Home > Box Office > DRAGON BALL SUPER: BROLY – IL FILM PARTE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 28 FEBBRAIO

DRAGON BALL SUPER: BROLY – IL FILM PARTE FORTISSIMO – INCASSI BOX OFFICE DEL 28 FEBBRAIO

Grande esordio per Dragon Ball Super: Broly - Il film. Passa al secondo posto Green Book, terzo Ancora auguri per la tua morte...

Per una volta, possiamo dire che è stata una gran bella giornata, anche se per merito soprattutto di un film. L’incasso complessivo ieri è stato infatti di 1.203.195 euro, mentre giovedì 1 marzo 2018 era stato di 697.761 euro, con un +72,4%. Lo scorso anno, aveva aperto al primo posto Red Sparrow con 105.230 euro, mentre ieri ha sbancato il botteghino Dragon Ball Super: Broly, che ha incassato 542.717 euro e una stratosferica media di 1.762 in 308 copie. C’è da ricordare che gli ultimi titoli legati alla serie (Dragon Ball Z: La resurrezione di F e Dragon Ball Z – La battaglia degli dei) sono usciti come evento, ottenendo in entrambi i casi una cifra inferiore al milione, quindi qui siamo decisamente su altri livelli. Ovviamente, il film ha una forte fanbase e quindi il moltiplicatore durante il weekend sarà basso (così come di sicuro l’aumento nel fine settimana sarà ben inferiore al 72,4% fatto registrare ieri), ma porterà comunque a un ottimo risultato.

E’ andato male, come previsto fin dall’inizio, il mese di febbraio. In effetti, febbraio di quest’anno ha generato un incasso di 50.049.318 euro, mentre l’anno scorso aveva portato 65.891.258 euro, con un calo quindi del 24%. Questo significa anche che, nei primi due mesi del 2019, l’incasso complessivo è stato di 127.872.179 euro, mentre nel periodo gennaio-febbraio 2018 era stato di 144.791.874 euro, con una flessione dell’11,69%. Insomma, considerando quanto era andato male tutto il 2018, è una notizia molto preoccupante e che approfondiremo (già da oggi) sotto vari aspetti.

Passa al secondo posto Green Book, che ottiene altri 104.785 euro e una media di 304, in aumento del 103% rispetto allo scorso giovedì e con un totale di 6.329.008 euro. Insomma, sicuramente sarà un weekend sopra il milione e che potrebbe portare il totale del film nei dintorni dei 7,5 milioni.

E veniamo agli altri esordi. E’ terzo Ancora auguri per la tua morte, che conquista 78.088 euro e una media di 300 in 260 copie. Il primo Auguri per la tua morte aveva aperto giovedì 9 novembre 2017 con 109.441 euro, per poi ottenere 987.555 euro nel weekend e 2.221.678 euro in tutta la sua corsa.

E’ quarto Domani è un altro giorno, che ottiene 61.541 euro e una media di 175 in 352 schermi. Numeri simili per Croce e delizia, quinto con 54.683 euro e una media di 168 in 325 sale. E’ decimo The Vanishing – Il mistero del faro, che conquista 26.650 euro e una media di 139 in 192 copie.

Dodicesimo il La casa di Jack, che ottiene 18.124 euro e una media di 189 in 96 schermi. Per avere un riferimento, l’ultimo film di Lars Von Trier, Nymphomaniac – Volume 2, al suo esordio, giovedì 24 aprile 2014 (quindi, un prefestivo, cosa che rende difficile il confronto) aveva ottenuto 32.769 euro, per poi chiudere il weekend con 171.279 euro e tutta la sua corsa con 429.384 euro. Per capire dove arriverà questo nuovo titolo, sarà determinante il risultato di oggi, che chiarirà se il dato di ieri era molto frontloaded o meno. Tredicesimo posto per C’era una volta il principe azzurro con 17.036 euro e una media di 95 in 179 copie. Trattandosi di un cartone per famiglie, sicuramente avrà modo di risalire molto nel weekend.

Per quanto riguarda i film in tenitura, Il corriere – The Mule è sesto con 36.992 euro e una media di 164, in flessione del 54% rispetto a una settimana fa e con un totale di 5.642.015 euro. E’ settimo 10 giorni senza mamma, che ottiene altri 35.288 euro e una media di 148, in calo del 47% e con un totale finora di 6.151.192 euro.

1 – DRAGON BALL SUPER: BROLY – IL FILM: 542.717 euro (75.411 spettatori) 308/1.762 – Tot. 545.947* (1GG)

2 – GREEN BOOK: 104.785 euro (17.725 spettatori) 345/304 – Tot. 6.329.008

3 – ANCORA AUGURI PER LA TUA MORTE: 78.088 euro (12.262 spettatori) 260/300 – Tot. 78.338* (1GG)

4 – DOMANI E’ UN ALTRO GIORNO: 61.541 euro (10.820 spettatori) 352/175 – Tot. 61.541* (1GG)

5 – CROCE E DELIZIA: 54.683 euro (9.612 spettatori) 325/168 – Tot. 54.683* (1GG)

6 – IL CORRIERE – THE MULE: 36.992 euro (6.049 spettatori) 226/164 – Tot. 5.642.015

7 – 10 GIORNI SENZA MAMMA: 35.288 euro (6.263 spettatori) 239/148 – Tot. 6.151.192

8 – UN UOMO TRANQUILLO: 34.773 euro (5.869 spettatori) 222/157 – Tot. 994.066

9 – MODALITA’ AEREO: 26.870 euro (4.888 spettatori) 265/101 – Tot. 962.505

10 – THE VANISHING – IL MISTERO DEL FARO: 26.650 euro (4.613 spettatori) 192/139 – Tot. 26.650* (1GG)

Giovedì 28 febbraio: 1.203.195 euro (191.043 spettatori)

Giovedì 21 febbraio: 678.725 euro (+77%) (118.488 spettatori)

Giovedì 1 marzo 2018: 697.761 euro (+72,4%) (#1 Red Sparrow: 105.230 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
Robert Bernocchi
Story editor & Data Analyst at Pepito Produzioni e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top