Home > Analisi > TUTTI AL CINEMA A GENNAIO, TERZO MIGLIOR RISULTATO DEL DECENNIO !

TUTTI AL CINEMA A GENNAIO, TERZO MIGLIOR RISULTATO DEL DECENNIO !

Gennaio da record nei cinema italiani

Come vi avevo scritto negli articoli giornalieri sugli incassi al box office, il mese di Gennaio 2020 ha chiuso con un record d’incassi e presenze tale da essere il terzo miglior risultato degli ultimi 10 anni.
Al botteghino si sono incassati € 104.278.969 (contro i 77.8 milioni del 2019, una crescita del +33.95%), un risultato superato nell’ultimo decennio solo dai €138.4M ottenuti nel 2016 e dai $124M registrati nel 2011.

Dal 1995 primo anno di rilevazione dei dati Cinetel (prima dell’era Cinetel avevamo il “Giornale dello Spettacolo” dell’AGIS che ci forniva i dati su un campione di 12 città capozona, poi passate ad 88) si tratta del quarto miglior risultato di sempre.

In spettatori si sono sfiorati i 16 milioni di biglietti venduti (15.762.947), anche in questo caso si tratta del terzo miglior risultato del decennio, in presenze siamo sotto i 20.4 milioni di biglietti del 2016 ed i 18.9 milioni del 2011.

La quota di mercato nazionale la fa da padrone con il 72.31% (miglior risultato di sempre dal 1995), relegando gli americani al secondo posto.
È TOLO TOLO di Zalone il più alto incasso del mese con 45.8 milioni di euro (il 43.99% del mercato), seguito da altre due pellicole nazionali per un podio tutto italiano, al secondo ME CONTRO TE con 8.8 milioni e terzo HAMMAMET di Amelio con Favino con 5.5 milioni.
Seguono al quarto PICCOLE DONNE con 5.1 milioni e al sesto JUMANJI: THE NEXT LEVEL con 5 milioni.

Medusa guida la classifica per distributori con una quota di mercato pari al 46.46% del totale, segue Warner Bros con il 23.36%, terza 01 Distribution con il 12.99%, quarta la Disney con il 5.18% e al quinto posto Vision Distribution con il 4.85%.

Roma è la città più cinematografica del mese con 8 milioni di biglietti venduti, seguita da Milano (4.5 milioni), Torino (2.5 milioni) e Firenze (1.5 milioni).

Più complicati sono i dati di questa prima settimana di Febbraio, nei primi 5 giorni si sono incassati € 11.335.576 con 1.767.827 spettatori contro i € 13.095.710 (1.993.757 spettatori) dei primi 5 giorni del 2019, con un calo del -13.44%.
Per adesso la rinascita di Aldo Giovanni e Giacomo con ODIO L’ESTATE (€ 3.738.482 in una settimana di cui 3 milioni in febbraio) non è stata sufficiente, vedremo se le novità in arrivo, da oggi BIRDS OF PREY e con le uscite nelle prossime settimane porteranno la lancetta sul segno + .

Comunque ad oggi il mercato registra dal 1° Gennaio 2020 al 5 Febbraio 2020 incassi per € 115.614.545 contro i € 90.930.454 del 2019 ed i € 91.160.139 del 2018, sullo scorso anno la crescita è del +27.15%: dati analoghi per gli spettatori in sala, quest’anno da inizio anno al 5 Febbraio sono 17.530.774 (+27.16 sul 2019), con Tolo Tolo a quota € 46.084.703.

Tra i titoli in uscita entro al fine del mese, oltre al cinecomic della DC Birds of Prey segnalo: Fantasy Island, Gli Anni più Belli di Gabriele Muccino con cast all star, l’animato Sonic, l’action con Will Smith Bad Boys For Life, il musical Cats, il classico con Harrison Ford Il Richiamo della Foresta, la commedia con Christian De Sica La Mia Banda Suona il Pop, il ritorno di Carlo Verdone con Si Vive una sola Volta, l’anime Lupin III e il biopic con Germano Volevo Nascondermi. 

Fulvio Bennati
Fulvio Bennati
Da sempre appassionato di cinema, da oltre un decennio gestisce il blog "Box Office Benful"
https://it-it.facebook.com/BoxOfficeBenful/

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 368.811 spammer.

Top