You are here
Home > Cinema > Produzione > Crowdfunding all'italiana, l'animazione di Gatta cenerentola

Crowdfunding all'italiana, l'animazione di Gatta cenerentola

Dopo il caso del documentario Un paese di Primule e caserme continua il nostro viaggio nel crowdfunding utilizzato dal cinema italiano. Oggi parliamo di un nuovo progetto d’animazione per Mad Entertainment, già produttrice del fortunato L’arte della felicità di Alessandro Rak, vincitore del premio per il miglior film d’animazione agli European Film Awards. La casa…

Dopo il caso del documentario Un paese di Primule e caserme continua il nostro viaggio nel crowdfunding utilizzato dal cinema italiano. Oggi parliamo di un nuovo progetto d’animazione per Mad Entertainment, già produttrice del fortunato L’arte della felicità di Alessandro Rak, vincitore del premio per il miglior film d’animazione agli European Film Awards. La casa di produzione fondata da Luciano Stella è al lavoro su Gatta cenerentola per la regia di Ivan Cappiello, rivisitazione della celebre favola ambientata in un misterioso porto di Napoli, in un futuro non troppo distante, dove il Capo della Polizia e ‘O Re e i suoi scagnozzi si contendono il controllo del territorio e una ragazza molto speciale: Cenerentola. Oppressa dalla sua famiglia, serva delle sue sorellastre, Cenerentola vive in un drammatico contesto di ingiustizia, traffici illegali, ambiguità, avidità e rivalità.Un fortissimo bisogno di vendetta contro ‘O Re – che ha ucciso suo padre quando era una bambina – cresce ogni giorno dentro di lei. Fino alla notte del grande ballo. Solo attraverso la scoperta dell’amore, Cenerentola riuscirà a liberare la sua anima e a iniziare una nuova vita. Per finanziare il progetto è stata indetta una campagna di raccolta fondi attraverso la modalità del crowdfunding sulla piattaforma Kiss Kiss Bank Bank, con l’obiettivo di raccogliere 10mila euro in circa 2 mesi.

Gatta Cenerentola

«Abbiamo scelto il crowdfunding per la necessità di raccogliere un budget finanziario di “attivazione” del nostro nuovo progetto di lungometraggi» spiega a Cineguru Luciano Stella.  «Ci è sembrato che farlo con questo metodo fosse utile sia in senso finanziario operativo sia per testare all’esterno la natura e la considerazione del progetto così da avere un primo reale feedback al di fuori del nostro gruppo di progettazione creativa». In realtà la cifra raccolta dalla produzione sulla piattaforma prescelta ha superato l’obiettivo stabilito: «Abbiamo raccolto circa 15mila euro sul sito Kiss Kiss Bank Bank. Cifra destinata non alla produzione del film vero e proprio ma a produrre un promo di 3 minuti di Gatta cenerentola. Siamo assai soddisfatti dell’esperienza ma – sottolinea Stella – abbiamo pero’ compreso che ci vuole molto lavoro e dedizione per far funzionare questo strumento». La produzione ha previsto ricompense diverse a seconda del denaro investito da ogni sottoscrittore, dai Walpapare di Gatta Cenerentola per le offerte più basse, alle locandine autografate, dalle riproduzioni dello storyboard ai bozzetti dei personaggi del film in tiratura limitata. Il film è stato selezionato tra i progetti chepresentati durante la XVII edizione del Cartoon Movie di Lione (che si è svolta dal 4 al 6 marzo), prestigioso forum europeo dedicato al cinema d’animazione. Qui sotto potete vedere il trailer del progetto presentato sulla piattaforma di crowdfunding:

Top