Home > Box Office > CETTO C’E’, SENZADUBBIAMENTE PRIMO NEL WEEKEND 21-24 NOVEMBRE

CETTO C’E’, SENZADUBBIAMENTE PRIMO NEL WEEKEND 21-24 NOVEMBRE

In testa le due nuove uscite: Cetto c'è, senzadubbiamente e L'ufficiale e la spia, terzo Le Mans '66, quarto Le ragazze di Wall Street...

E’ stato un fine settimana positivo, grazie a delle nuove uscite importanti. Infatti, il risultato complessivo è stato di 8.915.748 euro, mentre nel weekend 22-25 novembre 2018 era stato di 7.339.807 euro, con un +21,4%. Anche meglio anche il dato di domenica: l’incasso è stato di 3.618.409 euro, contro i 2.809.802 euro dell’analoga giornata del 2018, con un +28,7%. L’anno scorso rimaneva primo per il secondo fine settimana di fila Animali fantastici: I crimini di Grindelwald con 2.626.938 euro, mentre in questo ha esordito in testa e con un dato molto confortante Cetto c’è, senzadubbiamente, grazie a 2.479.936 euro e una media di 4.072 in 609 schermi. Tutto tutto niente niente, nel suo primo weekend, aveva ottenuto 2.394.721 euro, per poi chiudere la sua corsa a 8.577.737 euro. Essendo uscito quel film a metà dicembre e avendo quindi potuto sfruttare bene le festività natalizie, è evidente che non ci si può aspettare un risultato complessivo simile per questo nuovo titolo, ma sarà comunque in grado di ottenere uno dei maggiori incassi italiani del 2019.

L’ufficiale e la spia è invece secondo, con un risultato di 1.215.362 euro e una media di 2.894 (nettamente la seconda della top ten) in 420 sale. Passimo agli altri debutti. Countdown è quinto con 385.254 euro e una media di 1.690 in 228 copie, mentre sono bastati due giorni (giovedì e venerdì) di evento per far sì che Depeche Mode: Spirits in the Forest conquistasse il settimo posto con 325.788 euro e una media di 1.508 in 216 schermi.

Fuori dalla top ten gli altri esordi. Light of My Life è sedicesimo con 160.218 euro e una media di 767 in 209 sale; Aspromonte – La terra degli ultimi è diciottesimo con 80.693 euro e una media di 1.441 euro in 56 copie; Ploi è diciannovesimo con 68.121 euro e una media di 357 in 191 schermi; e Tutti i ricordi di Claire trentesimo con 12.611 euro e una media di 268 in 47 sale.

Passiamo ai film in tenitura. Le Mans ’66 – La grande sfida è terzo con 734.872 euro e una media di 1.709, in calo del 41% rispetto allo scorso weekend e con un totale di 2.326.932 euro. Supera i 4 milioni totali (4.008.120 euro) ed è sicuramente tra i risultati più positivi di questi ultimi mesi Le ragazze di Wall Street, che conquista altri 577.263 euro e una media di 2.018 (è quindi uno dei tre soli titoli sopra questa soglia tra i primi dieci in classifica), con una flessione del 50%.

La famiglia Addams si piazza invece al sesto posto, con 379.466 euro e una media di 1.295, in calo del 45% e con un totale di 6.236.153 euro. Ottava posizione per Sono solo fantasmi, che incassa 305.527 euro e una media di 821, in flessione del 63% e con un totale di 1.282.932 euro.

Parasite è nono, grazie a 295.915 euro e una media di 1.861, in calo del 35% (miglior dato della top ten) e con un totale di 1.393.669 euro. Chiude la classifica dei primi dieci Il giorno più bello del mondo, con un dato di 290.668 euro e una media di 1.828, in flessione del 56% e con un totale di 6.178.733 euro.

Grazie ai 234.949 euro conquistati nel fine settimana, Joker arriva a 29.107.636 euro e, come avevamo anticipato ieri, il film così supera l’incasso di Bohemian Rhapsody, che aveva conquistato 29.053.439 euro. Invece, nel corso del weekend La belle epoque ha superato il milione (1.229.025 euro, per la precisione), con altri 265.356 euro ottenuti in questi ultimi quattro giorni.

Concludiamo come sempre con alcuni totali. Zombieland – Doppio colpo è arrivato a 714.370 euro;
Maleficent – Signora del male a 12.287.591 euro; Ailo – Un’avventura tra i ghiacci a 507.496 euro; Pupazzi alla riscossa a 431.132 euro; Gli uomini d’oro a 829.470 euro; Tutto il mio folle amore a 2.447.533 euro; e Downton Abbey a 2.930.928 euro.

1 – CETTO C’E’, SENZADUBBIAMENTE: 2.479.936 euro (360.111 spettatori) 609/4.072 – Tot. 2.479.936* (4GG)

2 – L’UFFICIALE E LA SPIA: 1.215.362 euro (185.364 spettatori) 420/2.894 – Tot. 1.215.362* (4GG)

3 – LE MANS ’66 – LA GRANDE SFIDA: 734.872 euro (103.336 spettatori) 430/1.709 – Tot. 2.326.932

4 – LE RAGAZZE DI WALL STREET: 577.263 euro (81.436 spettatori) 286/2.018 – Tot. 4.008.120

5 – COUNTDOWN: 385.254 euro (54.786 spettatori) 228/1.690 – Tot. 385.254* (4GG)

6 – LA FAMIGLIA ADDAMS: 379.466 euro (59.815 spettatori) 293/1.295 – Tot. 6.236.153

7 – DEPECHE MODE: SPIRITS IN THE FOREST: 325.788 euro (22.507 spettatori) 216/1.508 – Tot. 325.908

8 – SONO SOLO FANTASMI: 305.527 euro (47.481 spettatori) 372/821 – Tot. 1.282.932

9 – PARASITE: 295.915 euro (44.000 spettatori) 159/1.861 – Tot. 1.393.669

10 – IL GIORNO PIU’ BELLO DEL MONDO: 290.668 euro (46.472 spettatori) 159/1.828 – Tot. 6.178.733

Weekend 21-24 novembre: 8.915.748 euro (1.310.840 spettatori)

Weekend 14-17 novembre: 8.795.103 euro (+1%) (1.328.330 spettatori)

Weekend 22-25 novembre 2018: 7.339.807 euro (+21,4%) (#1 Animali fantastici: I crimini di Grindelwald: 2.626.938 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top