You are here
Home > Box Office > Box Office Italia > A CASA TUTTI BENE RIMANE IN TESTA NEL WEEKEND 22-25 FEBBRAIO 2018

A CASA TUTTI BENE RIMANE IN TESTA NEL WEEKEND 22-25 FEBBRAIO 2018

Grazie al maltempo, buon weekend al botteghino. A casa tutti bene sempre primo, secondo Black Panther, terzo La forma dell’acqua, ottimo quarto Il filo nascosto…

Il brutto tempo fa felici gli esercenti e i distributori. In effetti, questo weekend, dopo un inizio difficile, ha portato a un incasso di 10.921.553 euro, mentre il weekend 23-26 febbraio 2017 aveva fatto segnare un risultato di 9.607.668 euro (+13,6% di aumento), con primo The Great Wall grazie a 1.346.972 euro. Insomma, un febbraio 2018 che sta veramente dando vita a degli ottimi risultati. Questo fine settimana è rimasto in testa A casa tutti bene, che ha conquistato altri 1.922.278 euro e una media di 3.280, la seconda migliore in classifica. Il film ha perso il 45% rispetto al primo fine settimana ed è arrivato a un totale fantastico (ma ha ancora una bella strada da fare), 6.666.215 euro. Nel suo secondo weekend, Ricordati di me aveva ottenuto 2.384.395 euro ed era arrivato a 6.270.403 complessivi (ma va ricordato che aveva due giorni in meno di sfruttamento, visto che aveva aperto di venerdì). Insomma, A casa tutti bene rischia seriamente di avvicinare i 10 milioni di euro di quel titolo.

Secondo è invece Black Panther, che ha ottenuto 1.485.701 euro e una media di 3.051, per una flessione del 38% e un totale vicino ai cinque milioni, 4.931.821 euro. Thor: Ragnarok, nel suo secondo weekend, aveva conquistato 1.753.228 euro ed era arrivato a un totale di 6.972.219 euro. Insomma, siamo lontani da quel dato. Ottimo terzo, con una tenuta fantastica (solo -27% rispetto al weekend d’esordio, miglior risultato della top ten da questo punto di vista), La forma dell’acqua, che ottiene altri 1.226.525 euro e una media di 3.043 euro, per un totale di 3.549.190. E ancora non sono arrivati gli Oscar.

Nel fine settimana la migliore media copia (4.205 euro) è della nuova uscita più brillante, Il filo nascosto, che ottiene 1.080.556 in quattro giorni. Peraltro, il moltiplicatore tra giovedì e domenica è stato di 14,24, che fa pensare a un buon passaparola in questi giorni. E’ interessante confrontare questo debutto con quello ottenuto in altri Paesi europei: Regno Unito 727.000 euro, Francia 664.631 euro, Spagna 443.028 euro e Germania 304.179 euro. Insomma, di gran lunga il risultato migliore nel nostro continente, anche rispetto a tre Paesi che hanno un Mercato ben più ampio del nostro.

Buon risultato per Belle & Sebastien – Amici per sempre, che conquista 1.023.217 euro e una media di 2.743 euro, ottima per un film family che magari in tante sale ha fatto e sta facendo doppia programmazione. E’ difficile confrontarlo con i dati del secondo episodio, Belle & Sebastien – L’avventura continua, che aveva ottenuto 656.005 euro nel primo fine settimana (10-13/12/2015), ma che aveva aperto di lunedì 7 dicembre per sfruttare prefestivo e festivo e che in quella intera settimana aveva conquistato 1.220.356 euro. Diciamo che è una partenza che permette di guardare il risultato complessivo di quel film (2,4 milioni) con ottimismo e con l’idea di poterlo superare.

Cinquanta sfumature di rosso è sesto e conquista altri 973.938 euro e una media di 2.472 euro, con una flessione del 68% rispetto al weekend scorso e un totale di 13.702.058 euro. Cinquanta sfumature di nero nel suo terzo weekend aveva ottenuto 905.966 euro ed era arrivato a 13.940.479 euro totali. Insomma, dopo aver aperto nel primo weekend con circa 600.000 euro in meno, quest’ultimo episodio ha sorprendentemente recuperato terreno e potrebbe chiudere quindi intorno ai 14,8 milioni che aveva ottenuto il suo predecessore.

