You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > DUMBO PARTE IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 28 MARZO

DUMBO PARTE IN TESTA – INCASSI BOX OFFICE DEL 28 MARZO

Al suo esordio, è nettamente primo Dumbo. Passa in seconda posizione A un metro da te, terzo Bentornato presidente, quinto The Prodigy – Il figlio del male…

Nonostante due uscite importanti ieri, un dato incredibilmente basso. Infatti, l’incasso complessivo è stato di 832.275 euro, mentre giovedì 29 marzo 2018 era stato di 1.099.128 euro, con uno sconvolgente -24,2%. Lo scorso anno era in testa Ready Player One con 286.856 euro, mentre ieri è balzato ovviamente in testa Dumbo, che ha conquistato 371.425 euro (sesto miglior giorno di debutto del 2019) e una media di 534 in 696 sale.

Due i riferimenti che conviene prendere al momento (vedremo nei prossimi giorni se è il caso di mantenerli o cambiarli). Intanto, Cenerentola, che aveva aperto il 12 marzo 2015 (quindi, periodo pressoché uguale) con 393.457 euro, per poi terminare il weekend con 5,1 milioni (ma era stato un fine settimana molto piovoso, ben diverso da quello che sarà in questo caso) e la sua corsa con circa 15 milioni. Poi, sempre per quanto riguarda adattamenti live action Disney di suoi celebri cartoni usciti a marzo, impossibile non tornare a due anni fa con La bella e la bestia, che aveva aperto il 16 marzo 2017 con 893.687 euro e aveva conquistato quasi 7 milioni nel suo primo fine settimana, per poi sfondare la barriera dei 20 milioni (circa 20,5 milioni) complessivi. Sarà fondamentale vedere come crescerà Dumbo in questi giorni, in particolare domenica.

Sta andando male finora il mese di marzo. In effetti, l’incasso delle prime quattro settimane di marzo 2018 è stato di 44.550.431 euro, mentre in questo marzo 2019 siamo arrivati a 40.087.907 euro, con una flessione del 10%. L’anno scorso, marzo aveva chiuso nei suoi 31 giorni con 49,7 milioni, quindi questo significa che in questi ultimi tre giorni di marzo 2019, per superare quel dato, bisognerà incassare ben 9,7 milioni, obiettivo che dopo gli esordi di ieri sembra decisamente fuori portata. Insomma, a meno di miracoli, anche marzo 2019 farà peggio dell’analogo mese del 2018, portando a un 3 su 3 di risultati mensili negativi per quest’anno.

Buona tenuta (-38% rispetto all’esordio di una settimana fa) per A un metro da te, che ottiene altri 80.400 euro e una media di 255, arrivando a un totale di 1.812.743 euro. Il sole a mezzanotte nel suo secondo giovedì aveva incassato 167.845 euro.

Al terzo posto, l’esordio Bentornato presidente, che conquista 43.326 euro e una media di 119 in 364 sale (AGGIORNAMENTO: al dato mancavano delle sale The Space, con queste aggiunte l’incasso complessivo è 59.168 euro in 400 sale, con una media di 148 euro). Qui, è naturale tornare al film originale, Benvenuto presidente!, uscito giovedì 21 marzo 2013 con 125.470 euro e un weekend d’esordio da 2,4 milioni, per poi chiudere definitivamente la sua avventura a 8,5 milioni, con un’ottima tenuta. Non è mai stato il caso di aspettarsi da questo sequel dati analoghi per diversi motivi, ma era naturale attendersi un debutto più forte di quello fatto segnare ieri.

E’ quarto Captain Marvel, che conquista 35.301 euro e una media di 167, con una flessione del 63% rispetto al giovedì della settimana scorsa e un totale di 9.375.116 euro.

E veniamo a tutti gli altri debutti. E’ quinto The Prodigy – Il figlio del male, che conquista 34.359 euro e una media di 151 in 228 copie. Considerando i moltiplicatori (bassi) dei film horror durante il weekend, non è il caso di aspettarsi miracoli. E’ decimo invece Captive State, che ottiene 19.187 euro e 99 di media in 193 schermi.

Fuori dalla top ten gli altri debutti. Una giusta causa è undicesimo con 16.768 euro e una media di 103 in 163 sale. Border – Creature di confine è sedicesimo con 6.506 euro e una media di 136 euro in 48 copie. Trentunesimo Tutte le mie notti con 1.506 euro e 68 di media in 22 schermi, mentre una posizione più sotto è Fratelli nemici – Close Enemies con 1.498 euro e una media di 50 in 30 sale.

Torniamo ai film in tenitura. Il professore e il pazzo è sesto con 26.626 euro e una media di 137, con un’ottima tenuta (-19% rispetto a giovedì scorso) e un totale di 554.695 euro. Settimo Scappo a casa, che conquista 23.586 euro e una media di 106, in calo (molto forte) del 64% rispetto a una settimana fa e con un totale di 792.648 euro. Ottavo Peppermint – L’angelo della vendetta, che incassa altri 22.559 euro e una media di 126, in flessione del 61% (anche questa importante) e con un totale finora di 612.410 euro.

Ma se volete capire bene la situazione, può essere utile il dato di Green Book, che all’inizio della sua nona settimana, può vantare incredibilmente la seconda miglior media copia della top ten con 308 euro. Il film ieri ha incassato 19.730 euro e ha perso solo l’11% rispetto a giovedì scorso, arrivando a un totale di 9.413.550 euro.

Infine, segnaliamo ancora una volta le ottime medie ieri de La mia seconda volta (tredicesimo, ha incassato 11.469 euro con una media di 573 euro in 20 copie e un totale di 223.378 euro) e di Free Solo (quindicesimo con 10.234 euro e una media di 2.047 in 5 copie, è arrivato a un totale di 368.574 euro).

1 – DUMBO: 371.425 euro (59.376 spettatori) 696/534 – Tot. 371.425* (1GG)

2 – A UN METRO DA TE: 80.400 euro (13.212 spettatori) 315/255 – Tot. 1.812.743

3 – BENTORNATO PRESIDENTE: 59.168 euro (10.429 spettatori) 400/148 – Tot. 43.326* (1GG)

4 – CAPTAIN MARVEL: 35.301 euro (5.684 spettatori) 211/167 – Tot. 9.375.116

5 – THE PRODIGY – IL FIGLIO DEL MALE: 34.359 euro (5.418 spettatori) 228/151 – Tot. 34.359* (1GG)

6 – IL PROFESSORE E IL PAZZO: 26.626 euro (4.681 spettatori) 194/137 – Tot. 554.695

7 – SCAPPO A CASA: 23.586 euro (3.856 spettatori) 222/106 – Tot. 792.648

8 – PEPPERMINT – L’ANGELO DELLA VENDETTA: 22.559 euro (3.811 spettatori) 179/126 – Tot. 612.410

9 – GREEN BOOK: 19.730 euro (4.265 spettatori) 64/308 – Tot. 9.413.550

10 – CAPTIVE STATE: 19.187 euro (3.239 spettatori) 193/99 – Tot. 19.187* (1GG)

Giovedì 28 marzo: 832.275 euro (142.534 spettatori)

Giovedì 21 marzo: 703.944 euro (+18%) (126.253 spettatori)

Giovedì 29 marzo 2018: 1.099.128 euro (-24,2%) (#1 Ready Player One: 286.856 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top