You are here
Home > Cinema > Lo streaming gratuito di Popcorn.tv si allea con Filmaker’s magazine

Lo streaming gratuito di Popcorn.tv si allea con Filmaker’s magazine

Rivista online più contenuti video in streaming e una piccola selezione di film da vedere gratuitamente on demand: evolve l’offerta di Popocorn.tv, sito in cui da diversi anni è possibile trovare un’offerta ristretta e un po’ particolare di cinema, per lo più mai uscito o poco noto, fruibile senza bisogno di pagare alcun corrispettivo e presentato insieme a…

Rivista online più contenuti video in streaming e una piccola selezione di film da vedere gratuitamente on demand: evolve l’offerta di Popocorn.tv, sito in cui da diversi anni è possibile trovare un’offerta ristretta e un po’ particolare di cinema, per lo più mai uscito o poco noto, fruibile senza bisogno di pagare alcun corrispettivo e presentato insieme a trailer, notizie e altre forme brevi sempre disponibili sempre in modalità free. Ora il portale ha unito la sua proposta a quella della testata online Filmaker’s magazine, che con sé porterà anche una rassegna mensile di film tratti dal catalogo di 30Holding, incentrato sul prodotto indipendente.

Filmakers Magazine   Filmakers by PopcornTV

A giugno lo streaming gratuito di Popocorn.tv proporrà la commedia francese L’antidoto, di Vincent De Brus, mentre a luglio arriverà l’italiano Benur – Un gladiatore in affitto, di Massimo Andrei, presentato anche alla Festa del Cinema di Roma.

Per quanto riguarda la parte editoriale, si segnala la sezione Filmmaking, che sarà affidata direttamente a registi, direttori della fotografia, sceneggiatori, montatori, scenografi e altri addetti ai lavori, con approfondimenti destinati ai loro colleghi e agli aspiranti tali per scandagliare il mondo della settima arte. Particolare attenzione sarà poi riservata alle produzioni indipendenti con la possibilità di approdare in streaming sullo stesso sito, cioè www.filmakersmagazine.it o filmakersmagazine.popcorntv.it.

La notizia è interessante perché indica l’evoluzione e la sopravvivenza di formule di video on demand legate all’advertising (il cosiddetto AVOD) in un mercato come il nostro segnato ultimamente da un particolare fermento e soprattutto da una tendenza all’espansione dei big del settore audiovisivo come Sky. Tendenza che non rende affatto scontata il persistere di realtà più piccole o, in alternativa, le spinge a una maggior strutturazione ormai  quanto pare sempre più necessaria.

Per una panoramica del comparto nel nostro Paese vi riportiamo alla nostra apposita sezione Film on Demand.

Davide Dellacasa
Publisher di ScreenWeek.it, Episode39 e Managing Director del network di Blog della Brad&k Productions ama internet e il cinema e ne ha fatto il suo mestiere fin dal 1994.
http://dd.screenweek.it
Top