Andamento migliore di quello che si poteva prevedere dalla partenza di giovedì per La vedova Winchester, visto che ha ottenuto un moltiplicatore di 9,57, alto per un film horror. Il film ha conquistato il settimo posto con 682.230 euro e una media di 2.879. Inferiore invece la media (2.147 euro) di Sconnessi, che apre con 641.991 euro. Altre due uscite non riescono a entrare nella top ten. Non è una sorpresa per The Disaster Artist, quindicesimo con 75.007 euro e una media 1.210, visto che era sostanzialmente un’uscita semitecnica. Più problematico il caso di Figlia mia, che è dodicesimo con 83.935 euro e una media di 1.423. Non avendo ottenuto premi al Festival di Berlino, è difficile sperare in una forte risalita, come era capitato per esempio due anni fa con Fuocoammare, che aveva aperto lentamente per poi esplodere grazie all’Orso d’oro.

Concludiamo con un po’ di totali per gli altri film. The Post è arrivato a 5.966.032 euro, Ore 15:17 – Attacco al treno a 2.672.042 euro, I primitivi a 1.233.034 euro, Chiamami col tuo nome a 2.558.602 euro, Bigfoot junior a 1.495.556 euro, L’ora più buia a 3.954.307 euro, Tre manifesti a Ebbing, Missouri a 3.072.760 euro, The Party a 269.744 euro, L’uomo sul treno – The Commuter a 3.202.789 euro, C’est la vie – prendila come viene a 774.364 euro, Maze Runner – La rivelazione a 2.551.762 euro e Sono tornato a 2.322.725 euro.

1 – A CASA TUTTI BENE: 1.922.278 euro (288.740 spettatori) 586/3.280 – Tot. 6.666.215

2 – BLACK PANTHER: 1.485.701 euro (214.845 spettatori) 487/3.051 – Tot. 4.931.821

3 – LA FORMA DELL’ACQUA – THE SHAPE OF WATER: 1.226.525 euro (182.138 spettatori) 403/3.043 – Tot. 3.549.190

4 – IL FILO NASCOSTO: 1.080.556 euro (162.483 spettatori) 257/4.205 – Tot. 1.086.420* (4GG)

5 – BELLE & SEBASTIEN – AMICI PER SEMPRE: 1.023.217 euro (157.746 spettatori) 373/2.743 – Tot. 1.025.141* (4GG)

6 – CINQUANTA SFUMATURE DI ROSSO: 973.938 euro (132.632 spettatori) 394/2.472 – Tot. 13.702.058

7 – LA VEDOVA WINCHESTER: 682.230 euro (95.120 spettatori) 237/2.879 – Tot. 682.230* (4GG)

8 – SCONNESSI: 641.991 euro (95.164 spettatori) 299/2.147 – Tot. 641.991* (4GG)

9 – THE POST: 392.624 euro (58.141 spettatori) 246/1.596 – Tot. 5.966.032

10 – ORE 15:17 – ATTACCO AL TRENO: 269.075 euro (38.481 spettatori) 186/1.447 – Tot. 2.672.042

12 – FIGLIA MIA: 83.935 euro (13.954 spettatori) 59/1.423 – Tot. 83.935* (4GG)

15 – THE DISASTER ARTIST: 75.007 euro (10.914 spettatori) 62/1.210 – Tot. 76.315* (4GG)

Weekend 22-25 febbraio: 10.921.553 euro (1.627.703 spettatori)

Weekend 15-18 febbraio: 14.618.430 (25%) (2.129.438 spettatori)

Weekend 23-26 febbraio 2017: 9.607.668 euro (+13,6%) (#1 The Great Wall: 1.346.972 euro)

Per maggiori approfondimenti visitate la sezione Box Office di ScreenWEEK.it

Fonte dei dati: Cinetel

Volete rimanere sempre aggiornati con le migliori notizie sul business di cinema, intrattenimento e tecnologia? Scaricate la nuovissima app di Cineguru.biz, rinnovata nella user experience e nel design, disponibile gratuitamente sia per dispositivi iOS e Android

Robert Bernocchi
E' stato Head of productions a Onemore Pictures e Data and Business Analyst at Cineguru.biz & BoxOffice.Ninja. In passato, responsabile marketing e acquisizioni presso Microcinema Distribuzione, marketing e acquisizioni presso MyMovies.
Top