Home > Analisi > La classifica dei distributori

La classifica dei distributori

Il 2019 si è chiuso con un risultato record per Walt Disney, una Warner in ottima forma e una 01 Distribution in crescita…

Per una volta, iniziamo questo articolo con i risultati annuali (quindi, dal 1 gennaio al 31 dicembre). D’altronde, proprio con la chiusura dell’anno, è terminato il periodo che prendiamo in considerazione con questa classifica, come si può vedere sotto (qui la versione interattiva):

In questi mesi, abbiamo fatto il confronto tra i dati stagionali (1 dicembre – 30 novembre) di Walt Disney e Medusa, che nel 2010-2011 aveva ottenuto 161.484.478 euro, un risultato che la major americana non è riuscita a battere. Tuttavia, per quanto riguarda i conti annuali, possiamo dire che nessuno in questo millennio ha fatto meglio di Walt Disney e dei suoi 170 milioni, un risultato che probabilmente non verrà neanche sfiorato nei prossimi anni e in linea con gli 11,1 miliardi di dollari conquistati da questa società nel mondo (altro dato che difficilmente verrà battuto presto).

Merito, come già avevamo detto un mese fa, degli incassi de Il re leone (37,4 milioni) e Avengers: Endgame (30,2 milioni), Aladdin (15,4 milioni), Maleficent: Signora del male (12,3 milioni) e Il ritorno di Mary Poppins (12,1 milioni), a cui si sono aggiunti a dicembre i dati di Frozen 2 – Il segreto di Arendelle (18 milioni, quarto miglior dato dell’anno) e Star Wars: L’ascesa di Skywalker (11,1 milioni, undicesimo).

Grandissima annata anche Warner, che ha fatto meglio di quanto aveva ottenuto nel 2012 (134,6 milioni), il miglior risultato finora da quando questa major in Italia distribuisce anche il listino Sony. Merito ovviamente di film come Joker (29 milioni), ma anche dell’apporto dato nell’ultimo mese da Jumanji: The Next Level (7,1 milioni) e La dea fortuna (5,2 milioni).

Infine, da segnalare il forte miglioramento (non di posizione, che rimane sempre la terza, ma di incassi) di 01 Distribution, che ha chiuso l’anno con più di 60,7 milioni. Questo grazie agli ottimi dati di Pinocchio (11 milioni), ma anche dell’ottima tenuta di Cena con delitto – Knives Out, che ha conquistato 4,3 milioni. Infine, da segnalare la crescita di due posti di Medusa, frutto naturalmente del dato de Il primo Natale (13,3 milioni).

Per l’ultima volta possiamo segnalare l’incasso complessivo di Walt Disney e 20th Century Fox, che nell’intero 2019 insieme hanno ottenuto 203.725.723 euro e una quota del 32,06%. E passiamo invece alla prima classifica stagionale, che ovviamente comprende solo il mese di dicembre 2019 (qui l’interattiva):

Come possiamo vedere, a vincere è Walt Disney (che sfrutta al meglio l’accoppiata Frozen 2 e l’ultimo episodio di Star Wars). Come detto, un risultato importante c’è stato per 01 Distribution, che si piazza al secondo posto per merito dei già citati Pinocchio e Knives Out.

Per chiudere, inutile dire chi approfitterà maggiormente di questo mese di gennaio. E’ ovviamente Medusa, grazie al campione di incassi Tolo Tolo di Checco Zalone…

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.

Lascia un commento

Lascia questi due campi così come sono:

Protetto da Invisible Defender. E' stato mostrato un 403 ai 368.807 spammer.

Top