You are here
Home > Cinema > Digitale > Crescono le pay tv nel mondo

Crescono le pay tv nel mondo

Multiscreen Index, società che monitora l’andamento del marcato della tv a pagamento e sei servizi video nel mondo, ha pubblicato il proprio report sugli ultimi tre mesi del 2014: complessivamente le 100 società leader nel mercato delle pay-tv hanno incrementato di 5,11 milioni di unità i propri utenti, con una crescita dell’1,42%. I 10 servizi…

Multiscreen Index, società che monitora l’andamento del marcato della tv a pagamento e sei servizi video nel mondo, ha pubblicato il proprio report sugli ultimi tre mesi del 2014: complessivamente le 100 società leader nel mercato delle pay-tv hanno incrementato di 5,11 milioni di unità i propri utenti, con una crescita dell’1,42%. I 10 servizi che il più alto numero di nuovi sottoscrittori durante l’intero 2014 hanno aumentato i propri utenti di 5,53 milioni di unità (1,65 milioni nell’ultimo trimestre dell’anno) arrivando a un totale di quasi 130 milioni di clienti.

Schermata 2015-04-15 alle 09.01.11

Sono stati in particolare i serivzi via satellite a guadagnare il maggior numero di nuovi utenti (2,71 milioni), soprattutto i serivizi indiani: Dish TV, Videocon d2h e Airtel Digital TV hanno complessivamente raggiunto oltre 1 milione di nuovi clienti. In controtendenza gli Stati Uniti, mercato ormai saturo, in cui si è registrato un lieve calo nel trimestre cosiderato tra i primi 10 servizi considerati (pari a 20.600 utenti), mentre nell’intero 2014 la crescita è stata limitata a 82.200 nuovi clienti. Comcast, DISH Network, Time Warner Cable, Charter, Cablevision and Mediacomhanno perso un totale di 885.000 clienti nel 2014, mentre AT&T and Verizon ne hanno guadagnati 865.000. «La classifica dei 100 servizi operativi al mondo è un barometro dell’industria sulla pressione sul mercato della Pay-Tv» ha commentato William Cooper di Multiscreen Index. «Nei mercati saturi c’è un’intensa pressione sugli operatori storici da parte dei nuovi concorrenti, mentre nei mercati in via di sviluppo vi è spazio per la crescita».

 

Top