaio – Febbraio 2020 rispetto alla media hanno incassato 6.935.985 euro in meno, ma 34.447.408 euro in più rispetto all’anno peggiore (2013). Ringraziamo un Gennaio 2020 da record che ha creato un piccolo “tesoretto” che in parte ha tamponato le grosse perdite di Febbraio. Qui trovate invece la nostra infografica interattiva.

Nel grafico qui di seguito trovate invece i film che hanno incassato di più in Febbario 2020 (qui la nostra infografica interattiva): “Odio l’Estate” con il ritorno di Aldo Giovanni e Giacomo, con € 6.688.603 incassati durante il mese (€ 7.413.239 il totale complessivo ad oggi) è i film più visto, seguito da “Gli Anni Più Belli” di Gabriele Muccino con € 5.149.438 (€ 5.336.258 il totale complessivo ad oggi), quest’ultimo è tra le principali vittime dell’emergenza sanitaria, si calcala in circa oltre 1 milione di euro le perdite registrate nell’ultima settimana. Al terzo posto “Dolittle” anticipa il premio Oscar “Parasite” tornato in sala dopo la vittoria di 4 statuette.

Per concludere questi sono i maggiori incassi del febbraio dello scorso anno: qui come al solito trovate la nostra infografica interattiva. Lo scorso anno era il film animato Dragon Trainer 3 a tenere banco con oltre 6.7 milioni di euro (finì per incassarne € 7.258.938), seguito dal premio Oscar Green Book con 6.2 milioni di euro (a fine corsa gli incassi raggiunsero i € 10.149.376), terza la commedia italiana con Fabio De Luigi 10 Giorni senza Mamma con 6.1 milioni di euro (il totale fu di € 7.478.544).

Fulvio Bennati
Fulvio Bennati
Da sempre appassionato di cinema, da oltre un decennio gestisce il blog "Box Office Benful"
https://it-it.facebook.com/BoxOfficeBenful/
Top