You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > LE RAGAZZE DI WALL STREET ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 14 NOVEMBRE

LE RAGAZZE DI WALL STREET ANCORA PRIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 14 NOVEMBRE

Le ragazze di Wall Street fa meglio del debutto Le Mans ’66. Terzo l’evento La paranza dei bambini. Quinto Zombieland, sesto Sono solo fantasmi…

Flessione importante ieri. Infatti, il risultato complessivo è stato di 809.498 euro, mentre giovedì 15 novembre 2018 era stato di 1.254.947 euro, con un pesante -35,5%. Un anno fa continuava a dominare Animali fantastici: I crimini di Grindelwald con 825.709 euro, così come ieri si è confermato in vetta Le ragazze di Wall Street, che ha conquistato altri 115.070 euro e una media di 347, in flessione del 43% rispetto a una settimana fa e con un totale di 2.139.585 euro.

Positivi finora i conti di novembre. Infatti, in queste prime due settimane, l’incasso complessivo è stato di 29.083.288 euro, contro i 27.058.480 euro dell’analogo periodo dell’anno scorso, con un +7,4%. Va detto ovviamente che, in questi giorni, la presenza di Animali fantastici: I crimini di Grindelwald favorisce il 2018 ed è lecito attendersi che i conti tra una settimana possano cambiare a favore dell’anno scorso (ma l’arrivo a fine mese di Frozen 2 – Il segreto di Arendelle dovrebbe comunque rimettere tutto a posto).

Si piazza al secondo posto, per meno di 5.000 euro (e quindi la battaglia per il fine settimana sarà molto interessante), Le Mans ’66 – La grande sfida, che ottiene 110.249 euro e una media di 255 in 432 schermi. Media strepitosa (832 euro) e terza posizione con 93.998 euro in 113 sale per l’evento dedicato a La paranza dei bambini, che veniva riproposto per le scuole con biglietto a 5 euro e con successivo dibattito che comprendeva il regista Claudio Giovannesi e gli sceneggiatori Roberto Saviano e Maurizio Braucci.

Passa in quarta posizione Il giorno più bello del mondo, che conquista 64.542 euro e una media di 276, in calo del 57% e con un totale di 5.162.490 euro. Grazie a questo risultato, il film supera i 5.099.837 euro di Ma cosa ci dice il cervello e diventa il secondo maggior incasso italiano del 2019. Mister felicità, nel giovedì dopo il secondo weekend, otteneva 118.905 euro.

E veniamo a tutte le altre nuove uscite. Zombieland – Doppio colpo è quinto con 62.615 euro e una media di 235 in 266 copie. Va ricordato che il film originale, dieci anni fa, da noi era uscito direttamente in home video. Sesta posizione per Sono solo fantasmi, che incassa 47.938 euro e una media di 123 in 391 schermi.

Fuori dalla top ten gli altri debutti. Si tratta di Pupazzi alla riscossa, quattordicesimo con 9.864 euro e una media di 38 in 263 sale, mentre Ailo – Un’avventura tra i ghiacci è sedicesimo con 8.974 euro e una media di 45 in 198 copie. Uscita solo in Sardegna per Come se non ci fosse un domani, ventiseiesimo con 2.763 euro e una media di 307 in 9 schermi, risultato su cui ha influito molto il dato di Sassari (1.999 euro).

Torniamo ai film in tenitura. E’ settimo Joker, che ottiene altri 42.221 euro e una media di 209, in calo del 37% nei confronti di giovedì scorso e con un totale di 28.336.952 euro. Ottava posizione (e terza media copia con 277 euro) per Parasite, che incassa 34.025 euro, non perdendo sostanzialmente nulla (-1%) rispetto a una settimana fa e con un totale di 553.825 euro. La belle epoque è invece nono con 30.006 euro e una media di 229, in flessione di solo il 5% e con un totale di 469.088 euro.

Infine, sottolineamo per l’ennesima volta le medie di due titoli. Psicomagia – Un’arte per guarire ieri era ventunesimo con 4.870 euro e una media di 1.218 in 4 sale, per un totale di 193.666 euro, mentre Aquile randagie è ventisettesimo con 2.513 euro e una media di 838 in 3 copie, arrivando così a 484.456 euro. Sono dei piccoli/grandi successi di cui vi avevamo parlato meglio qui.

1 – LE RAGAZZE DI WALL STREET: 115.070 euro (18.450 spettatori) 332/347 – Tot. 2.139.585

2 – LE MANS ’66 – LA GRANDE SFIDA: 110.249 euro (16.764 spettatori) 432/255 – Tot. 110.249

3 – LA PARANZA DEI BAMBINI: 93.998 euro (19.770 spettatori) 113/832 – Tot. 1.769.781

4 – IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO: 64.542 euro (11.445 spettatori) 234/276 – Tot. 5.162.490

5 – ZOMBIELAND – DOPPIO COLPO: 62.615 euro (9.224 spettatori) 266/235 – Tot. 62.840

6 – SONO SOLO FANTASMI: 47.938 euro (7.974 spettatori) 391/123 – Tot. 47.938

7 – JOKER: 42.221 euro (6.610 spettatori) 202/209 – Tot. 28.336.952

8 – PARASITE: 34.025 euro (5.617 spettatori) 123/277 – Tot. 553.825

9 – LA BELLE EPOQUE: 30.006 euro (5.214 spettatori) 131/229 – Tot. 469.088

10 – MALEFICENT – SIGNORA DEL MALE: 23.859 euro (3.969 spettatori) 170/140 – Tot. 11.681.278

Giovedì 14 novembre: 809.498 euro (141.412 spettatori)

Giovedì 7 novembre: 862.376 euro (-6%) (146.184 spettatori)

Giovedì 15 novembre 2018: 1.254.947 euro (-35,5%) (#1 Animali fantastici: I crimini di Grindelwald: 825.709 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top